In questa sezione vi è l'elenco delle opere finaliste al Premio Settembrini dall'anno 2005 all'anno 2018 presenti nelle nostre biblioteche.

E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti nella colonna a sinistra

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Target di lettura Adulti, generale

Trovati 26 documenti.

Il ragazzo che lanciava messaggi nella bottiglia
0 0 0
Libri Moderni

Familiari, Rocco

Il ragazzo che lanciava messaggi nella bottiglia / Rocco Familiari

Venezia : Marsilio, 2011

Romanzi e racconti. - Marsilio

Leggero il passo sui tatami
5 0 0
Libri Moderni

Pastore, Antonietta <1946- >

Leggero il passo sui tatami / Antonietta Pastore

Torino : Einaudi, copyr. 2010

L'arcipelago Einaudi. - Einaudi ; 158

Abstract: Lo smarrimento durante un breve viaggio in treno senza poter leggere gli ideogrammi, la scoperta che in Giappone soffiarsi il naso in pubblico è maleducazione, una gita alle terme con gli studenti, una disavventura al parcheggio, un timido studente attempato che s'innamora di un'americana... Sono tanti i piccoli spunti, i ritratti, da cui parte il racconto di questo libro curioso, che fa un doppio movimento: nel corso di sedici anni di vita in Giappone, la grande fascinazione iniziale per l'eleganza, per la raffinatezza del gusto, per la discrezione e la delicatezza delle persone lascia il posto progressivamente al fastidio per l'apparente ipocrisia, per la formalità e la rigidità mentale; eppure quella che si comunica al lettore è una conoscenza profonda degli animi, della cucina, della lingua, della letteratura giapponese, che finirà per portare l'autrice e il lettore fuori da tutti i luoghi comuni, e dentro un altro mondo. Con la definitiva consapevolezza che si tratta davvero di un altro mondo, a cui non si può che tentare di avvicinarsi all'infinito

Il re delle isole fortunate e altre storie vere tra le maraviglie dell'arte
0 0 0
Libri Moderni

Puppi, Lionello

Il re delle isole fortunate e altre storie vere tra le maraviglie dell'arte / Lionello Puppi

Costabissara : A. Colla, 2010

Abstract: Se pur non sfugge alla suggestione letteraria di opere quali i Portraits intimes dei Fratelli Goncourt piuttosto che i Portraits in miniature di Giles Lytton Strachey, questo libro non è un semplice contenitore di racconti collegati dalla loro mera appartenenza ad un clima, in quanto articola, entro la cornice di due vicende speculari che rinviano alla scoperta e alla colonizzazione europea del Nuovo Mondo, ma con levità di intonazioni, una sequenza emblematica di inediti episodi attinenti l'universo dell'arte e manifestanti una sorta di malessere, di inquietudine, di instabilità e pure di «lacrime e sangue»: insomnia, dietro l'illusione delle «magnifiche sorti, e progressive», il presagio della sconfitta. Il lettore apprenderà, così, incidenti imbarazzanti della vita di grandi artisti (ad esempio: fu un penoso fiasco teatrale ad anticipare l'invenzione palladiana dell'Olimpico?); o rintraccerà un campionario di figli di grandi artisti con il complesso del genitore ingombrante (ad esempio: perché sì butta giù da un balcone Francesco, tìglio di Jacopo dal Ponte); o incontrerà figli fidati (ad esempio: perché chiede il porto d'armi Orazio, figlio di Tiziano?), ma anche degeneri e assassini (ad esempio: perché Palladio non riesce a dar sepoltura al prediletto figlio Leoni-da?). Altro troverà, il lettore. Il 'doppio' che ritorna (chi è veramente lo scultore Antonio Canova che muore misteriosamente a Follina nel 1873?), il falsario come trasmutazione di Jekyll in Hyde, i falsi (fu davvero Filippo Calendario il geniale architetto di Palazzo ducale a Venezia?), i contrabbandieri (perché i mercanti fiamminghi di quadri fratelli van Veerle ebbero quattro differenti cognomi?), le stregonerie (come morì il pittore veronese Felice Bru-sasorci?), la casa d'artista maledetta (perché fu teatro di morti incomprensibili la residenza veneziana di Tiziano?), un ponte carrabile e pedonale da Venezia a Murano nel Cinquecento

Sono l'ultimo a scendere e altre storie credibili
0 0 0
Libri Moderni

Mozzi, Giulio <1960- >

Sono l'ultimo a scendere e altre storie credibili / Giulio Mozzi

Milano : Mondadori, 2009

Scrittori italiani e stranieri. - A, Mondadori

Abstract: Le storie della quotidianità di uno scrittore e consulente editoriale perennemente al telefono e in giro per l'Italia. Microritratti fulminanti, conversazioni surreali e corrosive, testi che mettono in grottesco tic, vizi, manie, esagerazioni di tutti noi lettori-utenti-consumatori, e che letti da cima a fondo restituiscono un ritratto ironico e spietato, scettico e vitale dei nostri incerti tempi

L'ubicazione del bene
0 0 0
Libri Moderni

Falco, Giorgio <1967- >

L'ubicazione del bene / Giorgio Falco

Torino : Einaudi, 2009

Einaudi stile libero big. - Einaudi

Abstract: A venti chilometri in automobile dal lavoro e dal supermercato, come accade ai bordi di ogni metropoli, la città continua e diventa un altro luogo: Cortesforza. Come la contea di Yoknapatawpha in Faulkner e la Regalpetra di Sciasela, Cortesforza è un luogo tanto più vero quanto più è immaginario. Qui si vive un esodo eterno, e la giornata è ridotta a tragitti in tangenziale verso casa. Il lavoro non si vede più, è dappertutto, ha invaso i comportamenti quotidiani, affettivi. Per dare un senso alle proprie esistenze, gli abitanti di Cortesforza accendono un mutuo, traslocano in una zona nuova o "mettono in cantiere un figlio". Ogni volta, però, lo svelarsi improvviso di una seppur piccola possibilità provoca una sconfitta irreversibile. Una commedia umana raccontata con sguardo lucido, impietoso, privo di giudizi. Nessuna apocalisse: solo un'inevitabile, comune disfatta

Dall' altra parte
0 0 0
Libri Moderni

Rigoni, Mario Andrea

Dall' altra parte : racconti / Mario Andrea Rigoni ; postfazione di Ruggero Guarini

Milano : Aragno, copyr. 2009

Biblioteca Aragno. - Aragno

Abstract: Dodici storie moderne, variamente allarmanti, raccontate con impavida semplicità, come si usava una volta. I racconti che formano la presente raccolta sono per la maggior parte inediti.

Il vento e la moto: passioni, nostalgie, fughe, dolcezza
0 0 0
Libri Moderni

Livi, Grazia

Il vento e la moto: passioni, nostalgie, fughe, dolcezza / Grazia Livi

1. ed

Milano : Garzanti, ©2008

Nuova biblioteca Garzanti ; 65

Abstract: La trama dei rapporti familiari, e in particolare il vincolo che lega una madre al figlio, sono il fulcro di Il vento e la moto. Grazia Livi riesce a esprimere quello che non riusciamo a dire né a noi stessi né alle persone che ci sono più care. I vortici in cui si possono avvitare i sentimenti vengono via via svelati, con la precisione di un sismografo, irradiando una suggestione profonda. Una prosa limpida accompagna i sottili movimenti del cuore nella vita quotidiana: fughe, pene, rancori, intenerimenti, attese, slanci di gioia e di comprensione. Il vento e la moto ci coinvolge nelle vibrazioni dei personaggi e ci fa scoprire in loro la nostra stessa fragile umanità.

Il rosso attira lo sguardo
0 0 0
Libri Moderni

Oggero, Margherita

Il rosso attira lo sguardo : quattro stagioni di relazioni pericolose / Margherita Oggero

Milano : Mondadori, 2008

Omnibus. - A, Mondadori

Abstract: Una romantica notte di Capodanno a due che si trasforma in una pericolosissima sfida; una irresistibile lolita che esige dal suo uomo una complicità sempre più ardita; una donna vestita in un magnifico abito da sera rosso fuoco, sulla riva del mare; le conseguenze di un folle amore giovanile che stendono la loro ombra molto, troppo lontano. Inverno, primavera, estate e autunno: le stagioni dell'anno fanno da sfondo alle vicende di quattro donne che attraverso il brivido del pericolo, dell'inganno, del crimine sono disposte a perdere tutto per trovare se stesse. Come se solo in queste situazioni estreme, che ci conducono fino al sottilissimo confine fra il bene e il male, fosse possibile conoscersi e riconoscersi, capire che cosa si desidera; come se anche l'amore avesse bisogno di trovarsi di fronte al limite ultimo per dimostrare la propria verità. Nelle pagine di questo libro, di queste quattro storie che sono ciascuna un piccolo romanzo, l'ironia torna come il controcanto necessario

Tilt
0 0 0
Libri Moderni

Serra, Caterina

Tilt / Caterina Serra

Torino : Einaudi, copyr. 2008

I coralli. - Einaudi, 1993-

Abstract: I protagonisti di questo libro sono tutti affetti da quella che è stata definita l'allergia del secolo. Una malattia immuno-tossica causata dall'inquinamento e dai prodotti chimici, che colpisce milioni di persone ma di cui non si parla mai. Ogni storia inizia con una lista di divieti e racconta come si può vivere evitando il contatto con il mondo: niente profumi e deodoranti, niente roba appena lavata, nuova o profumata, niente saponi, creme, trucchi, niente plastica: niente che sia sintetico, chimico, insomma. Dodici personaggi alle prese con la propria invisibilità, con la solitudine e la distanza da tutto ciò che amano. Eppure, dodici storie ariose e coinvolgenti che ci parlano del modo in cui viviamo, e acuiscono la nostra percezione dell'innaturalità del nostro mondo. E attraverso queste voci un piccolo grande viaggio su e giú per l'Italia, un percorso tattile e olfattivo per raccontare il territorio, le sue pieghe, il suo vento, le sue devastazioni.

Storie della mia storia
0 0 0
Libri Moderni

Bevilacqua, Alberto

Storie della mia storia / Alberto Bevilacqua

Torino : Einaudi, copyr. 2007

Abstract: In queste storie è espressa con forza la manifestazione massima del mistero dell'uomo: il potere e l'attesa di essere stupiti. Lo stupore di cui parla Bevilacqua è una forma di felicità, allontana la paura della morte. Con queste parole, nel 1984, Jorge Luis Borges commentava sulle pagine di la Repubblica, insieme a Eugène Ionesco, il tema del mistero nelle opere di Alberto Bevilacqua. Le storie qui riunite - molte inedite, altre pubblicate su giornali, riviste o in volume - sono per la prima volta raccolte in un libro unitario. Alcune contengono il germe di un romanzo futuro, e tutte nel loro insieme danno forma a un viaggio iniziatico: dalle esperienze più personali alla vicenda dell'uomo contemporaneo. Il viaggio si snoda per stazioni: Il tempo della leggenda; L'Argine dei folli; Personaggi della mia terra-acqua; Prime cerimonie dei sensi; Personaggi parmigiani; Storie quasi coniugali; La mia Roma dai mille volti. L'intero viaggio, che si conclude con Il delirio del mondo e II vento dei folli, pare commentato a distanza dalle parole che Leonardo Sciascia ha usato per alcune delle storie qui raccolte: È il bilancio di una vita, è l'angoscia di conti che si devono far tornare, è confessione, è ironia, è nausea esistenziale. Ma è anche pietà, è anche amore.

La metà di Sophia
0 0 0
Libri Moderni

Baliani, Marco

La metà di Sophia / Marco Baliani

Milano : Rizzoli, 2008

La scala. - Rizzoli

Abstract: Lungo il corso del Tevere, fra Torvaianica e Acilia, c'è una pompa di benzina dove, se si indovina l'importo dovuto (che la pompa non indica) e si paga con le vecchie lire, si ha il diritto di ascoltare una profezia della vecchia benzinaia in tuta da meccanico. C'è un uomo che ha fatto per anni la cavia per le industrie chimiche di Pomezia, e adora vivere sott'acqua come un pesce. Un altro alleva un coro di rane e fa cantare loro partiture di Bach, ma i suoni che emettono sembrano un normale gracidare. Sull'Isola Sacra vicino a Fiumicino uno scultore polacco ha creato un'enorme statua della Loren, di cui si è conservata solo la parte inferiore; la metà superiore è oggetto di culto da parte di un gruppo di albanesi, che hanno fondato una congregazione di suore devote a Santa Sofia.

In due
0 0 0
Libri Moderni

Debenedetti, Antonio

In due / Antonio Debenedetti

Milano : Rizzoli, 2008

La scala. - Rizzoli

Abstract: Quasi avessero paura di farsi male con le parole, un marito e una moglie affrontano una svolta della loro vita di coppia scrivendosi. Riescono a mettersi a nudo solo attraverso lo schermo di un foglio scritto dicendosi verità che sono bugie e bugie che sono verità. Manu e Fil sono i protagonisti di Talk show, il racconto di apertura di questa ultima raccolta di Antonio Debenedetti. Come se il destino si giocasse tutto all'ombra di una menzogna (mentendo a qualcuno o mentendo a se stessi) con la consapevolezza (o inconsapevolezza) che certi nodi possono essere sciolti solo in assenza di uno sguardo, i protagonisti di questi dodici racconti o non si parlano (facendo della mancanza di parole una scelta deliberata) o scrivono lunghe lettere. Oppure si sfogano con interlocutori immaginari, come l'ex colonnello don Ruggero Quiroga che confessa la sua pedofilia nel buio di un cinema a uno psicoanalista sui generis: il principe Antonio de Curtis, in arte Totò. In Call center è invece il telefono a preparare una spietata beffa ai danni di una giovane donna illusa di sentir correre lungo il filo la voce del suo possibile salvatore in una notte di paura. È implacabile l'occhio di Debenedetti: può puntare diritto su un'ora qualsiasi come su un'ora cruciale, fissare uno snodo particolare o una vita intera, poco importa. Il racconto, che la sua scrittura rende perfetto strumento di narrazione, sembra cogliere l'essenziale modulando ironia e crudeltà, cinismo e commozione.

Ghiacciofuoco
0 0 0
Libri Moderni

Pariani, Laura - Lecca, Nicola

Ghiacciofuoco / Laura Pariani, Nicola Lecca

Venezia : Marsilio, 2007

Romanzi e racconti. - Marsilio

Abstract: Il termometro segna 16 gradi sotto lo zero quando Nicola Lecca scrive a Laura Pariani un'email da Reykjavik. Nicola Lecca vive in Scandinavia: ama il silenzio asettico di quei paesaggi, la calma polare del buio perenne, la timidezza infinita delle persone. Laura, invece - che abita in Argentina - preferisce i colori accesi dei mercati sudamericani, il caos felice delle capitali andine, la passionalità del Tango e quella delle menti. Nello stesso momento, seduti al tavolo di due internet café molto lontani fra loro, i due scrittori si accorgono di vivere esperienze opposte e di giorno in giorno continuano a raccontarsele. Nasce così Ghiacciofuoco e il desiderio di ritrarre la figura della donna in contesti geografici fra loro agli antipodi: il contrasto tra il Nord e Sud del mondo. Nicola Lecca e Laura Pariani - due scrittori diversissimi per generazione, stile di scrittura, idee, esperienze decidono di confrontarsi e di raccontare, ognuno a modo proprio, i mondi lontani che hanno potuto conoscere. Nascono sette storie, a ognuna delle quali, contrariamente a quanto accade di solito, non lavorano insieme, ma scrivono due diversi testi: Laura Pariani ambienta i suoi racconti in Sud America e Nicola Lecca, invece, nel Nord del mondo.

Pazza è la luna
0 0 0
Libri Moderni

Grasso, Silvana

Pazza è la luna / Silvana Grasso

Torino : Einaudi, copyr. 2007

L'economia delle cose
0 0 0
Libri Moderni

Varvello, Elena

L'economia delle cose / Elena Varvello

Roma : Fandango libri, copyr. 2007

Abstract: Un uomo che scompare mentre la moglie fa la spesa al supermercato. Una madre che assiste impotente alla corsa inesorabile del bob su cui è seduto il figlio. Una coppia di anziani minacciata, nella propria casa, da un uomo armato, reale o immaginario. Una ragazzina sovrappeso di fronte all'illusione dell'amore che si trasforma in violenza. Un'ultima partita di ping pong tra un fratello e una sorella destinati a perdersi senza mai essersi davvero conosciuti. Un bambino che capisce, in una notte tormentata, cosa significhi diventare adulti. I personaggi di queste storie affrontano la malattia, l'abbandono, la solitudine, il pericolo, la violenza, prendono un respiro, aprono quella porta, l'attraversano e passano dall'altra parte. Uomini, ma soprattutto donne.

Pecore vive
0 0 0
Libri Moderni

Susani, Carola

Pecore vive / Carola Susani

Roma : Minimum fax, 2006

Nichel. - Minimum fax ; 25

Abstract: Come ci si fa a difendere da un mondo troppo adulto? Semplice, si inventa un universo con regole proprie. Questo fanno le protagoniste di questo libro. Cinque anime femminili - bambine, adolescenti, madri - fedeli fino all'estremo ai propri sentimenti. Attraversano abbandoni, malattie, bufere sentimentali a modo loro: ovvero sfidando continuamente il senso comune e le convenzioni sociali fino a celebrare, mai arrese, nuovi modelli di famiglia, di amore, di desiderio, di possibili esistenze.

Colpi d'ala
0 0 0
Libri Moderni

Ginzburg, Lisa

Colpi d'ala / Lisa Ginzburg

Milano : Feltrinelli, 2006

I narratori. - Feltrinelli

Abstract: "Cinque storie di cambiamento. La contesa per il possesso di un cane, i primi mesi di una neo-mamma, il curioso passaggio di consegna di una casa, una comunità spirituale guardata con occhi allibiti, lo squarcio che si apre in una qualsiasi mattina di una signora borghese. Cinque racconti al cui centro non c'è soltanto (non soprattutto) la metamorfosi intesa come perdita di una supposta identità per un'altra più autentica. Piuttosto, cinque apologhi su quell'istante privilegiato in cui accade di ascoltare i segnali. Quei particolari passaggi di tempo quando la vita suggerisce un altra verità, una diversa direzione, e si reagisce con un colpo d'ala." (Lisa Ginzburg)

Fuoco, vento, alcol
0 0 0
Libri Moderni

Montrucchio, Alessandra

Fuoco, vento, alcol / Alessandra Montrucchio

Venezia : Marsilio, 2006

Romanzi e racconti. - Marsilio

Abstract: A volte l'amore si intreccia coi libri. Un'autrice può innamorarsi di un ragazzo che non la ricambia per scrivere di lui, e trasformare un sentimento in un romanzo; una vedova può perfezionare il proprio dolore fino a procrastinare di anni e anni il suicidio; e un marito può scoprire di essere meno reale per sua moglie di un uomo che neanche lei conosce di persona. Altre volte, i libri tacciono delle storie. Collodi non ci ha mai detto quale vita abbia vissuto Geppetto nella balena, e primedonne come Cenerentola o La Bella Addormentata hanno oscurato le esistenze di sorellastre e castellani condannati al sonno. Altre volte ancora, le storie nascono da una sbronza, e chissà se sono vere o no. Il primo amore che riemerge dal mare del passato per poi affogare in un Bloody Mary, delle formiche che sciamano da sotto un lavandino o forse soltanto da una mente allucinata, un locale che è rimasto immutato per vent'anni ma potrebbe non essere mai esistito. E per nove volte, in nove racconti divisi in gruppi di tre, Alessandra Montrucchio narra il fuoco dell'amore, il vento delle favole, l'alcol nelle vene. Tre volte il numero perfetto per parlare di ciò che è imperfetto. Della magia e del disincanto di essere vivi.

Bambini cattivi
0 0 0
Libri Moderni

Tortora, Silvia

Bambini cattivi : vivi con loro e imparerai ad amare / Silvia Tortora

Venezia : Marsilio, 2006

Gli specchi della memoria. - Marsilio

Abstract: I bambini di questi racconti esistono. Forse Silvia Tortora li ha incontrati in un giardino di periferia, li ha osservati nei corridoi di una scuola, oppure in una sala d'attesa di uno studio pediatrico. O forse li ha solo sognati, riportati in vita da una memoria lontana. Si chiamano Marco, Matteo, Caterina, Carlotta, ma anche Maya, Ismael... Sono bambini veri o bambini immaginari. Non ha importanza. L'importante è quello che dicono e come lo dicono. Esistono le loro voci, le loro storie, le loro emozioni, i loro dolori. I bambini, a differenza dai grandi, parlano con un linguaggio immediato usando il cuore.

Bolle
0 0 0
Libri Moderni

Lodoli, Marco

Bolle / Marco Lodoli

Torino : Einaudi, copyr. 2006

Abstract: In questa raccolta di racconti il tema centrale sono le illusioni che accecano e però fanno andare avanti, le menzogne, a volte spaventose, che riempiono l'esistenza. Lodoli sceglie alcuni casi limite per rivelare il nulla che sale in primo piano: i protagonisti dei racconti per sopravvivere si nutrono di precari e volatili sogni; cercano di evitare che il pungiglione della realtà faccia scoppiare ogni illusione.