I leoni di Sicilia
5 1 0
Libri Moderni

Auci, Stefania

I leoni di Sicilia

Abstract: Dal momento in cui sbarcano a Palermo da Bagnara Calabra, nel 1799, i Florio guardano avanti, irrequieti e ambiziosi, decisi ad arrivare più in alto di tutti. A essere i più ricchi, i più potenti. E ci riescono: in breve tempo, i fratelli Paolo e Ignazio rendono la loro bottega di spezie la migliore della città, poi avviano il commercio di zolfo, acquistano case e terreni dagli spiantati nobili palermitani, creano una loro compagnia di navigazione... E quando Vincenzo, figlio di Paolo, prende in mano Casa Florio, lo slancio continua, inarrestabile: nelle cantine Florio, un vino da poveri - il marsala - viene trasformato in un nettare degno della tavola di un re; a Favignana, un metodo rivoluzionario per conservare il tonno - sott'olio e in lattina - ne rilancia il consumo in tutta Europa... In tutto ciò, Palermo osserva con stupore l'espansione dei Florio, ma l'orgoglio si stempera nell'invidia e nel disprezzo: quegli uomini di successo rimangono comunque «stranieri», «facchini» il cui «sangue puzza di sudore». Non sa, Palermo, che proprio un bruciante desiderio di riscatto sociale sta alla base dell'ambizione dei Florio e segna nel bene e nel male la loro vita; che gli uomini della famiglia sono individui eccezionali ma anche fragili e - sebbene non lo possano ammettere - hanno bisogno di avere accanto donne altrettanto eccezionali: come Giuseppina, la moglie di Paolo, che sacrifica tutto - compreso l'amore - per la stabilità della famiglia, oppure Giulia, la giovane milanese che entra come un vortice nella vita di Vincenzo e ne diventa il porto sicuro, la roccia inattaccabile.


Titolo e contributi: I leoni di Sicilia : romanzo / Stefania Auci

Pubblicazione: [Milano] : Nord, 2019

Descrizione fisica: 437 p. ; 23 cm

Serie: Narrativa ; 773 - La saga dei Florio ; 1

EAN: 9788842931539

Data:2019

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 853.92 NARRATIVA ITALIANA, 2000-

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2019
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 49 copie, di cui 46 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Montegrotto Terme G 853.92 AUC MGT-36867 In prestito 14/12/2019
Este G 853.92 AUC EST-59715 In prestito 02/01/2020
Vigodarzere 853.9 AUC VGD-23674 In prestito 17/12/2019
Limena G 853.9 AUC LIM-32468 In prestito 18/11/2019
Noventa Padovana NR 853.9 AUC NOV-23155 In prestito 27/12/2019
Ponte San Nicolò G 853.92 AUC PSN-40111 In prestito 07/01/2020
Monselice G 853.92 AUC N MON-41429 In prestito 27/12/2019
Saccolongo G 853.9 AUC SAC-21090 In prestito 07/01/2020
Rubano G 853.92 AUC SF1 RUB-46590 In prestito 27/12/2019
Cittadella 853.92 AUC CIT0-58335 In prestito 18/12/2019
Due Carrare G 853.92 AUC DCR-27311 In prestito 12/12/2019
Montagnana G 853.92 AUC MTN-25026 In prestito 20/12/2019
Brugine G 853.9 AUC BRU-18190 Su scaffale Prestabile
Piazzola sul Brenta G 853.92 AUC PSB-27672 In prestito
Borgoricco N Narrativa AUC 01 BOR0-26625 In prestito 18/12/2019
Loreggia Bibl. Centrale 853.92 AUC LOR0-17687 In prestito 14/12/2019
Albignasego G 850 AUC ALB-29067 In prestito
San Giorgio in Bosco G 853.9 AUC SGB-19400 In prestito 14/12/2019
Solesino NR Narrativa Generale AUC SOL-11297 Novità Prestabile
Saonara G 853.92 AUC SAO-30718 In prestito 16/12/2019
Correzzola I 853.92 AUC COR-11811 In prestito 19/12/2019
Abano Terme G 853.92 AUC ABT-94223 In prestito
Trebaseleghe Bib. Centr. 853.92 AUC TRE0-31622 In prestito 01/01/2020
Sant'Urbano G 853.92 AUC SUR-9950 In prestito 27/12/2019
Campodarsego G 853 AUC CAM-32583 In prestito 23/12/2019
Granze G 853.92 AUC GRZ-3374 In prestito
Torreglia G 853.92 AUC TOR-22446 In prestito 13/12/2019
Santa Giustina in Colle Bibl. Centrale N AUC SGC0-11992 In prestito
Galliera Veneta 853.92 AUC GLV0-37253 In prestito 21/12/2019
S. Giorgio Pertiche Sala adulti 853.92 AUC SGP0-14586 In prestito
Piove di Sacco G 853.92 AUC PDS-67550 In prestito 04/01/2020
Camposampiero Generale 853.9 AUC 1 CSP0-29100 In prestito 27/12/2019
San Pietro Viminario G 853.92 AUC SPV-5156 In prestito 27/12/2019
Piombino Dese Sala Centrale 853.92 AUC PIO0-22867 In prestito 27/12/2019
Conselve G 853.92 AUC CON-28015 In prestito 16/12/2019
Veggiano G 853.92 AUC VEG-13362 In prestito
Sant'Angelo di Piove G 853.92 AUC SAP-21940 In prestito 02/01/2020
Battaglia Terme G 853.9 AUC BTG-35498 In prestito 07/01/2020
Villa del Conte G 853.92 AUC VDC-8472 In prestito 04/01/2020
Massanzago Bibl. Centrale 853.92 AUC MSZ0-12589 In prestito
Arzergrande G 853.92 AUC ARZ-12297 In prestito 12/11/2019
Teolo G 853.92.AUC Volume I TEO-19022 In prestito 07/01/2020
Galzignano Terme G 853.92 AUC GAL-8272 In prestito 20/11/2019
Mestrino G 853.92 AUC MES-28224 In prestito 24/12/2019
Abano Terme G 853.92 AUC ABT-95305 In prestito 21/12/2019
Fontaniva 853.92 AUC FNT-23920 In prestito 07/12/2019
Cervarese Santa Croce G 853.9 AUC CER-11515 In prestito 27/12/2019
Codevigo 853.92 AUC COD-9684 Su scaffale Novità locale 60gg
Pontelongo G 853.92 AUC PON-16456 In prestito 07/01/2020
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Ignazio e Vincenzo sono i nomi ricorrenti dei protagonisti in questa saga dei Florio, quasi a voler dare continuità ed immortalità ad una dinastia, che con la ricchezza ha cercato di comprare il proprio riscatto sociale. Emigrati a Palermo da Bagnara calabra dopo il terremoto del 1793, i fratelli Florio non si pongono altro obiettivo che la ricchezza, che grazie alla loro intraprendenza nel commercio delle spezie, riescono a raggiungere a costo però di enormi sacrifici ed umiliazioni sociali. Si, perché sempre dei bottegai restano in una Palermo piena di pregiudizi dove i nobili decaduti e pieni di debiti riescono ad imporre ancora le loro regole. Bisogna dire però che la mentalità dei Florio è molto allineata specialmente nel non tenere in nessuna considerazione le donne, che vengono considerate poco più che oggetti da usare. Ci vuole la nascita di un figlio maschio affinché Vincenzo senior sposi la sua Giulia, dandole così l’onore, dopo che da mantenuta gli aveva dato due figlie. Per carità, sempre collocate in matrimoni con delle sostanziose doti, ma assolutamente succubi delle scelte dei genitori. Stefania Auci è stata molto abile a renderci le situazioni plausibili ed a farci sentire perfino gli odori ed i profumi di una Palermo, che con i Borboni o con i Savoia, non riesce a scrollarsi di dosso il peso di una tradizione stantia e conservativa. Ora attendiamo l’uscita della seconda parte: dopo l’ascesa, l’inevitabile declino ed infine l’immancabile fiction televisiva, visto che i diritti televisivi del libro sono già stati acquistati.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.