La bambina del lago
0 0 0
Libri Moderni

Macchiavelli, Loriano - Macchiavelli, Sabina

La bambina del lago

Abstract: Appennino emiliano: dall'alto di uno sperone di roccia, Paese Nuovo sovrasta un lago. Sotto le sue acque si intravedono la chiesa e il campanile di un altro villaggio, Paese Annegato, che venne sommerso quando fu costruita la diga per imbrigliare le acque del fiume Cigolo. Nell'estate del 1930 il dottor Astorre si trasferisce qui come medico condotto. Lo accompagna la figlia Aladina, dieci anni, molto provata dalla perdita della madre, che è nata e cresciuta proprio a Paese Nuovo. Alcuni abitanti li accolgono con affetto: Cleonice, che si occupa della grande casa in cui vanno ad abitare; Tina, la rude ostessa; il Podestà, giovane socialista nominato nonostante il fascismo; il Professore, che conosce i segreti del paese e non svela a nessuno i suoi. Il primo impatto della bambina con la montagna è traumatico: si chiude in se stessa e la madre le manca sempre più. Dialoga con animali domestici; osserva il mondo impenetrabile della quercia secolare che svetta di fronte alla sua finestra; pare sia la sola in grado di aprire la porta della soffitta che custodisce gli oggetti della madre bambina. Fino a quando, di ritorno da una passeggiata, racconta di un concerto di campane sgorgato misteriosamente dalle acque del lago. Il padre, temendo per la sua salute, pensa di tornare in città. Lo dissuade il Professore: Aladina non è la prima a sostenere di aver sentito le campane e, come riporta una storia popolare, potrebbe essere una delle poche privilegiate a possedere \"il seme della magia\". Tutto cambia quando Aladina incontra Gufo, un bambino solitario come lei che ama scorrazzare per i boschi. Guidata da Gufo e dal Professore, conoscerà la montagna e i suoi misteri, gli animali veri e leggendari che la abitano. Grazie al suo sguardo di bambina, scoprirà, e ci farà scoprire, alcuni dei segreti protetti dal lago o tenuti nascosti da secoli di superstizione. \"La bambina del lago\" celebra l'immaginazione dei bambini e di tutti coloro che crescendo sono riusciti a conservare il superpotere di guardare oltre la superficie delle cose, di chi crede che al mondo ci sia posto anche per i fenomeni inspiegabili e di chi ogni tanto si concede il lusso di evadere dalle gabbie della razionalità e fare una passeggiata nei territori liberi della fantasia.


Titolo e contributi: La bambina del lago : romanzo di montagne, animali, piante e ragazzi strani / Loriano e Sabina Macchiavelli

Pubblicazione: Milano : Mondadori, 2019

Descrizione fisica: 295 p. ; 23 cm

Serie: Omnibus

ISBN: 978-88-04-71323-4

Data:2019

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Omnibus

Nomi: (Autore) (Autore)

Soggetti:

Classi: 853.9 NARRATIVA ITALIANA, 1900-

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2019
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 15 copie, di cui 13 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Albignasego G 850 MAC ALB-29361 In prestito
Cadoneghe G 853.9 MAC CAD-27730 In prestito 13/11/2019
Noventa Padovana NR 853.9 MAC NOV-23508 In prestito 03/12/2019
Ponte San Nicolò G 853.9 MAC PSN-40454 In prestito 06/12/2019
Due Carrare G 853.9 MAC DCR-27615 Su scaffale Novità locale 60gg
Bovolenta G 853.9 MAC BOV-11083 In prestito 26/11/2019
Saccolongo G 853.9 MAC SAC-21322 Su scaffale Novità locale 60gg
Rubano G 853.9 MAC BAM RUB-46913 In prestito
Teolo G 853.9 MAC TEO-19015 In prestito 27/11/2019
Abano Terme TM BRIVIDO MAC ABT-95077 In prestito 05/12/2019
Campodarsego G 853 MAC CAM-32942 In prestito 25/11/2019
Cittadella 853.9 MAC CIT0-59259 In prestito 11/12/2019
San Martino di Lupari G 853.92 MAC SML-32831 In prestito 18/11/2019
Carmignano di Brenta G 853.9 MAC CDB-20734 In prestito 04/12/2019
Trebaseleghe Bib. Centr. 853.9 MAC TRE0-32020 In prestito 05/12/2019
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.