Mi sa che fuori è primavera
4 2 0
Libri Moderni

De Gregorio, Concita

Mi sa che fuori è primavera

Abstract: Ferite d'oro. Quando un oggetto di valore si rompe, in Giappone, lo si ripara con oro liquido. È un'antica tecnica che mostra e non nasconde le fratture. Le esibisce come un pregio: cicatrici dorate, segno orgoglioso di rinascita. Anche per le persone è così. Chi ha sofferto è prezioso, la fragilità può trasformarsi in forza. La tecnica che salda i pezzi, negli esseri umani, si chiama amore. Questa è la storia di Irina, che ha combattuto una battaglia e l'ha vinta. Una donna che non dimentica il passato, al contrario: lo ricorda, lo porta al petto come un fiore. Irina ha una vita serena, ordinata. Un marito, due figlie gemelle. È italiana, vive in Svizzera, lavora come avvocato. Un giorno qualcosa si incrina. Il matrimonio finisce, senza traumi apparenti. In un fine settimana qualsiasi Mathias, il padre delle bambine, porta via Alessia e Livia. Spariscono. Qualche giorno dopo l'uomo si uccide. Delle bambine non c'è più nessuna traccia. Pagina dopo pagina, rivelazione dopo rivelazione, a un ritmo che fa di questo libro un autentico thriller psicologico e insieme un superbo ritratto di donna, coraggiosa e fragile, Irina conquista brandelli sempre più luminosi di verità e ricuce la sua vita. Da quel fondo oscuro, doloroso, arriva una luce nuova. La possibilità di amare ancora, l'amore che salda e che resta.


Titolo e contributi: Mi sa che fuori è primavera / Concita De Gregorio

Pubblicazione: Milano : Feltrinelli, 2015

Descrizione fisica: 122 p. ; 23 cm

Serie: Narratori

ISBN: 978-88-07-03158-8

Data:2015

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Narratori

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 853.9 NARRATIVA ITALIANA, 1900-

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2015
  • Target: adulti, generale

Sono presenti 39 copie, di cui 2 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Rubano G 853.92 DEG MIS RUB-40925 Su scaffale Disponibile
Albignasego G 850 DEG ALB-25156 Su scaffale Disponibile
Rovolon G 853.9 DEG ROV-8596 Su scaffale Disponibile
Vò Euganeo G 853.9 DEG VOE-8155 In prestito 14/04/2020
Campodarsego G 853 DEG CAM-27047 Su scaffale Disponibile
Este G 853.9 DEG EST-54789 Su scaffale Disponibile
Noventa Padovana NR NR 853.9 DEG NOV-20016 Su scaffale Disponibile
Selvazzano Dentro G 853.9 DEG SEL-28009 Su scaffale Disponibile
Galzignano Terme G 853.9 DEG GAL-6885 Su scaffale Disponibile
Monselice G 853.9 DEG MON-37443 Su scaffale Disponibile
Ospedaletto Euganeo G 853.9 DEG OSP-7433 Novità Disponibile
Veggiano G 853.9 DEG VEG-11422 Su scaffale Disponibile
Vigonza G 853.9 DEG VIG-22723 Novità Disponibile
Trebaseleghe Bib. Centr. 853.9 DE TRE0-28003 Su scaffale Disponibile
Saccolongo G 853.9 DEG SAC-17998 Su scaffale Disponibile
Piazzola sul Brenta G 853.9 DEG PSB-24795 Su scaffale Disponibile
Boara Pisani G 853.9 DEG BOA-7675 Su scaffale Disponibile
Maserà di Padova G 853.9 DEG MAS-13023 In prestito 14/04/2020
Brugine G 853.9 DEG BRU-16582 Su scaffale Disponibile
Ponte San Nicolò G 853.9 DEG PSN-35976 Su scaffale Disponibile
Legnaro G 853.9 DEG LEG-18987 Su scaffale Disponibile
Abano Terme G 853.9 DEG ABT-84856 Su scaffale Disponibile
Loreggia Bibl. Centrale 853.92 DEG LOR0-15786 Su scaffale Disponibile
Fontaniva 853.9 DE FNT-21246 Su scaffale Disponibile
Conselve G 853.9 DEG CON-25101 Su scaffale Disponibile
Saonara G 853.9 DEG SAO-28069 Su scaffale Disponibile
Montegrotto Terme G 853.9 DEG MGT-34120 Su scaffale Disponibile
Camposampiero Generale 853.9 DE CSP0-26822 Su scaffale Disponibile
Gazzo G 853.9 DE GAZ-13550 Su scaffale Disponibile
San Pietro in Gu G 853.914 DEG SPG-16892 Su scaffale Disponibile
Solesino NR Narrativa Generale DEG SOL-10092 Novità Disponibile
S. Giorgio Pertiche Sala adulti 853.92 DEG SGP0-12507 Su scaffale Disponibile
San Giorgio in Bosco G 853.9 DEG SGB-17674 Su scaffale Disponibile
Santa Giustina in Colle Bibl. Centrale N DEG SGC0-9613 Su scaffale Disponibile
Bovolenta G 853.9 DEG BOV-9785 Su scaffale Disponibile
Curtarolo G 853.9 DE MI CUR-12082 Su scaffale Disponibile
Piove di Sacco G 853.9 DEG PDS-63921 Su scaffale Disponibile
Teolo G 853.9 DE TEO-16809 Su scaffale Disponibile
Terrassa Padovana G 853.9 DEG TER-11607 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Ho girato spesso intorno a questo libro e non avevo mai avuto il coraggio prenderlo in mano. Mi pareva meschino . Leggerlo? Scriverlo? Pensarlo? Pubblicarlo? Non so... mi pareva meschino e basta. Invece. Beh, non è un romanzo, non resterà negli annali e sono contenta che non resti nella mia libreria.. è una testimonianza. Una testimonianza dolorosa e coraggiosa. Una testimonianza di forza e resilienza di una persona, Irina, che riprende a vivere dopo un fatto gravissimo. Una testimonianza di debolezza della gente intorno: La psicologa, la polizia.. tutti convinti che lì nel benessere, nella ricca svizzera, dietro la facciata di un bel ingegnere svizzero tedesco non può nascondersi nulla di male.. e INVECE. Credo che il fatto che sia scritto in forma i lettere aiuti a non svilire i fatti. Non c'è la necessità di dare continuità, di raccontare i fatti (la hanno già fatto i giornali) ma solo le emozioni di Irina, il suo modo di elaborare l'accaduto. Quello che è successo e quello che le è stato fatto e tornare a Vivere.

La realtà a volte sa essere più assurda delle peggiori fantasie e questo libro ne dà testimonianza con uno stile di scrittura quasi perfetto!

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.