Rete 2.min

 

IL CATALOGO DELLE BIBLIOTECHE DELLA RETE 2

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 2 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro delle 30 biblioteche che compongono la Rete 2. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina

Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Morte
Mostra parametri
La notte non fa paura
0 0 0
Libri Moderni

Mannix, Kathryn

La notte non fa paura : riflessioni sulla morte come parte della vita / Kathryn Mannix ; traduzione di Elisabetta Craveri

Milano : Corbaccio, 2018

Abstract: «Il mio scopo è reclamare uno spazio pubblico alla morte: è importante che tutti ne possano parlare apertamente. Il mio mezzo sono le storie, storie di persone che potrebbero essere vostri amici, fratelli, genitori e figli. Storie di persone che riescono ad amare e vivere intensamente la vita che stanno per abbandonare non perché sono persone eccezionali, ma perché è così che si comportano gli umani». In quest'opera, Kathryn Mannix, medico e pioniere della medicina palliativa, esplora il tabù più grande della nostra società: la morte. Attraverso alcune storie indimenticabili riesce a trasmettere un messaggio importante a chi ancora vive, rispondendo con onestà a tutte le nostre domande sulla fine. «La notte non fa paura» è un libro per tutti noi, che racconta di come la morte non debba necessariamente essere dolorosa e terrificante, se viene affrontata con la consapevolezza della verità

Io e lei
0 0 0
Libri Moderni

Boncinelli, Edoardo <1941- >

Io e lei / Edoardo Boncinelli

Milano : Guanda, 2017

Piccola biblioteca Guanda

Abstract: Occuparci della nostra nascita per noi è impossibile, il prima ci è sconosciuto. Ma di certo, da vivi, possiamo riflettere sulla nostra morte, anche se il poi ci è ignoto. Edoardo Boncinelli racconta di avere avuto consapevolezza della morte a cinque anni, mentre a Bologna nell’immediato dopoguerra, ospite di un centro profughi allestito alla meglio in una caserma, parlava con la mamma di persone che non c’erano più. Di colpo si rese conto che anche i nonni erano destinati ad andarsene, e pianse. Da allora la morte per lui è diventata un concetto acquisito, ma non angosciante. E proprio questo gli ha facilitato l’intensa meditazione che ci regala in questo libro. Da scienziato e pensatore profondamente libero e onesto qual è, Boncinelli ne indaga tutti gli aspetti e le possibili interpretazioni con una serenità di animo e una acutezza di analisi che restituiscono a questo evento la sua naturalità, privandolo delle sovrastrutture negative. Discute con argomentazioni lucide e stringenti le consolazioni della religione, dai miti delle origini al paradiso cristiano, alle credenze più diffuse. Esamina con passione e generosità divulgativa le risorse della scienza, fino a metterci a parte delle ultime ricerche della genetica e della biologia. Infine affronta l’autentico mistero dell’universo, la coscienza, nostra assoluta unicità, sintetizzando così il suo sentimento: «Verrà la morte e non chiuderò i miei occhi».

Morire felici?
0 0 0
Libri Moderni

Küng, Hans

Morire felici? : lasciare la vita senza paura / Hans Küng ; traduzione di Chicca Galli

Milano : Rizzoli, 2015

Abstract: "Per me morire felici non significa morire senza malinconia né dolore, bensì andarsene consensualmente, accompagnati da una profonda soddisfazione e dalla pace interiore. Del resto, è questo il significato della parola greca eu-thanasia: 'morte felice', 'buona', 'giusta', 'lieve', 'bella'." In queste pagine uno tra i massimi teologi cattolici del nostro tempo, il grande ribelle Hans Küng, prende posizione su un argomento delicato e a lungo tabù, ribadendo con grande forza la sua posizione: il diritto di decidere quando morire non è in contraddizione con la fede e con il rispetto della vita perché il Dio cristiano è un Dio caritatevole e misericordioso, non un crudele tiranno che vuole per i suoi figli la sofferenza fine a se stessa. Le parole di Küng - da tempo membro dell'associazione elvetica "Exit", forse la più nota organizzazione al mondo che accompagna i malati inguaribili che desiderano essere aiutati a morire - smuovono definitivamente le acque del grande dibattito, perché per la prima volta un teologo cattolico si esprime apertamente a favore dell'eutanasia. La malattia del fratello Georg, ucciso a ventitré anni anni da un tumore cerebrale, i casi di premorte studiati dalla dottoressa Kübler-Ross e la demenza del collega e amico Walter Jens sono state le esperienze chiave che lo hanno portato alla convinzione che morire dignitosamente sia un diritto inalienabile.

Attraversando il bardo
0 0 0
Multimedia (kit)

Battiato, Franco <1945- >

Attraversando il bardo : sguardi sull'aldilà : il film, il libro / Franco Battiato

Milano : Bompiani, 2014

Grandi asSaggi

Abstract: "Tutti, più o meno, siamo prigionieri delle nostre abitudini, paure, illusioni. Le sofferenze dovrebbero indurci ad abbandonare l'ego, che chiude la strada del ritorno alla nostra natura divina"

Morte e dintorni
0 0 0
Libri Moderni

Rustici, Fiorella

Morte e dintorni : consigli pratici per evolversi, prima, durante e dopo l'ora X / Fiorella Rustici

Roma : Hermes, 2014

Abstract: Grazie all'esperienza di premorte che ha vissuto, e a decenni di lavoro con le persone, l'autrice dà consigli su come aiutare chi sta per morire, in modo che possa compiere, nel tempo di vita che gli resta, le azioni giuste per ricaricarsi energeticamente e acquistare serenità e pace con la propria coscienza. Il libro spiega come superare un lutto e l'importanza di non piangere il nostro caro troppo a lungo per non danneggiare la sua anima con il nostro dolore. Introduce conoscenze utili su come le energie presenti nei cimiteri danneggiano il nostro corpo e la nostra coscienza, avanzando anche indicazioni pratiche per ripulirci dalle energie della morte quando entriamo in contatto con esse. Accompagna il lettore nell'osservazione di come funzionano la mente genetica e la trasmigrazione delle memorie di chi muore nella mente dei suoi discendenti. Insegna che cosa dire alla persona che morirà, e poi alla sua anima appena uscita dal corpo; descrive, infine, quello che accade alla persona e alla sua anima, o forma astrale, prima, durante e dopo la morte del corpo, quando le parti di anima positive ed evolute spiritualmente, attraverso il tunnel di luce, incontrano gli esseri che le conducono ai mondi superiori, mentre le parti di anima collegate alla mente inferiore animale e demoniaca attraversano il tunnel delle tenebre e le dimensioni inferiori.

Così è la vita
5 0 0
Libri Moderni

De Gregorio, Concita

Così è la vita : imparare a dirsi addio / Concita De Gregorio

Torino : Einaudi, 2011

Einaudi stile libero big. - Einaudi

Abstract: I bambini fanno domande. A volte imbarazzanti, stravaganti, definitive. Vogliono sapere perché nasciamo, dove andiamo dopo la morte, perché esiste il dolore, cos'è la felicità. E gli adulti sono costretti a trovare delle risposte. È un esercizio tra la filosofia e il candore, che ci obbliga a rivedere ogni volta il nostro rassicurante sistema di valori. Perché non possiamo deluderli. Né ingannarli. Siamo stati come loro non troppo tempo fa. Dell'invecchiare, dell'essere fragili, inadeguati, perfino del morire parliamo ormai di nascosto. Ai bambini è negata l'esperienza della fine. La caducità, la sofferenza, la sconfitta sono fonte di frustrazione e di vergogna. L'estetica dell'eterna giovinezza costringe molte donne nella prigione del corpo perfetto e le inchioda dentro un presente mortifero, incapace di darci consolazione, perfino felicità

Via di qua
0 0 0
Libri Moderni

Curi, Umberto

Via di qua : imparare a morire / Umberto Curi

Torino : Bollati Boringhieri, 2011

Temi. - Bollati Boringhieri ; 216

Abstract: "Via di qua; ecco la mia meta". Nell'annuncio del protagonista del racconto di Kafka La partenza risuona l'universale della condizione umana, quell'andar via a cui non occorre una destinazione, poiché è già meta in sé: la morte, ineluttabile, inconcepibile, inconoscibile, eppure evento-limite che conferisce alla vita il senso più autentico. Nella sua vicenda millenaria, talvolta la filosofia si è incaricata di strappare alla morte l'aculeo velenoso, ossia di liberare l'uomo dal timore della morte, riducendola a puro nulla, quindi espungendola dall'orizzonte dell'esistenza. Una strategia che il filosofo Umberto Curi non condivide affatto. Come il principe di Danimarca, è convinto da tempo che i contenuti di pensiero abitino anche al di fuori della disciplina che ne è ufficialmente titolare, e li va a cercare con mano sapiente nella tragedia e nel mito dell'antica Grecia, nella poesia e nella narrazione contemporanee. Lì incontra ricchissime testimonianze che, da prospettive diverse, recuperano la morte alla pienezza della vita, senza per questo disinnescare in modo consolatorio il potenziale angoscioso della fine. Sfuggono infatti a intenti edificanti, e non potrebbero mai essere rifuse in un eserciziario della buona morte, simile a quelli diffusi in Occidente secoli fa. Ci possono solo suggerire con Rilke - ed è suggerimento prezioso - che "bisogna imparare a morire: ecco in che cosa consiste tutto il vivere"

Che cosa vuol dire morire
0 0 0
Libri Moderni

Che cosa vuol dire morire : sei grandi filosofi di fronte all'ultima domanda / Remo Bodei ... [et al.] ; a cura di Daniela Monti

Torino : Einaudi, 2010

Einaudi stile libero extra. - Einaudi

Abstract: Finalmente, in questo libro, a parlare di morte non sono medici, politici, cardinali: ma filosofi. La morte moderna, ospedalizzata e tecnologica, ci è stata sottratta. L'esperienza della morte non appartiene più, come la percepivamo una volta, agli eventi naturali della vita. E abbiamo bisogno allora di fermarci a pensare. Nelle sei interviste di questo libro, la filosofia riprende la parola. Aldo Schiavone descrive un futuro in cui si sceglierà come, quando e se morire, Giovanni Reale invoca la giusta misura dei Greci, Remo Bodei giunge ad ammettere eutanasia ed eugenetica, Roberta De Monticelli intreccia morte e libertà, Vito Mancuso traccia una terza via tra indisponibilità della vita e autodeterminazione dell'individuo, Emanuele Severino giunge alla vertigine di negare la negazione e ad affermare l'eternità dell'uomo. Se non ritorneremo a concepire la morte, finiremo per dimenticarci di essere vivi

Della dignità del morire
0 0 0
Libri Moderni

Küng, Hans - Jens, Walter

Della dignità del morire : una difesa della libera scelta / Hans Küng, Walter Jens

Milano : BUR, 2010

BUR saggi. - Biblioteca universale Rizzoli

Abstract: Nel 1995, anno della sua prima edizione, questo saggio ha scatenato aspre polemiche e accesi dibattiti, tanto da diventare un punto di riferimento imprescindibile, un classico ampiamente diffuso e tradotto. Il teologo Hans Ki'mg e lo storico della letteratura Walter Jens discutevano di una morte che viola la dignità dell'uomo: quella che spegne, talvolta dopo sofferenze prolungate artificialmente dalla medicina, un corpo e una mente piagati da malattie incurabili. Da allora i dubbi, i timori, la diffidenza che accompagnano le pratiche di eutanasia non si sono placati; Chiesa, politica e morale faticano ancora a trovare un punto d'incontro. E Walter jens oggi sta vivendo in prima persona il dramma su cui si interrogava: affetto da alcuni anni da demenza senile, è sprofondato in un mondo al di là del pensiero, al di là delle parole. Nei contributi inediti di questa nuova edizione, Hans Kling, insieme a Inge Jens - la moglie di Walter, che racconta la sua sofferenza e la sua disperata ricerca di una direzione da seguire - tira le fila del dibattito attuale e lancia un appello per una discussione oggettiva, che metta al primo posto l'uomo e la sua volontà, e sopratutto che riconosca al malato la libertà di scegliere come lasciare questo mondo.

Dove va l'anima dopo la morte
0 0 0
Libri Moderni

Boni, Cesare

Dove va l'anima dopo la morte : [cosa accade, come comportarsi, come accompagnare il morente] / Cesare Boni ; copertina di Amritagraphic

4. ed. riveduta, corretta e ampliata dall'Autore

Torino : Amrita, 2008

Oltre la vita

Abstract: La paura della morte fa parte del naturale istinto di sopravvivenza dell'uomo, ma l'Occidente non ha solo un comprensibile timore per un processo che non conosce: è ossessionato dal mito dell'eterna giovinezza, vede la morte come la fine della vita, e dunque la tratta come un argomento tabù. Eppure i grandi libri sapienziali di tutte le tradizioni e i grandi saggi di ogni epoca dicono esattamente l'opposto, descrivendo una dimensione eterna della vita, che già esisteva ben prima della nascita e che non finirà con la nostra morte. Questo libro è uno studio comparato dei più grandi testi sapienziali di tutte le tradizioni che ci descrivono, istante per istante, il viaggio dell'anima dopo la morte

La dignità della morte
0 0 0
Libri Moderni

Küng, Hans

La dignità della morte ; Tesi sull'eutanasia / Hans Küng

Roma : Datanews, 2007

Alcazar. - Datanews

Abstract: Il famoso teologo svizzero del dissenso interviene sul tema fortemente discusso della decisione sulla fine della vita. L'analisi di Küng è teologica e politica e investe il diritto inalienabile di ogni uomo a decidere che la fine della sua vita sia degna e umana. L'uomo ha il diritto di vivere e di morire degnamente. E questa scelta compete solo a lui. Un libro di grande impatto sociale e religioso per la forza delle tesi sostenute e l'autorità teologica di Küng. Un contributo decisamente laico di un autorevole cattolico alla tematica dell'eutanasia, dell'accanimento terapeutico, della libertà di scelta di fronte alla dignità della morte.

Alì Babà e i quaranta ladroni
0 0 0
Libri Moderni

Parazzoli, Paola

Alì Babà e i quaranta ladroni : una fiaba orientale / riscritta da Paola Parazzoli ; illustrata da Germano Ovani ; suono e musica Istituto Barlumen

Milano : Fabbri, 2006

Fiabe da ascoltare

Abstract: Ali Babà scopre un'immensa ricchezza nascosta in una caverna, ma per impossessarsene dovrà affrontare quaranta, feroci ladroni... Età di lettura: da 4 anni.

Le straordinarie avventure di Alfred Kropp
0 0 0
Libri Moderni

Yancey, Richard

Le straordinarie avventure di Alfred Kropp / Rick Yancey ; traduzione di Bérénice Capatti

Milano : Fabbri, 2006

Abstract: Alfred, quindici anni, alto, grosso e un po' lento, solo al mondo, dotato di scarsissima autostima, accetta di aiutare lo zio che vive di espedienti a rubare una spada antica da un ufficio di New York. La spada è nientemeno che Excalibur e il committente del furto è Mogart, un cavaliere votato al male che vuole usarla per conquistare il mondo. Ma entra in scena Bennacio, un altro discendente della Tavola Rotonda che coinvolge Alfred nel recupero della spada: viaggi in elicottero, in Ferrari, su jet privati portano i due da un punto all'altro del mondo. E Alfred scoprirà di essere in realtà molto più abile, astuto e nobile di quanto credeva. Età di lettura: da 10 anni.

Dove va l'anima dopo la morte?
0 0 0
Libri Moderni

Boni, Cesare

Dove va l'anima dopo la morte? : cosa accade, come comportarsi, come accompagnare il morente / Cesare Boni

2. ed.

Morbio Inf[eriore] : Elvetica, 2004

I misteri. - Elvetica

Sognando Palestina
0 0 0
Libri Moderni

Ghazy, Randa

Sognando Palestina / Randa Ghazy

Milano : Fabbri, copyr. 2002

Contrasti

Abstract: Le storie di alcuni giovani palestinesi s'incontrano, s'intrecciano, finiscono e ricominciano, tutte, pur nella loro diversità, accomunate dalla devastazione che la folle guerra quotidiana porta nelle loro vite.

La danza del mare
0 0 0
Libri Moderni

Calhoun, Dia

La danza del mare / Dia Calhoun ; traduzione di Fiammetta Giorgi

Milano : Fabbri, 2002

Abstract: Nel regno di Sopravvento la tredicenne Cerinthe, orfana di madre, di origini popolari e con grandi doti di guaritrice, riesce ad accedere all'Accademia Reale di Danza per realizzare il suo sogno: diventare ballerina.

Una casa per Jeffrey Magee
0 0 0
Libri Moderni

Spinelli, Jerry

Una casa per Jeffrey Magee / Jerry Spinelli ; traduzione di Mario Bellinzona

Milano : A. Mondadori, 1994

Superjunior ; 59

La morte e la vita dopo la morte
0 0 0
Libri Moderni

Kubler-Ross, Elisabeth

La morte e la vita dopo la morte : la nascita ad una nuova vita / Elisabeth Kübler-Ross ; traduzione di Maria Fogliani Sanguinetti ; prefazione di Paola Giovetti

Roma : Edizioni mediterranee, copyr. 1991

New age

Storia della morte in occidente
0 0 0
Libri Moderni

Aries, Philippe

Storia della morte in occidente : dal Medioevo ai giorni nostri / Philippe Ariès ; traduzione di Simona Vigezzi

5. ed

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 1989

I tascabili della BUR L. - Biblioteca universale Rizzoli ; 168

Della dignità del morire
0 0 0
Libri Moderni

Jens, Walter - Küng, Hans

Della dignità del morire / Walter Jens, Hans Küng ; traduzione di Alessandro Corsi

Milano : Rizzoli, 1996

Abstract: Una vita degna dell'uomo comporta anche una morte degna, ma cosa accade quando l'ultima fase della vita è fatta solo di dolore e sofferenza? Può l'uomo decidere come e quando morire? Oppure deve resistere sino alla fine? Kung afferma che la morte non è che l'ultima fase della vita: e per questo va affidata alla libera scelta del singolo uomo.