Includi: tutti i seguenti filtri
× Anno da 2014 fino a 2015
× Livello Monografie
× Nomi AA. VV.
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Rodari, Gianni
× Risorse Catalogo
Storia d'Italia - vol. 09  - Le monarchie militari romane
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 09 - Le monarchie militari romane

il Narratore audiolibri, 01/08/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d'Italia - Le monarchie militari romane ripercorre il periodo della storia imperiale durante il quale quelle che erano considerate le istituzioni tradizionali e i tradizionali equilibri sui quali si fondava l’Impero andarono via via sgretolandosi e cedettero il potere alle monarchie militari. Già in seguito alla morte di Commodo divenne evidente come i suoi successori, per poter raggiungere il potere e per poterlo mantenere, avessero bisogno del consenso e dell’appoggio dell’esercito; ma fu dopo la morte di Alessandro Severo che presero avvio gli anni più difficili e turbolenti dell’Impero. Impero che si trovò a vivere quasi cinquant’anni di anarchia militare, con un esercito sempre più prepotente, con tentativi di invasione e con una progressiva erosione del dominio sui territori precedentemente conquistati e annessi. Un freno alla crisi del III secolo fu l’introduzione, a opera di Diocleziano, della tetrarchia; questa forma di divisione e amministrazione dell’impero non sarà però destinata a sopravvivere all’abdicazione, nel 305 a.C., di Diocleziano e Massimiano. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Gianfranco Zelasco, Peter Brown, Edward Gibbon. La lettura è di Eugenio Farn. Contenuto: AA.VV - Storia d'Italia - vol. 9 - Le monarchie militari romane Indice delle tracce: 01 - I Severi 02 - I militari imperatori e la monarchia teocratica 03 - Diocleziano e le sue riforme 04 - La politica monetaria nell'età imperiale 05 - L'industria romana 06 - L'esercito imperiale Download (size): 1 file zip (mp3)128 Kbps – 46,9 Mb

Storia d'Italia - vol. 11  - Il tramonto dell'Impero Romano e l'affermazione della Chiesa Cattolica
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 11 - Il tramonto dell'Impero Romano e l'affermazione della Chiesa Cattolica

il Narratore audiolibri, 01/08/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d'Italia - Il tramonto dell’Impero Romano e l’affermazione della Chiesa Cattolica ripercorre il periodo in cui la religione cristiana prende il definitivo sopravvento sul paganesimo e sulle altre confessioni religiose durante la decadenza dell’Impero e nei secoli successivi, fino a diventare Stato Pontificio durante il regno di Carlo Magno. Nel 388 Ambrogio, vescovo di Milano, si ribella alla tutela di Teodosio imperatore e anzi la capovolge sino a rivendicare la guida spirituale di tutto l’Impero. Di qui la fine delle persecuzioni, le travagliate lotte fra papato e gli altri culti cristiani, in particolare l’arianesimo, e l’inizio del suo potere temporale e spirituale sull’Italia e sull’Europa. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Angelo Paredi, Giorgio Pecorini, Giovanni Filoramo, Daniele Menozzi. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 11 – Il tramonto dell’Impero Romano e l’affermazione della Chiesa Cattolica Indice delle tracce: 01 Ambrogio e Teodosio 02 Costantino e la Chiesa Cristiana 03 Le persecuzioni contro i cristiani 04 L'involuzione teocratica dell’Impero 05 Costantino e l’arianesimo 06 La strage di Tessalonica 07 La chiesa cattolica diventa pubblica 08 Si afferma lo Stato PontificioDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 53,3 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 12  - Bisanzio
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 12 - Bisanzio

il Narratore audiolibri, 01/08/2014

Abstract: Anteprima audio: Storia d'Italia – Bisanzio narra della nascita dell’Impero d’Oriente, della sua espansione territoriale, dell’importanza della presenza bizantina in un’Italia percorsa dagli eserciti barbarici e arabi, di Ravenna capitale politica, culturale e artistica. L’audiolibro ripercorre sinteticamente la lunga storia dell’Impero Bizantino, dai tempi di Giustiniano fino alla sua fine con la caduta di Costantinopoli nelle mani dei Turchi nel 1453; si addentra nell’analisi dell’organizzazione sociale e militare bizantina in Italia e lo scontro con i Goti e Teodorico, e illustra le meravigliose tracce artistiche (chiese e mosaici) lasciate in eredità al Bel Paese. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Adriano Alpago Novello, Averil Cameron, Mario Gallina, Georg Ostrogorsky. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 12 – Bisanzio Indice tracce 01 Introduzione 02 Da Costantino a Giustiniano 03 Iconoclastia: lotte e potere 04 Sviluppo di Bisanzio fino al 1000 dopo Cristo 05 Bizantini, crociati e veneziani 06 Decadenza e fine dell'Impero Bizantino 07 Ravenna capitale imperiale 08 Odoacre, Teodorico e i Goti 09 L'ultima cultura romana 10 L'amministrazione bizantina in Italia e le classi sociali 11 L'arte ravennateDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 95,6 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 13  - I  Longobardi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 13 - I Longobardi

il Narratore audiolibri, 04/08/2014

Abstract: Anteprima audio: Per oltre duecento anni, dal 568 al 774, gran parte della penisola italiana cadde sotto il dominio di un popolo germanico, i Longobardi. Oggi l’eredità più visibile di quella occupazione è il nome di una grande regione, la Lombardia, che viene dalla parola Longobardia «terra dei Longobardi». L’importanza dei Longobardi nella storia italiana è stata enorme: con il loro arrivo finì l’unità politica della penisola (occorreranno tredici secoli perché l’Italia ritrovi tale unità); nella società e nella cultura essi introdussero modi di pensare e di agire estranei al mondo romano e tipici dei popoli germanici; infine, grazie ai Longobardi, l’Italia si staccò dall’Impero Bizantino e divenne parte dell’Europa occidentale. L’audiolibro racconta le vicende dell’invasione e dello stabilirsi del dominio longobardo, dei rapporti fra questo popolo e i discendenti dei Romani, le forme e le regole della loro civiltà. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Gianluigi Barni, Paolo Delogu, Jörg Jarnut, Stefano Gasparri. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 13 – I  Longobardi Indice tracce: 01 L'invasione longobarda 02 Romani e Longobardi 03 Arianesimo e Cattolicesimo 04 L'editto di Rotari 05 Il diritto patrimoniale longobardo e il ruolo della donna 06 Il diritto penale longobardoDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 47,1 Mb tot.

Storia d'Italia - vol. 14  - Gli Arabi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

AA. VV. - Eugenio Farn

Storia d'Italia - vol. 14 - Gli Arabi

il Narratore audiolibri, 04/08/2014

Abstract: Anteprima audio: La civiltà araba è stata fondamentale per ciò che è riuscita a produrre nel corso dei secoli, e per l’importanza che ha avuto anche sul pensiero e sulla storia occidentale, Italia compresa. Il dominio arabo-islamico in Sicilia è durato oltre due secoli dell’alto medioevo. La storia della Sicilia araba è straordinariamente interessante perchè evidenzia come, nel periodo dei cosiddetti ‘secoli bui’, sia stato l’incontro tra queste due civiltà (quella cristiana e quella islamica) ad aver generato un fermento culturale che non ha eguali in quegli anni lontani. Nel corso del medioevo, il connubio tra popolazione araba, quella ebraica e quella cristiana ha prodotto momenti di sommo valore per la storia della filosofia e della cultura in generale. La Sicilia e l'Italia meridionale hanno acquisito nell'epoca mussulmana conoscenze d'ogni tipo: agricole, mediche, filosofiche, astrologiche, scientifiche e architettoniche. Sicilia e Spagna, infatti, hanno rappresentato le ‘teste di ponte’ più importanti attraverso le quali sono penetrati in Occidente quegli influssi orientali che contribuiranno a determinare quella che sarà la grande opera di sintesi del Rinascimento italiano. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Henry Marc Bonnet, Gabriele Fantuzzi, Michele Amari, Claudio Lo Jacono. La lettura è di Eugenio Farn.Contenuto: Storia d'Italia - vol. 14 – Gli Arabi Indice tracce: 01 L'importanza della presenza araba nella storia d'Italia 02 Maometto e il Corano: le origini dell'Islamismo 03 I primi quattro Califfi 04 Gli Omeiadi 05 Gli Abbasidi 06 Le conquiste culturali e politiche dell'Islam fino al 1000 dopo Cristo 07 Il mondo mussulmano in mano ai barbari 08 L'espansionismo arabo in Italia 09 La civiltà araba in SiciliaDownload (size):  1 file zip (mp3)128 Kbps – 75,9 Mb tot.