La Santuzza è una rosa
0 0 0
Libri Moderni

Torregrossa, Giuseppina

La Santuzza è una rosa

Abstract: Viciuzza e Rosalia si conoscono nei vicoli di Palermo eppure, nonostante la miseria che le circonda, quando scherzano e si confidano si spande attorno a loro un profumo intenso di rosa. Perché Rosalia non è solo una coetanea di Viciuzza, una ragazzina povera quanto lei, ma è la Santuzza che il popolo invoca nel bisogno. Viciuzza non ha una madre che le voglia bene e se sul suo piatto arriva qualche fava da farci una purea è grazia ricevuta, ma ha un candore che le privazioni non possono intaccare e che le vale il soprannome di “Babbasuna”. L’incontro con santa Rosalia nel 1614 intreccia un’amicizia che durerà tutta una vita. Intanto il gesuita padre Cascini, ignaro di questo legame speciale, è impegnato nell’“ideuzza” di dotare santa Rosalia di una genealogia illustre che la faccia discendere da Carlo Magno, per renderla accetta alla nobiltà e all’alto clero. E scomoda per la sua iconografia nientemeno che il fiammingo van Dyck. Fra spie vaticane e le ombre della Riforma protestante, è proprio questo gesuita malandato ma tenace a salvare Viciuzza dalla strada, con l’aiuto delle sue impareggiabili aiutanti, le suore Mano destra e Mano sinistra, e a trovarle sistemazione presso la grande pittrice Sofonisba Anguissola. Nel 1624, quando sopra Palermo si abbatte la peste con il suo fetore insopportabile, di santi – anzi, di sante patrone – ce ne sono ben quattro, ma nessuna sembra godere della fiducia del popolo. Solo la Santuzza può compiere il miracolo più grande e mettere in salvo la città e i suoi abitanti. Ed ecco che l’“ideuzza” di padre Cascini finalmente prende forma, con l’aiuto di una Viciuzza ormai più matura e consapevole. Giuseppina Torregrossa scrive un romanzo vivacissimo e pieno di ironia, dove Palermo è il centro di macchinazioni ordite da Nord a Sud, da Anversa a Roma, fra spiritualità, amicizie, arte e potere.


Titolo e contributi: La Santuzza è una rosa / Giuseppina Torregrossa

Pubblicazione: Milano : Feltrinelli, 2023

Descrizione fisica: 235 p. ; 22 cm

Serie: Narratori Feltrinelli

EAN: 9788807035548

Data:2023

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Italiano (lingua dell'opera originale)

Paese: Italia

Serie: Narratori

Nomi: (Autore)

Classi: 853.92 Narrativa italiana, 2000- (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2023
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 22 copie, di cui 13 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Ponte San Nicolò G 853.92 TOR PSN-46282 In prestito 27/03/2024
Albignasego G 850 TOR ALB-34750 In prestito 19/03/2024
Borgoricco N Narrativa TOR BOR0-31859 Su scaffale Prestabile
Rubano G 853.92 TOR SAN RUB-53446 Su scaffale Prestabile
Veggiano G 853.92 TOR VEG-15290 Su scaffale Prestabile
Vigonza G 853.92 TOR VIG-29823 In prestito 28/03/2024
Abano Terme G 853.92 TOR ABT-105889 In prestito 20/03/2024
Campodarsego G 853 TOR CAM-39651 In prestito 07/03/2024
Vigodarzere 853.9 TOR VGD-27285 Su scaffale Prestabile
Rovolon G 853.92 TOR ROV-11819 In prestito 20/03/2024
Stanghella G 853.92 TOR STA-15137 In prestito 14/03/2024
Cervarese Santa Croce G 853.9 TOR CER-13309 In prestito 14/03/2024
Terrassa Padovana G 853.92 TOR TER-13718 Su scaffale Prestabile
Este G 853.92 TOR EST-64361 In prestito 25/03/2024
Saccolongo G 853.9 TOR SAC-23846 Su scaffale Novità locale 60gg
Conselve G 853.92 TOR CON-35689 In prestito 12/03/2024
Teolo G 853.92 TOR TEO-22552 In prestito 22/03/2024
Villanova di Camposampiero 853.92 TOR VLC0-14570 Su scaffale Prestabile
Villafranca Padovana G 853.92 TOR VIL-26790 In prestito 06/03/2024
Sant'Elena G 853.92 TOR SLN-8708 Su scaffale Novità locale 60gg
Cittadella 853.92 TOR CIT0-72234 Su scaffale Novità locale 60gg
Casale di Scodosia G 853.92 TOR CSC-16663 In prestito 25/03/2024
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.