Rete 5.min

 

IL CATALOGO DELLE BIBLIOTECHE DELLA RETE BIBLIOAPE

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 5 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro delle biblioteche che compongono la Rete 5. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina

Puoi anche consultare le Ultime Novità della rete BiblioApe


Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Materiale Registrazioni musicali
Mostra parametri
Islanda
0 0 0
Libri Moderni

Leffman, David - Proctor, James

Islanda / questa edizione è stata scritta e aggiornata da David Leffman e James Proctor

2. ed. aggiornata

Milano : Feltrinelli, 2019

Rough guides

Abstract: L'Islanda è una nazione unica, ricca di sorgenti termali, geyser, ghiacciai e vulcani, ideale da percorrere in autonomia senza però mai sottovalutare i rischi della sua natura selvaggia. Reykjavík è la capitale e il cuore del paese, una città rilassata ma famosa per la sua vivace vita notturna, dove lo sguardo spazia sui picchi innevati che la circondano e le onde dell'Oceano Atlantico che la separa dalla Groenlandia. In Islanda troverete altipiani mozzafiato con vallate scavate da cascate e fiumi impetuosi, toccanti testimonianze del suo passato vichingo e una linea di costa modificata da secoli di eruzioni cesellata da fiordi sperduti.

Cipolline in rete
0 0 0
Libri Moderni

Garlando, Luigi

Cipolline in rete / Luigi Garlando ; illustrazioni di Marco Gentilini

[Milano] : Piemme, 2019

Gol! ; 60

Abstract: Il nuovo allenatore Gennaro Spaccabottoni ha già conquistato la fiducia delle Cipolline e il campionato comincia alla grande. Simone e compagni macinano una vittoria dietro l'altra, grazie anche alle spettacolari azioni di Palla Matta, lo youtuber che trasmette sui social tutte le prodezze della sua squadra. Ma la popolarità in Rete finisce per creare qualche problema nello spogliatoio... Età di lettura: da 8 anni.

L'uomo col cervello in tasca
0 0 0
Libri Moderni

Andreoli, Vittorino

L'uomo col cervello in tasca : come la rivoluzione digitale sta cambiando i nostri comportamenti / Vittorino Andreoli

Milano : Solferino, 2019

Saggi

Abstract: L'evoluzione tecnologica sta portando un grande progresso in molti campi della vita dell'uomo ma anche un impatto pericoloso sul suo comportamento. Gli smartphone su cui passiamo la maggior parte del nostro tempo sono oggi vere e proprie protesi di corpo e mente e stanno conducendo a una divisione tra due cervelli: il nostro e quello che «portiamo in tasca». Una relazione pericolosa, secondo Vittorino Andreoli, che in queste pagine ricostruisce origini e funzioni dell'organo naturale mettendolo a confronto con quello artificiale, che ne è figlio, per comprendere i rischi psicologici e sociali che la rivoluzione digitale, dal computer ai tablet, dall'invenzione del web all'avanzata della robotica, ha innescato per giovani e adulti, in famiglia, nei legami e sul lavoro. La nostra identità rischia uno sdoppiamento? L'intelligenza artificiale da appendice diventerà parte integrante del nostro corpo prendendo alla fine il sopravvento? Sono solo alcune delle domande cui questo saggio cerca di dare una risposta con un'analisi affascinante sulle nostre origini e il futuro prossimo che ci aspetta

Tutto sarà perfetto
0 0 0
Libri Moderni

Marone, Lorenzo <1974 - >

Tutto sarà perfetto / Lorenzo Marone

Milano : Feltrinelli, 2019

Narratori

Abstract: La vita di Andrea Scotto è tutto fuorché perfetta, specie quando c'è di mezzo la famiglia. Fotografo quarantenne, single e ostinatamente immaturo, Andrea ha sempre preferito tenersi alla larga dai parenti: dal padre Libero, comandante di navi a riposo, procidano, trasferitosi a Napoli con i figli dopo la morte della moglie, e dalla sorella Marina, sposata, con due bambine e un evidente problema di ansia da controllo. Quando però Marina è costretta a partire e a lasciare il padre gravemente malato, tocca ad Andrea prendere il timone. È l'inizio di un fine settimana rocambolesco, in cui il divieto di mangiare dolci e fritti imposto da Marina è solo uno dei molti che vengono infranti. Tallonato da Cane pazzo Tannen, un bassotto terribile che ringhia anche quando dorme, costretto a stare dietro a un padre che si rifiuta di farsi trattare da infermo e che continua a sorprenderlo con richieste imprevedibili, Andrea sbarca a Procida e ritorna dopo anni tra le persone e i luoghi dell'infanzia, sulla spiaggia nera che ha fatto da sfondo alle sue prime gioie e delusioni d'amore e tra le case colorate della Corricella scrostate dalla salsedine. E proprio in mezzo a quei contrasti, in quell'imperfetta perfezione che riporta a galla ferite non rimarginate ma anche ricordi di infinita dolcezza, cullato dalla brezza che profuma di limoni, capperi e ginestre e dal brontolio familiare della vecchia Dyane della madre, Andrea trova finalmente il suo equilibrio.

Canzone di amore e di guerra
0 0 0
Libri Moderni

Nava, Emanuela

Canzone di amore e di guerra / Emanuela Nava

Milano : Piemme, 2019

Vortici

Abstract: C'è stato il tempo dei giochi in cui Sima e Isa giocavano alla guerra con gli altri bambini del villaggio. Le strade, dopo la scuola, si riempivano di teste di drago, spade ed elmi fatti di cartone e ritagli di stoffa. E Isa, come un Marte dal cuore impavido, correva a salvare la sua Venere ogni volta che veniva rapita dal nemico. Poi, però, c'è stato il tempo della guerra, quella vera, in cui tutti gli uomini lasciano le loro case per andare a combattere. Anche Isa. A Sima non rimane che aspettare il suo ritorno, sperando che quell'attesa duri quanto una canzone, così come lui gli ha promesso. Ma lei non può rimanere intrappolata in quel tempo sospeso, così decide di mettersi in cammino.

Giappone
0 0 0
Libri Moderni

Bornoff, Nicholas - Lindelauf, Perrin

Giappone / Nicholas Bornoff e Perrin Lindelauf ; fotografie di Ken Shimizu

Milano : White star, 2019

Le guide traveler di National geographic

Abstract: Gli esperti di National Geographic viaggiano in ogni angolo del mondo per cogliere tutti gli aspetti della cultura, della storia e delle tradizioni dei vari luoghi. Questo bagaglio di esperienze si ritrova in ogni guida National Geographic Traveler. Ecco le sue particolarità: Programmare il viaggio: una panoramica generale sulle principali attrazioni del Paese che aiuta a organizzare la visita in base al tempo a disposizione e agli interessi specifici. Itinerari a piedi, corredati da cartine con rimandi alle descrizioni dei luoghi toccati, tra cui Shibuya-ku, Ueno, Hakodate, Hagi e il percorso da Magome a Tsumago. Escursioni lungo itinerari meno battuti, come gli splendidi giardini giapponesi, il Parco della Pace di Hiroshima, i Parchi Nazionali di Akan e Kushiro-Shitsugen, il pellegrinaggio Kumano Kodo e il whale-watching lungo le coste. Da non perdere: un elenco di località e attività vivamente consigliate con i rimandi di pagina alle descrizioni puntuali di ogni capitolo della guida. DA Provare: originali idee per fare esperienze uniche, come scalare il Monte Fuji, visitare il teatro Kabuki, praticare la meditazione zazen, fare surf a Okinawa e assistere alla cerimonia del tè. Suggerimenti forniti da fotografi, autori, ricercatori di National Geographic o da esperti su mete e località assolutamente da visitare. Stupende fotografie e cartine dettagliate che facilitano la selezione delle mete, la creazione di percorsi di visita e consentono di cogliere il meglio di ogni luogo.

Linea di sangue
0 0 0
Libri Moderni

Marsons, Angela

Linea di sangue / Angela Marsons ; [traduzione dall'inglese di Nello Giugliano]

Roma : Newton Compton, 2019

Nuova narrativa Newton ; 1004

Abstract: Quando la polizia ritrova il cadavere di un assistente sociale ucciso da un'unica letale coltellata, tutto fa pensare a una rapina andata male. Ma per la detective Kim Stone qualcosa non torna. Pochi giorni dopo, un tossicodipendente della zona viene ucciso nello stesso identico modo. L'istinto di Kim le suggerisce che dietro c'è la mano dello stesso assassino. Eppure non c'è niente a collegare le due vittime, a eccezione dell'inquietante precisione con cui sono state uccise: una singola coltellata al cuore. Mentre Kim è alle prese con il caso, un fantasma del suo passato torna a farle visita con un'inquietante lettera che riapre antiche ferite del passato, mai del tutto cicatrizzate. Se vuole davvero fermare l'assassino prima che il numero delle vittime cresca ancora, dovrà rimanere vigile per districarsi nella fitta rete di intrighi e di bugie che le si sta stringendo attorno... anche se significa mettere in grave pericolo la sua stessa vita.

Dalla finestra
0 0 0
Libri Moderni

Jadoul, Émile

Dalla finestra / Émile Jadoul

Santarcangelo di Romagna : Pulce, 2019

Abstract: Grande Cervo è tranquillo dentro la sua casetta e guarda il paesaggio fuori dalla finestra.Improvvisamente sente qualcuno che lo chiama. È Coniglio, in cerca d'aiuto e di un rifugio, apparentemente inseguito da Lupo. Grande Cervo accoglie subito il suo amico con calore e così fa anche con Maialino e Orsetto che chiedono il suo aiuto allo stesso modo. Possibile però che sia tutto un gioco, uno scherzo? Forse solo per non mettere sull'avviso Lupo. Ma cosa succederà davvero? Età di lettura: da 2 anni.

Ilaria Alpi
0 0 0
Libri Moderni

Alvisi, Gigliola

Ilaria Alpi : la ragazza che voleva raccontare l'inferno / Gigliola Alvisi ; prefazione di Mariangela Gritta Grainer

Milano : BUR Rizzoli, 2019

Bur ragazzi

Abstract: Ilaria Alpi era una reporter della Rai. È stata uccisa in Somalia nel 1994 insieme al cameraman Miran Hrovatin. Aveva trentadue anni. Quando è morta stava indagando su un traffico di armi e rifiuti tossici tra la Somalia e l'Europa. Lo faceva per conto suo, quando non doveva seguire gli sviluppi della guerra. Questo libro racconta di lei, di Miran Hrovatin, e di una ragazzina somala di nome Jamila, che è immaginaria ma potrebbe benissimo essere vissuta davvero. Questo libro parla di coraggio e di speranza, e di tutti quelli che si battono per avere un mondo migliore a costo della vita. Età di lettura: da 12 anni.

Incontri ravvicinati del terzo topo
0 0 0
Libri Moderni

Festa, Giuseppe <1972- >

Incontri ravvicinati del terzo topo : romanzo / Giuseppe Festa ; illustrazioni di Giuseppe Orlando

Milano : Salani, 2019

Abstract: Ciao! Mi chiamo Terr, e vivo tra le radici del Vecchio Melo. Sono il topolino più basso e piccolo della comunità, ma anche il più curioso, e da grande voglio fare l’esploratore! Gli altri topi mi prendono in giro perché sono diverso, ma quando abbiamo trovato un’enorme stele aliena col simbolo di una mela, ho dimostrato tutto il mio coraggio. Sono riuscito a stabilire un contatto con degli strani alieni bipedi e senza peli, e sono stato il primo topo al mondo a comunicare con loro grazie a un ‘linguaggio universale’ fatto di tante piccole immagini (tra cui addirittura una cacca con gli occhi! ) Alla fine avrò una storia grandiosa da raccontare ai miei amici - sempre che gli alieni non mi rapiscano, ovviamente...

Riverdale
0 0 0
Libri Moderni

Ostow, Micol

Riverdale : il giorno prima / Micol Ostow ; traduzione di Alice Casarini

Milano : Mondadori, 2019

Chrysalide

Abstract: "La nostra è la storia di una città, una piccola città. E delle persone che in quella città ci vivono, incrociando i rispettivi cammini come palline da flipper impazzite. Vista da lontano, si presenta come tante altre identiche cittadine sparse nel mondo: sicura, ordinata, innocente. Ma appena ti avvicini, cominci a intravedere delle ombre nascoste sotto la superficie. Ogni piccola cittadina ha i suoi segreti. Una delle storie di Riverdale - di molti di noi a Riverdale - raggiunse il clou la notte prima della Festa dell'Indipendenza, quando gli eventi finirono per convergere in catastrofici punti di flessione da cui non ci saremmo mai ripresi; senza saperlo, eravamo tutti a un punto di svolta. A noi sembrò che fosse la fine di qualcosa." Ma che cosa è accaduto di preciso durante quella notte? Perché Jughead e Archie, che per tantissimo tempo sono stati praticamente fratelli, hanno quasi smesso di parlarsi? Com'era la vita newyorkese della viziata e capricciosa Veronica Lodge prima del suo arrivo a Riverdale? E da quanto tempo la dolcissima Betty, la perfetta ragazza della porta accanto, è innamorata del suo vicino dai capelli rossi? Attraverso l'alternarsi di molteplici punti di vista, "Riverdale - Il giorno prima" racconta i segreti dell'estate che condusse a quel fatidico 4 luglio, l'estate che cambiò tutto nella vita di Archie, Jughead, Betty e Veronica, e dell'intera comunità di Riverdale. Un romanzo che non potrà che appassionare gli amanti della serie americana ispirata ai fumetti di Archie Comics.

Mi dai il telefono?
0 0 0
Libri Moderni

Serreli, Silvia

Mi dai il telefono? / Silvia Serreli

Firenze [etc.] : Giunti, 2019

Tea

Abstract: Tea ha sei anni, una famiglia che le vuole bene, un gatto e tanti amici. Come ogni bambino della sua età, si guarda intorno con occhi curiosi e si ritrova a vivere tante avventure ogni giorno, cercando di rispondere alle piccole grandi domande che la vita le pone davanti, come per esempio... Sul telefono di mamma ci sono un sacco di foto bellissime piene di colori fiori, in quello di papà si vedono i cartoni. È così divertente! «Perché non me lo lasciano usare quando voglio?» si domanda Tea... Età di lettura: da 4 anni.

Sette modi di dimenticare
0 0 0
Libri Moderni

Assmann, Aleida

Sette modi di dimenticare / Aleida Assmann

Bologna : Il mulino, 2019

Abstract: La memoria, quella degli individui come quella delle società, è fatta non solo da quanto si ricorda ma anche e indissolubilmente da ciò che si dimentica. Ma perché e come si dimentica? Nelle sette forme elencate da Aleida Assmann l’oblio gioca un ruolo che può essere volta a volta positivo o negativo, ma sempre comunque fondamentale per organizzare il passato in memoria attiva e vivente di una collettività.

Il lupo e l'equilibrista
0 0 0
Libri Moderni

Solinas, Max

Il lupo e l'equilibrista / Max Solinas

Milano : Garzanti, 2019

Abstract: “Il lupo e l’equilibrista” di Max Solinas è una storia in cui la montagna è protagonista e l’uomo per ritrovare se stesso deve ritrovarsi immerso nella natura selvaggia. I passi si succedono uno dopo l’altro e vanno verso la cima, verso la natura più pura: il ricordo delle pareti scoscese delle sue montagne è forse ciò che Chris ha di più prezioso. Ma che ne è stato delle scalate? Che ruolo ha oggi tutto questo nella sua vita? I suoi importanti punti di riferimento sono venuti meno e lui ormai si è rassegnato a fare un lavoro che non ama. Ma qualcosa sta per cambiare, perché Francesca, la sua compagna, lo mette un giorno faccia a faccia con uno splendido esemplare di lupo grigio. L’animale ha conosciuto la violenza dell’uomo e ora dell’uomo non riesce più a fidarsi. Appena Chris incrocia i suoi occhi chiari, comprende che lui e quella creatura hanno davvero molto in comune, lo stesso risentimento e la stessa diffidenza verso ciò che li circonda. Sarà insegnando di nuovo a quel lupo a mangiare dalla propria mano che Chris ricomincerà a esplorare i boschi, ritrovando anche la voglia e la determinazione per conquistare la vetta più alta della montagna.

Gerarchia delle onde
0 0 0
Libri Moderni

Gerarchia delle onde : chi controlla gli stretti controlla i mari : chi controlla i mari controlla il mondo : la lezione angloamericana e la sfida cinese

Roma : GEDI, 2019

Fa parte di: Limes : rivista italiana di geopolitica

L'età di Adriano
0 0 0
Libri Moderni

Rinaldi Tufi, Sergio

L'età di Adriano / Sergio Rinaldi Tufi

Firenze ; Milano : Giunti, 2019

Fa parte di: Art dossier

Dalle Libie all'Algeria affari nostri
0 0 0
Libri Moderni

Dalle Libie all'Algeria affari nostri : la risacca del Nordafrica in subbuglio incombe anche sull'Italia : perchè dobbiamo fare pace con la Francia

Roma : GEDI, 2019

Fa parte di: Limes : rivista italiana di geopolitica

Dove iniziano i Balcani
0 0 0
Libri Moderni

Cosi, Francesca - Repossi, Alessandra

Dove iniziano i Balcani : in ex Jugoslavia tra orsi, fantasmi di guerra e mostri di cemento / Francesca Cosi e Alessandra Repossi

Portogruaro : Ediciclo, 2019

Altri viaggi ; 23

Abstract: Perché gli alberghi socialisti sono brutti fuori e belli dentro? Cosa si nasconde dietro alle folle che assediano Medjugorje? Com'è stato possibile compiere un genocidio sotto gli occhi del mondo? Perché nei Balcani si trovano tante spiagge per nudisti? Quali furono le due vite di Tito? E perché Kusturica ha creato dal niente due città? "Dove iniziano i Balcani" risponde a queste e altre domande su una terra ancora poco conosciuta attraverso il racconto del viaggio verso Est di due donne curiose e desiderose di superare pregiudizi e confini. I Balcani sono una frontiera vicina eppure ancora ricca di esotismo e di misteri, meta agrodolce dove il dramma della storia si mescola alla struggente poesia di un paesaggio antico.

Il party
0 0 0
Libri Moderni

Day, Elizabeth

Il party / Elizabeth Day ; traduzione dall'inglese di Serena Prina

Vicenza : N. Pozza, 2019

Bloom ; 160

Abstract: Burtonbury, un ex collegio maschile per i figli dei diplomatici, è una scuola privata con una discreta reputazione e la vana ambizione di poter essere un giorno all'altezza di Eton o di Harrow. Quando vi mette piede per la prima volta, dopo aver vinto una borsa di studio, Martin Gilmour è un ragazzo con i maglioni scoloriti, i calzoncini per la ginnastica mai abbastanza bianchi e le camicie con macchie gialle indelebili. L'odore della tristezza di sua madre, rimasta prematuramente vedova, aleggia tra i suoi vestiti. Un giorno, però, alla Burtonbury School, il suo destino di adolescente imbronciato, con una costante sensazione di disagio e l'accento sbagliato, muta radicalmente. Martin incontra Ben Fitzmaurice, un ragazzo ricco, bello, ammirato da tutti, e ne diventa amico. Partite di tennis, cacce all'uovo tra prati curatissimi e aiuole sontuosamente fiorite, la tenuta dei Fitzmaurice spalanca le sue porte al giovane Gilmour. Ben diventa il fratello mai avuto, l'anima gemella da venerare, la ragione di vita da proteggere e custodire. Al punto che Martin si trasforma nella sua piccola ombra. Una piccola ombra capace di salvare l'amico dalle incresciose conseguenze della sua condotta, così sconsiderata e tipica di chi è stato troppo favorito dalla sorte. Durante i successivi venticinque anni, Martin serba nel suo cuore «il segreto» di quell'amicizia, un segreto che, più di un patto di sangue, lo lega indissolubilmente al rampollo dei Fitzmaurice, come soltanto un debito impagabile, una gratitudine eterna possono fare. Quando Ben organizza un party per il suo quarantesimo compleanno in un edificio del diciassettesimo secolo acquistato insieme con la moglie Serena, Martin, divenuto un noto, disincantato critico d'arte, e sua moglie Lucy, una donna perfettamente consapevole di essere sempre seconda, nella scala degli affetti del marito, alla sacra amicizia con Ben, si mescolano volentieri alla variopinta folla di invitati: politici, celebrità, vecchi e nuovi ricchi col volto lucido e ritoccato ed energiche strette di mano. La sensazione di un inusuale, sgradevole impaccio nell'accoglienza che Ben gli riserva, si fa, tuttavia, subito strada nella mente di Martin. Gesti, parole, apprezzamenti di Fitzmaurice rivelano una strana inquietudine. Che la gratitudine che l'amico gli deve non sia eterna? Che «il segreto» custodito così a lungo sia stato del tutto inutile? Che, soprattutto, quell'amicizia, che per Martin è la sua unica ragione di vita, stia inaspettatamente per finire?

Mai più senza maestri
0 0 0
Libri Moderni

Zagrebelsky, Gustavo

Mai più senza maestri / Gustavo Zagrebelsky

Bologna : Il Mulino, 2019

Abstract: «Mai più maestri!» si leggeva nel ’68 sui muri di Parigi; un motto antiautoritario ed egualitario che riassumeva il sogno di una società più libera. E oggi, esistono ancora i maestri? Nella nostra democrazia, che appiattisce l’alto sul basso, sembra esserci posto solo per influencer, comunicatori e tutor che rassicurano e consolano, e non per guide dello spirito capaci di risvegliare le coscienze. Ma senza maestri si è condannati al pensiero unico e all’omologazione. Senza di loro chi susciterà l’inquietudine del dubbio, chi ci indicherà «l’altrimenti», chi smuoverà energie vitali e liberatorie verso il nuovo? Figure anacronistiche allora, ma necessarie ovunque rinascano una domanda di senso e una esigenza di ethos.