Rete 5.min

 

IL CATALOGO DELLE BIBLIOTECHE DELLA RETE BIBLIOAPE

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 5 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro delle biblioteche che compongono la Rete 5. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina

Puoi anche consultare le Ultime Novità della rete BiblioApe


Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Morte
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 1996
Mostra parametri
La notte non fa paura
0 0 0
Libri Moderni

Mannix, Kathryn

La notte non fa paura : riflessioni sulla morte come parte della vita / Kathryn Mannix ; traduzione di Elisabetta Craveri

Milano : Corbaccio, 2018

Abstract: «Il mio scopo è reclamare uno spazio pubblico alla morte: è importante che tutti ne possano parlare apertamente. Il mio mezzo sono le storie, storie di persone che potrebbero essere vostri amici, fratelli, genitori e figli. Storie di persone che riescono ad amare e vivere intensamente la vita che stanno per abbandonare non perché sono persone eccezionali, ma perché è così che si comportano gli umani». In quest'opera, Kathryn Mannix, medico e pioniere della medicina palliativa, esplora il tabù più grande della nostra società: la morte. Attraverso alcune storie indimenticabili riesce a trasmettere un messaggio importante a chi ancora vive, rispondendo con onestà a tutte le nostre domande sulla fine. «La notte non fa paura» è un libro per tutti noi, che racconta di come la morte non debba necessariamente essere dolorosa e terrificante, se viene affrontata con la consapevolezza della verità

Io e lei
0 0 0
Libri Moderni

Boncinelli, Edoardo <1941- >

Io e lei / Edoardo Boncinelli

Milano : Guanda, 2017

Piccola biblioteca Guanda

Abstract: Occuparci della nostra nascita per noi è impossibile, il prima ci è sconosciuto. Ma di certo, da vivi, possiamo riflettere sulla nostra morte, anche se il poi ci è ignoto. Edoardo Boncinelli racconta di avere avuto consapevolezza della morte a cinque anni, mentre a Bologna nell’immediato dopoguerra, ospite di un centro profughi allestito alla meglio in una caserma, parlava con la mamma di persone che non c’erano più. Di colpo si rese conto che anche i nonni erano destinati ad andarsene, e pianse. Da allora la morte per lui è diventata un concetto acquisito, ma non angosciante. E proprio questo gli ha facilitato l’intensa meditazione che ci regala in questo libro. Da scienziato e pensatore profondamente libero e onesto qual è, Boncinelli ne indaga tutti gli aspetti e le possibili interpretazioni con una serenità di animo e una acutezza di analisi che restituiscono a questo evento la sua naturalità, privandolo delle sovrastrutture negative. Discute con argomentazioni lucide e stringenti le consolazioni della religione, dai miti delle origini al paradiso cristiano, alle credenze più diffuse. Esamina con passione e generosità divulgativa le risorse della scienza, fino a metterci a parte delle ultime ricerche della genetica e della biologia. Infine affronta l’autentico mistero dell’universo, la coscienza, nostra assoluta unicità, sintetizzando così il suo sentimento: «Verrà la morte e non chiuderò i miei occhi».

L'ultimo viaggio
0 0 0
Libri Moderni

Grof, Stanislav

L'ultimo viaggio : la coscienza nel mistero della morte : dalle antiche pratiche sciamaniche alle nuove cartografie della psiche / Stanislav Grof ; traduzione di Nessia Laniado ; [coordinamento e cura di Maurizio Rosenberg Colorni]

Milano : Feltrinelli, 2017

Universale economica ; 8993

Abstract: Che cosa sappiamo degli stati liminali della nostra esistenza? Per esempio le fasi che precedono la nascita: è veramente impossibile ricordare qualcosa? E se invece fosse possibile rievocare i traumi che ci hanno accompagnato in questo processo? Stanislav Grof da quasi mezzo secolo si pone quest'ordine di domande sulla coscienza e di conseguenza rintraccia gli strumenti più adatti per scandagliarne i contorni. E sulla morte? Che cosa sappiamo veramente della morte? Come possono aiutarci i testi antichi di saggezza (il tibetano "Bardo Thödol", l'egiziano "Per Em Hru", l'azteco "Codex Borgia", il "Ceramic Codex" dei maya e il nostro "Ars Moriendi") e le pratiche sciamaniche ad accompagnarci positivamente in questo viaggio? Tante domande apparentemente senza risposta che però definiscono gli estremi teorici di una ricerca senza pari, per certi versi persino spregiudicata. Perché quando si tratta di porre una domanda "scomoda", lì c'è Grof. E in questo libro definisce una nuova cartografia della psiche emersa dalla sua ricerca cinquantennale sulla terapia psichedelica, la respirazione olotropica e le crisi psico-spirituali spontanee. Ma anche le aree di ricerca relative alla sopravvivenza della coscienza dopo la morte: esperienze di quasi-morte, karma e reincarnazione, e la comunicazione con coscienze disincarnate.

Vivere fino all'ultimo respiro. Riflessioni sul vivere e sul morire
0 0 0
Libri Moderni

Girotto, Gianella

Vivere fino all'ultimo respiro. Riflessioni sul vivere e sul morire

Viareggio (Lu); Creativa, 2017

Abstract: Il passaggio dalla vita alla morte è un punto cruciale della vita di ogni essere vivente e fin dall'alba dei tempi è sempre stato protagonista di profondi interrogativi. Quest'opera conduce il lettore a porsi delle domande sul tema della vita e della morte prendendo spunto da considerazioni spirituali, religiose, etiche, filosofiche e mediche. Stimola la riflessione sulla peculiarità del singolo individuo che chiede di essere riconosciuto, nella sua vera identità, nello status finale della propria vita. Chi è il morente? È una persona consapevole che il proprio tempo a disposizione sta per terminare; tutti gli esseri umani sanno che moriranno ma il morente sa che quel tempo è ora. Il morente siamo noi perché tutti arriveremo ad un momento in cui passeremo attraverso lo stato di consapevolezza che il nostro tempo sta per terminare. Il morente è una persona che sta vivendo l'ultimo capitolo del libro della vita, di questo passaggio di vita ed io ritengo indispensabile avere la possibilità di scegliere cosa scrivere, prima dell'ultimo respiro.

Così è la vita
5 0 0
Libri Moderni

De Gregorio, Concita

Così è la vita : imparare a dirsi addio / Concita De Gregorio

Torino : Einaudi, 2011

Einaudi stile libero big. - Einaudi

Abstract: I bambini fanno domande. A volte imbarazzanti, stravaganti, definitive. Vogliono sapere perché nasciamo, dove andiamo dopo la morte, perché esiste il dolore, cos'è la felicità. E gli adulti sono costretti a trovare delle risposte. È un esercizio tra la filosofia e il candore, che ci obbliga a rivedere ogni volta il nostro rassicurante sistema di valori. Perché non possiamo deluderli. Né ingannarli. Siamo stati come loro non troppo tempo fa. Dell'invecchiare, dell'essere fragili, inadeguati, perfino del morire parliamo ormai di nascosto. Ai bambini è negata l'esperienza della fine. La caducità, la sofferenza, la sconfitta sono fonte di frustrazione e di vergogna. L'estetica dell'eterna giovinezza costringe molte donne nella prigione del corpo perfetto e le inchioda dentro un presente mortifero, incapace di darci consolazione, perfino felicità

Il cavaliere inesistente
0 0 0
Libri Moderni

Calvino, Italo

Il cavaliere inesistente / Italo Calvino ; illustrazioni di Federico Maggioni

Milano : Oscar Mondadori, 2010

Oscar junior

Abstract: Agilulfo, paladino di Carlomagno, è un cavaliere valoroso e nobile d'animo. Ha un unico difetto: non esiste. O meglio, il suo esistere è limitato all'armatura che indossa: lucida, bianca e... vuota. Non può mangiare, né dormire perché, se si deconcentra anche solo per un attimo, cessa di essere. Una storia ambientata nell'inverosimile medioevo dei romanzi cavallereschi, ma vicina più che mai alla realtà del nostro tempo. Età di lettura: da 11 anni.

Che cosa vuol dire morire
0 0 0
Libri Moderni

Che cosa vuol dire morire : sei grandi filosofi di fronte all'ultima domanda / Remo Bodei ... [et al.] ; a cura di Daniela Monti

Torino : Einaudi, 2010

Einaudi.Stile libero extra

Abstract: Finalmente, in questo libro, a parlare di morte non sono medici, politici, cardinali: ma filosofi. La morte moderna, ospedalizzata e tecnologica, ci è stata sottratta. L'esperienza della morte non appartiene più, come la percepivamo una volta, agli eventi naturali della vita. E abbiamo bisogno allora di fermarci a pensare. Nelle sei interviste di questo libro, la filosofia riprende la parola. Aldo Schiavone descrive un futuro in cui si sceglierà come, quando e se morire, Giovanni Reale invoca la giusta misura dei Greci, Remo Bodei giunge ad ammettere eutanasia ed eugenetica, Roberta De Monticelli intreccia morte e libertà, Vito Mancuso traccia una terza via tra indisponibilità della vita e autodeterminazione dell'individuo, Emanuele Severino giunge alla vertigine di negare la negazione e ad affermare l'eternità dell'uomo. Se non ritorneremo a concepire la morte, finiremo per dimenticarci di essere vivi.

Che cosa vuol dire morire
0 0 0
Libri Moderni

Che cosa vuol dire morire : sei grandi filosofi di fronte all'ultima domanda / Remo Bodei ... [et al.] ; a cura di Daniela Monti

Torino : Einaudi, 2010

Einaudi stile libero extra. - Einaudi

Abstract: Finalmente, in questo libro, a parlare di morte non sono medici, politici, cardinali: ma filosofi. La morte moderna, ospedalizzata e tecnologica, ci è stata sottratta. L'esperienza della morte non appartiene più, come la percepivamo una volta, agli eventi naturali della vita. E abbiamo bisogno allora di fermarci a pensare. Nelle sei interviste di questo libro, la filosofia riprende la parola. Aldo Schiavone descrive un futuro in cui si sceglierà come, quando e se morire, Giovanni Reale invoca la giusta misura dei Greci, Remo Bodei giunge ad ammettere eutanasia ed eugenetica, Roberta De Monticelli intreccia morte e libertà, Vito Mancuso traccia una terza via tra indisponibilità della vita e autodeterminazione dell'individuo, Emanuele Severino giunge alla vertigine di negare la negazione e ad affermare l'eternità dell'uomo. Se non ritorneremo a concepire la morte, finiremo per dimenticarci di essere vivi

La morte
0 0 0
Libri Moderni

Jankelevitch, Vladimir

La morte / Vladimir Jankélévitch ; a cura di Enrica Lisciani Petrini ; traduzione di Valeria Zini

Torino : Einaudi, 2009

Piccola Biblioteca Einaudi.Nuova serie.Filosofia ; 450

Abstract: Cos'è la morte - la morte di tutti e di ciascuno, la morte di sempre e quella marcata dai segni inquietanti del nostro tempo? Come penetrare in un evento tanto decisivo da incidere in profondo la nostra esistenza eppure tanto opaco da mettere in scacco ogni sapere volto a rappresentarlo? Sono queste le domande, brucianti ed estreme, che alla fine degli anni Cinquanta, a pochi anni dalla più grande apocalisse dell'epoca moderna, si poneva Vladimir Jankélévitch in un libro che giustamente Lévinas ebbe a definire "sconvolgente". Sconvolgente per la radicalità con cui egli decostruisce tutti i dispositivi immunitari elaborati dal sapere occidentale nei confronti dell'Irriducibile; ma anche per l'acutezza di uno sguardo, affilato e obliquo, che taglia in maniera trasversale le grandi interrogazioni sulla morte, all'epoca affrontate da Heidegger e da Freud, da Blanchot e da Foucault, ma già prima da scrittori come Tolstoj e Rilke. All'interno di un grande scenario teorico, che spazia dall'antichità ai nostri giorni, la riflessione jankélévitchiana rivela una sorprendente attualità.EDITORIALErray

Una vita senza fine
0 0 0
Libri Moderni

Brown, Guy C.

Una vita senza fine : invecchiamento, morte, immortalità / Guy Brown ; a cura di Edoardo Boncinelli

Milano : Raffaello Cortina, 2009

Scienza e idee ; 189

Abstract: La morte non è più quella di un tempo. Si arriva spesso a una vecchiaia estrema e innovazioni tecnologiche come le interfacce elettroniche suggeriscono un modo nuovo di sopravvivere alla morte. Aggiornato dal punto di vista scientifico, senza dimenticare il versante poetico e mitologico, questo è un libro su tutti gli aspetti dell'invecchiamento e della morte. Ognuno potrà trovarvi quello a cui è più interessato, dal mito di Aurora e Titone ai meccanismi dell'invecchiamento cellulare, dalla saga di Gilgamesh alle ragioni dell'incredibile allungamento della vita che stiamo tutti vivendo. L'autore Guy Brown dirige un gruppo di ricerca che, presso l'Università di Cambridge, in Gran Bretagna, studia la morte cellulare e i suoi rapporti con le patologie cerebrali e cardiache e con il cancro.

Una vita senza fine?
0 0 0
Libri Moderni

Brown, Guy

Una vita senza fine? : invecchiamento, morte, immortalità / Guy Brown ; edizione italiana a cura di Edoardo Boncinelli

Milano : Raffaello Cortina, 2009

Scienza e idee ; 189

Abstract: Cosa possiamo farcene di una vita prolungata indefinitamente, se mancano vigore e giovinezza? Nel mito antico, Aurora alla fine si liberava del suo amante Titone cui era stata donata l'immortalità, corredata però di un inesorabile invecchiamento. Eppure, è proprio questo scenario che si profila nelle nostre società altamente tecnologizzate, grazie ai progressi della biologia e della medicina: un mondo non di "pantere grigie" ma di superanziani resi sempre più deboli e impotenti da patologie croni-che. Questo libro insegna però a evitare il destino di Titone e ad affrontare la fine della vita nell'unico modo degno: costruendo un sogno e lasciando qualcosa di valido dietro di sé.EDITORIALErray

L'enigma della cupola
0 0 0
Libri Moderni

Solinas Donghi, Beatrice

L'enigma della cupola / Beatrice Solinas Donghi

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: Maria Francesca conosce poco sua madre, ma conserva il dolce ricordo della balia che l'ha allevata e le è ben noto il sapore austero dell'educazione ricevuta in convento. Ha quattordici anni quando la mamma lontana muore e lei lascia le suore per andare a vivere con la zia Argenta, che per lei forse sogna un buon matrimonio a tempo debito, e lo zio Carlo, colto e bizzarro, che la sfida invece a usare la propria testa per crescere sveglia e autonoma. Quasi uno scandalo, visti i tempi. E così Francesca si scopre riflessiva e appassionata, impara il valore dell'amicizia vera che sa ignorare le differenze di classe, medita su temi più grandi di lei. L'aria è impregnata dei profumi della Rivoluzione, nuove parole e nuovi costumi si fanno avanti; e sulla soglia di grandissimi cambiamenti Francesca risolverà l'enigma racchiuso in un misterioso mosaico e aiuterà lo zio ad ascoltare le ragioni del cuore. Età di lettura: da 12 anni.EDITORIALErray

Modi di morire
0 0 0
Libri Moderni

Heath, Iona

Modi di morire / Iona Heath ; traduzione e cura di Maria Nadotti ; postfazione di John Berger

Torino : Bollati Boringhieri, 2008

Incipit ; 28

Abstract: Che cosa succede quando la medicina e messa in scacco da una malattia terminale o semplicemente dalla vecchiaia, vale a dire dal ciclo naturale della vita? Che rapporto si instaura tra medico e paziente, quando il crinale tra vita e morte si fa sempre piu sottile? Come dialogare con chi sta per lasciarci? Come accompagnarlo senza ridurlo a oggetto di un inutile accanimento terapeutico? Come e quando passare dalla cura all'alleviamento? Come rendere più lieve e dignitoso il trapasso? "Modi di morire" è la descrizione di un viaggio entro il cui perimetro le parole di poeti, scrittori e pensatori illuminano la lotta di uomini e donne comuni e i dettagli di vite e di morti che sono sempre, in qualche misura, straordinarie. Tra i compagni di strada di Heath: Samuel Beckett, Walter Benjamin, Hans Georg Gadamer, John Berger, Susan Sontag, W.G.Sebald, Lev Tolstoj, Isaiah Berlin, Philip Larkin, Saul Bellow, Zbigniew Herbert, Seamus Heaney, George Steiner, Roberto Juarroz, Joseph Conrad, Boris Pasternak, James Joyce, Jorge Luis Borges, scrittori che hanno familiarità con l'immaginazione sospesa dei morti.

La valigia di Hana
0 0 0
Libri Moderni

Levine, Karen - Sher, Emil

La valigia di Hana : con la versione teatrale / Karen Levine ; con la versione teatrale di Emil Sher ; traduzione di Roberta Garbarini ; traduzione del testo teatrale di Anna Donato

Milano : Rizzoli, 2008

Abstract: Nel 2000 la direttrice di un ente di Tokyo dedicato all'Olocausto inizia a cercar notizie sull'ebrea Hana Brady, che aveva 13 anni quando fu uccisa in un lager e la cui valigia, esposta al museo, ha incuriosito i bambini.

Tutto cambia di continuo
0 0 0
Libri Moderni

Guenoun, Joël

Tutto cambia di continuo / Joel Guenoun

Modena : F. C. Panini : Franco Cosimo Panini, 2008

Abstract: Una sera, una bambina non riesce a prendere sonno, così comincia a sognare a occhi aperti, guidando il giovane lettore in un viaggio fantastico in un universo infinito, dove tutto cresce, si muove, cambia forma. Le immagini, essenziali e al vivo, si trasformano continuamente di pagina in pagina seguendo il pensiero della narratrice. Un testo onirico, dove tematiche importanti come lo scorrere del tempo, l'amore e la vita, sono filtrate dallo sguardo della bambina e affrontate con poetica semplicità. Età di lettura: da 4 anni.EDITORIALErray

La casa prigioniera del tempo
0 0 0
Libri Moderni

Singleton, Sarah

La casa prigioniera del tempo / Sarah Singleton ; illustrazioni di Iacopo Bruno ; traduzione di Simona Mambrini

Casale Monferrato : Piemme, 2008

Il battello a vapore

Abstract: Macy, che suppone di avere 12 anni, non sa in che anno vive, ha perso la madre, vede i fantasmi e abita con padre, sorellina, domestica e istitutrice, inizia a scoprire i segreti che si nascondono dietro la sua famiglia.

Il gran coraggio del Piccolo Babaji
0 0 0
Libri Moderni

Bannerman, Helen

Il gran coraggio del Piccolo Babaji / Helen Bannerman ; illustrato da Fred Marcellino ; tradotto da Veraji

Genova : L'ippocampo, 2008

Abstract: Piccolo Babaji, un bambino indiano che ha ceduto quattro suoi nuovi capi d'abbigliamento ad altrettante tigri in cambio della propria sopravvivenza, scopre che le bestie stanno litigando per decidere chi ora è la più bella.

Il Principe Felice
0 0 0
Libri Moderni

Piumini, Roberto

Il Principe Felice : da Oscar Wilde / da Oscar Wilde ; raccontata da Roberto Piumini ; illustrata da Alessandra Cimatoribus

San Dorligo della Valle : EL, 2008

C'era una fiaba...

Abstract: "Tutti ammiravano, in città, la preziosissima statua del principe felice, che era ricoperta di sottili foglie d'oro, per occhi aveva due zaffiri e sull'elsa un grosso rubino. In un giorno di tardo autunno, un rondinotto si fermò per riposare ai suoi piedi". Età di lettura: da 5 anni.EDITORIALErray

Il nazista e la bambina
0 0 0
Libri Moderni

Manfredi, Liliana

Il nazista e la bambina / Liliana Manfredi

[Roma] : Aliberti, 2008

Abstract: Quella di Liliana Manfredi è una storia vera. È lei l'unica sopravvissuta a una strage nazista nel giugno del 1944. Aveva undici anni quella terribile notte, quando vennero uccisi trentacinque civili innocenti alla Bettola, sulle colline di Reggio Emilia. Ma la storia di Liliana ha un elemento in più, che la rende forse unica al mondo. Fucilata insieme alla mamma e ai nonni, ha avuto la fortuna di rimanere solo ferita, e l'audacia di tentare una fuga rocambolesca fino al fiume. Ed è lì, sul greto del torrente Crostolo, con una gamba spezzata e tre pallottole nel corpo sanguinante, che si è consumato il miracolo: il nazista addetto al giro di ricognizione post-strage scopre Liliana nascosta nell'erba e invece di darle il colpo di grazia la porta di peso sulla strada principale, rischiando la corte marziale per salvarle la vita.EDITORIALErray

Un ponte per Terabithia
0 0 0
Libri Moderni

Paterson, Katherine

Un ponte per Terabithia / Katherine Paterson ; traduzione di Laura Cangemi

Milano : Mondadori, 2008

Oscar bestsellers ; 1862

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Jess, un ragazzino che si sente solo malgrado la sua numerosa famiglia, conosce una coetanea fuori dell'ordinario, Lesley, con cui dà vita a un regno magico e segreto, destinato purtroppo a non durare a lungo.LIBER01rray