Giornata delle vittime dell'immigrazioneIl 3 ottobre 2016 si consumò nel Canale di Sicilia, al largo di Lampedusa, una delle più gravi stragi di migranti. 368 morti accertati, circa 20 dispersi presunti, 155 superstiti, di cui 41 bambini.

Quell'incidente, ha ricordato il sindaco dell'isola Giusi Nicolini, "portò il presidente della Commissione Ue Juncker a venire qui a dire 'Mai più morti nel Mediterraneo'". Ma da allora "sono morte altre 11mila persone, 3.500 solo nel 2016".

Questa bibliografia vuole essere un contributo alla conoscenza di un fenomeno che non si può ignorare. Come sempre compito delle biblioteche e dei bibliotecari non è schierarsi a favore di una posizione o di un'altra, ma di offrire strumenti di conoscenza e di approfondimento per potersi formare un'opinione consapevole. Come previsto dal codice deontologico dei bibliotecari, essi acquistano i libri cercando di rappresentare il più ampio ventaglio di posizioni, senza per questo sentirsi obbligati a garantire una perfetta corrispondenza numerica. In altri termini, nella scelta devono tener conto anche di altri criteri quali l'importanza degli autori, l'autorevolezza della casa editrice, la maggiore o minore presenza nel mercato editoriale di un certo orientamento.

 

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Bartolo, Giacomo
× Lingue Inglese
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Immigrati - Italia

Trovati 3 documenti.

Immigrati
0 0 0
Libri Moderni

Lonni, Ada

Immigrati / Ada Lonni

Milano : B. Mondadori, copyr. 2003

Testi e pretesti. - B, Mondadori

Abstract: Chi sono gli immigrati? Da dove vengono? Perché sono approdati sulle nostre coste, nelle nostre città? Cosa si aspettano da noi e noi da loro? Qual è il loro ruolo nella nostra economia, nella nostra cultura, nella nostra società? Un mondo, che a un primo approccio ci appare diverso ma confusamente omogeneo, si delinea gradualmente nelle sue caratteristiche e nella sua specificità.L'immigrazione è trattata in questo volume non come fonte di problemi e di paure, bensì come risorsa culturale ed economica, anticipatrice di cambiamenti che hanno il loro apogeo nel XXI secolo, il secolo della mobilità per eccellenza.

Anche voi foste stranieri
0 0 0
Libri Moderni

Sciortino, Antonio <1954- >

Anche voi foste stranieri : l'immigrazione, la chiesa e la società italiana / Antonio Sciortino

Roma [etc.] : Laterza, 2010

I Robinson. Letture, - Laterza

Abstract: L'immigrazione costituisce una risorsa preziosa per l'Italia: in questo libro troviamo tutte le cifre del contributo al benessere del Paese. E le tante storie del lavoro di persone che occupano i più diversi settori produttivi. Ma anche tante storie di sfruttamento, emarginazione e discriminazione. Purtroppo alimentate da prese di posizione di una parte della classe politica: la Lega ma anche a volte lo stesso Presidente del Consiglio Berlusconi. Contro questa ondata xenofoba, Don Sciortino ha condotto negli ultimi anni una vibrante e argomentata campagna di opinione sul settimanale che dirige, il più venduto nell'ambito cattolico. Campagna che ha provocato accese discussioni e attacchi anche violenti, per il modo chiaro e netto in cui Sciortino ha affrontato il tema. Come fa anche in questo libro, scritto con uno stile brillante e incisivo, ricco di storie e personaggi, che documenta l'intero spettro delle posizioni assunte dalla Chiesa, da quelle del Papa agli interventi dei missionari

Fratellastri d' Italia
0 0 0
Libri Moderni

Giustiniani, Corrado

Fratellastri d' Italia : vite di stranieri tra noi / Corrado Giustiniani

Roma : Laterza, 2003 - Bari

I Robinson. Letture, - Laterza

Abstract: Seguendo il filo di tante avventure di vita, non tutte a lieto fine, il libro ricostruisce la storia della nostra recente immigrazione e espone i dati di un fenomeno che si dimostra irreversibile e vitale per la nostra economia. Ricorda il nostro passato da emigranti, anche in miniera. Racconta le vicende della sanatoria infinita del 2002 che certamente non sarà l'ultima. Discute sulla legge Bossi-Fini e indica la via obbligata dell'integrazione. Suggerisce il diritto di voto alle elezioni amministrative per gli immigrati che già da qualche anno vivono in Italia e una legge sulla cittadinanza più in linea con l'Europa.