Rete 4.min

 

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 4 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro delle biblioteche che compongono la Rete 4. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina.

 

Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Italiano
× Data 2012
× Soggetto Temi: Donne e problemi delle donne
Mostra parametri
90 giorni di tentazione
0 0 0
Libri Moderni

Carrington, Lucinda

90 giorni di tentazione / Lucinda Carrington

Roma : Newton Compton, 2012

Anagramma ; 163

Abstract: Genevieve Loften lavora per un'agenzia pubblicitaria a Londra. È una donna sicura di sé, intraprendente, di successo. 90 giorni di tentazione non sono affatto quello che aveva in mente per accaparrarsi un nuovo cliente. Ma l'arrogante e affascinante James Sinclair non le lascia scelta: firmerà il contratto solo a patto che lei accetti di esaudire ogni suo desiderio. È così che Genevieve viene introdotta in un mondo fino a quel momento sconosciuto, dove c'è chi comanda e chi è dominato: scoprirà sensazioni ed emozioni mai provate prima e diventerà la protagonista di conturbanti giochi erotici. Quella che era iniziata come una semplice trattativa d'affari si trasforma in un incastro di fantasie sempre più intense, che finiranno per stravolgere l'esistenza di Genevieve. Sedotta e soggiogata da James, riuscirà a trovare un equilibrio tra la sua carriera e l'universo di piaceri proibiti che quell'uomo irresistibile le offre?

Una moglie a Gerusalemme
0 0 0
Libri Moderni

Ragen, Naomi

Una moglie a Gerusalemme / Naomi Ragen

Roma : Newton Compton, 2012

Grandi tascabili contemporanei. Narrativa ; 155

Abstract: Figlia di un facoltoso imprenditore ebreo. Batsheva Ha-Levi è nata negli Stati Uniti ed è cresciuta tra gli agi e le opportunità di cui può disporre una ricca ragazza americana. Bellissima e dotata di una grande curiosità intellettuale, ama studiare, progetta di iscriversi all'università e, come tutte le sue coetanee, sogna il grande amore. Ma al compimento dei diciott'anni Batsheva si ritrova a fare i conti con le tradizioni della sua famiglia ultraortodossa. Per assicurare agli Ha-Levi una degna discendenza, suo padre ha deciso di darla in sposa a un grande studioso del Talmud: Isaac Harshen, un rabbino molto rispettato della comunità di Gerusalemme. Batsheva accetta e si trasferisce in Israele. Ma la meravigliosa città presto diverrà per lei una prigione: Isaac si rivelerà un uomo freddo e crudele, assorbito dagli studi teologici e ossessionato dalla religione. Costretta a subire i soprusi di un marito geloso e violento, e attorniata da una comunità devota e accondiscendente, giorno dopo giorno Batsheva rinuncerà ai suoi sogni e perderà la fiducia in se stessa. Solo un gesto di grande coraggio - e un incontro inaspettato - potranno restituirle la libertà.

La mia festa di famiglia indiana
0 0 0
Libri Moderni

Cherian, Anne

La mia festa di famiglia indiana / Anne Cherian

Roma : Newton Compton, 2012

Anagramma ; 133

Abstract: Vikram è un immigrato indiano di successo, a capo di una grande società di informatica. Un giorno decide di organizzare una festa di famiglia molto allargata per la laurea del figlio e invita anche tre vecchi amici, ex colleghi dell'università. Il party sembra proprio l'occasione giusta per rivedersi dopo ben venticinque anni. Frances, Jay e Lali, però, ben presto si pentono di aver accettato: non hanno avuto una carriera brillante come Vikram e si vergognano dei propri fallimenti. Frances è un agente immobiliare che in un anno non è riuscito a vendere una sola casa. Jay è un grigio impiegato, senza grandi possibilità di fare carriera. Lali non vuole ammettere che il suo matrimonio, un tempo felice, sta naufragando. Ma anche Vikram ha la sua buona dose di problemi, a partire dal tormentato rapporto con il figlio, per cui ha organizzato quella grande festa. Ritrovarsi insieme sarà l'occasione per guardarsi indietro e ripensare alle ambizioni, ai desideri e alle speranze che un tempo nutrivano, e per fare un bilancio delle proprie vite. Dopo "La moglie indiana", Anne Cherian torna a racconta i sogni infranti e la difficoltà di confrontarsi con la dura realtà quotidiana.

Cronache del mal d'amore
0 0 0
Libri Moderni

Ferrante, Elena

Cronache del mal d'amore / Elena Ferrante ; con un'introduzione di Edgardo Dobry

Roma : E/O, 2012

Dal mondo. Italia

Abstract: "Ammirazione, stupore e incredulità destò nel 1991 l'uscita dell'Amore molesto. Chi era questa scrittrice che si firmava Elena Ferrante e dichiarava di aver vissuto molto tempo a Napoli e poi in Grecia? Già in quel primo romanzo la sua voce era decisa, nitida, perfetta. Una voce che alla fitta trama coniugava l'atmosfera soffocante del romanzo poliziesco americano, il gesticolare patetico e comico dei grandi personaggi di Samuel Beckett, gli angoscianti dubbi sulla propria identità di Virginia Woolf, e la confusa e allo stesso tempo cruciale caccia ai fantasmi di Henry James. Difficile dare un'etichetta a un tale romanzo: una donna di circa quarantacinque anni che, di fronte all'improvvisa e misteriosa morte della madre, tenta di appurare come si sono svolti i fatti. Undici anni dopo, nel 2002, uscì I giorni dell'abbandono, opera meno oscura sebbene altrettanto cupa e di grande impatto; una peripezia di disamore, solitudine e disperazione senza un briciolo di sentimentalismo, senza una pagina superflua. Pubblico e critica tornarono a mostrarsi ancora più ammirati ed entusiasti. Nel 2006 fu pubblicato un terzo romanzo, La figlia oscura, incentrato sui rapporti tra una madre e le sue due figlie". (Dall'Introduzione di Edgardo Dobry)

Quello che le donne
0 0 0
Libri Moderni

Quello che le donne : storie di coraggio e passione / a cura di Fabiano Massimi

Torino : Einaudi, 2012

ET ; 60

Abstract: Solo le donne possono raccontare le donne. Solo le donne possono rendere la fitta trama di pensieri della mente femminile, la complessa fabbrica di motivazioni che ne determinano scelte, sfide, sentimenti, sacrifici, capacità di amare e di lottare. Da Natalia Ginzburg a Franca Valeri, da Matilde Serao a Renata Vigano, da Sibilla Aleramo a Clara Sereni: una staffetta di scrittrici eccezionali celebra l'universo femminile e racconta la quotidianità dell'altra metà del cielo attraverso storie di donne impegnate, ognuna a suo modo, ognuna con la sua voce, in una battaglia: contro l'ipocrisia, il tradimento, le convenzioni, la guerra. O soltanto la paura. Donne che hanno deciso di non rinunciare a se stesse, di vivere con consapevolezza e autonomia i fondamentali ruoli di figlia, amante, madre, moglie.

The help
5 1 0
Libri Moderni

Stockett, Kathryn - Stockett, Kathryn

The help / Kathryn Stockett ; traduzione di Adriana Colombo e Paola Frezza Pavese

Milano : Mondadori, 2012

Omnibus

Abstract: È l'estate del 1962 quando Eugenia "Skeeter" Phelan torna a vivere in famiglia a Jackson, in Mississippi, dopo aver frequentato l'università lontano da casa. Per sua madre, però, il fatto che si sia laureata conta ben poco: l'unica cosa che vuole per la figlia è un buon matrimonio. Ma Skeeter è molto diversa dalle sue amiche di un tempo e sogna in segreto di diventare scrittrice. L'unica persona che potrebbe comprenderla è l'amatissima Constantine, la governante che l'ha cresciuta, ma la donna sembra svanita nel nulla. Come Constantine, anche Aibileen è una domestica di colore. Saggia e materna, ha un candore e una pulizia interiore che abbagliano: per un tozzo di pane ha allevato amorevolmente uno dopo l'altro diciassette bambini bianchi. Ma il destino è stato crudele con lei, portandole via il suo unico figlio, morto in un incidente sul lavoro tra l'indifferenza generale. Minny è la sua migliore amica. Bassa, grassa, con un marito violento e una piccola tribù di figli, è con ogni probabilità la donna più sfacciata e insolente di tutto il Mississippi. Cuoca straordinaria, non sa però tenere a freno la lingua e viene licenziata di continuo per le sue intemperanze, fino a quando è assunta da una signora nuova del posto, che per la sua bellezza vistosa e le origini modeste è messa al bando dalla buona società bianca. Skeeter, Aibileen e Minny si ritrovano a lavorare segretamente a un progetto comune che le esporrà a gravi rischi