Due monologhi
0 0 0
Libri Moderni

Trevisan, Vitaliano

Due monologhi

Abstract: L'ambiguità, la ferocia, la banalità, il dolore, la solitudine. Il teatro di Vitaliano Trevisan dà voce a personaggi forse perversi, talvolta paranoici, ossessionati da una presenza che scompagina la vita (come quella del figlio non voluto in "Oscillazioni") oppure soggiogati da un'assenza traumatica (come quella del compagno suicida in "Solo RPT"). Ma in gioco, in definitiva, ci sono la presenza e l'assenza di sé, il ritrovarsi o il perdersi nelle proprie autorappresentazioni, consolatorie o masochiste che siano. La vena dell'autore è intimamente tragica, ma di un tragico scarnificato, essenziale, senza alcuna enfasi. Con dei finali sospesi, in entrambi i casi, che lasciano aperte delle porte, anzi delle finestre, da cui i personaggi (e gli spettatori metaforicamente) si possono buttare oppure no.EDITORIALErray


Titolo e contributi: Due monologhi / Vitaliano Trevisan

Pubblicazione: Torino : Einaudi, 2009

Descrizione fisica: 54 p. ; 18 cm

Serie: Collezione di teatro ; 418

ISBN: 9788806193928

Data:2009

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Collezione di teatro ; 418
Nota:
  • Contiene: Oscillazioni, Solo RH

Nomi: (Autore)

Classi: 852.9 LETTERATURA DRAMMATICA ITALIANA. 1900-

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2009

Sono presenti 1 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Cittadella 852.9 TRE CIT0-44168 In prestito 12/02/2022
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.