Rete 5.min

 

IL CATALOGO DELLE BIBLIOTECHE DELLA RETE BIBLIOAPE

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 5 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro delle biblioteche che compongono la Rete 5. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina

Puoi anche consultare le Ultime Novità della rete BiblioApe


Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Latino
Includi: tutti i seguenti filtri
× Paese Italia
× Materiale A stampa
Mostra parametri
Molto amore per nulla
5 1 0
Libri Moderni

Premoli, Anna <1980- >

Molto amore per nulla / Anna Premoli

Roma : Newton Compton, 2020

Anagramma ; 808

Abstract: Viola Brunello ne ha abbastanza degli uomini. Soprattutto di quelli che pensano di poter sfruttare la sua brillante intelligenza per i propri scopi. Avvocato d’affari e con uno studio avviato da poco, Viola non vuole perdere tempo a inseguire sogni romantici che in fondo al cuore ritiene del tutto irrealizzabili. Preferisce concentrarsi sulle sfide lavorative e sulla sua famosa “lista”, quella che ha compilato in una serata dall’elevato tasso alcolico. Sebbene l’idea sia nata per caso, ben presto Viola si lascia entusiasmare dall’idea di eliminare tutti i punti della sua “bucket list”: è così che decide di buttarsi in avventure che non pensava potessero proprio fare per lei… Una cosa è certa: le sfide filerebbero più lisce se Lorenzo Vailati, uno dei partner di una società che le ha da poco affidato un incarico, non avesse scoperto a sua volta il contenuto della lista e non ne fosse rimasto intrigato. Perché Viola ne ha abbastanza degli uomini. Di tutti, ma soprattutto di quelli come Lorenzo.

Not The End
0 0 0
Libri Moderni

Pustorino, Claudio

Not The End / un gioco di Claudio Pustorino ; illustrazioni di Pietro Bastas

[S.l.] : Fumble, 2020

Abstract: Not the End è un gioco di ruolo che narra le avventure di Eroi disposti a rischiare tutto per ciò che considerano importante e lo fa con un sistema di gioco originale, chiamato HexSys. RISCHIA PER CIÒ CHE CONSIDERI IMPORTANTE: Esponi il tuo Eroe a situazioni rischiose e problematiche, le sventure e le complicazioni che vivrà ti permetteranno di esplorare la sua personalità, i suoi valori e i suoi moventi. LASCIA CHE LA STORIA CAMBI IL TUO EROE: Scegli quali prove cambieranno il tuo Eroe prima di sapere come andranno. In questo modo l’Eroe evolverà in base alle conseguenze delle sue azioni e al significato che darà alle esperienze che vive. VIVI OGNI FINE COME UN NUOVO INIZIO: Che si tratti della fine del tuo Eroe o della fine di qualcosa di importante per lui, come un viaggio, un’amicizia, un giuramento o un antico rancore, con Not the End potrai mettere in luce questi momenti. HEXSYS: HexSys é un sistema di gioco originale che utilizza token di diverso colore, che vengono inseriti ed estratti alla cieca da un sacchetto per risolvere le situazioni importanti durante la storia. In HexSys ogni Eroe è descritto da parole chiave posizionate in un alveare di esagoni, ciascuno dei quali rappresenta uno dei suoi tratti distintivi. La vicinanza degli esagoni all’interno dell’alveare crea relazioni e legami che rendono ogni Eroe assolutamente unico. Gioca, rischia, combatti, dibatti, trionfa... fallisci. E poi rialzati. Questa non è la fine!

La città dei vivi
0 0 0
Libri Moderni

Lagioia, Nicola

La città dei vivi / Nicola Lagioia

Torino : Einaudi, 2020

Abstract: «Tutti temiamo di vestire i panni della vittima. Viviamo nell'incubo di venire derubati, ingannati, aggrediti, calpestati. Preghiamo di non incontrare sulla nostra strada un assassino. Ma quale ostacolo emotivo dobbiamo superare per immaginare di poter essere noi, un giorno, a vestire i panni del carnefice?» "Le parole di Nicola Lagioia ci portano dentro il caso di cronaca più efferato degli ultimi anni. Un viaggio per le strade buie della città eterna, un'indagine sulla natura umana, sulla responsabilità e la colpa, sull'istinto di sopraffazione e il libero arbitrio. Su chi siamo, o chi potevamo diventare. Nel marzo 2016, in un anonimo appartamento della periferia romana, due ragazzi di buona famiglia di nome Manuel Foffo e Marco Prato seviziano per ore un ragazzo più giovane, Luca Varani, portandolo a una morte lenta e terribile. È un gesto inspiegabile, inimmaginabile anche per loro pochi giorni prima. La notizia calamita immediatamente l'attenzione, sconvolgendo nel profondo l'opinione pubblica. È la natura del delitto a sollevare le domande più inquietanti. È un caso di violenza gratuita? Gli assassini sono dei depravati? Dei cocainomani? Dei disperati? Erano davvero consapevoli di ciò che stavano facendo? Qualcuno inizia a descrivere l'omicidio come un caso di possessione. Quel che è certo è che questo gesto enorme, insensato, segna oltre i colpevoli l'intero mondo che li circonda. Nicola Lagioia segue questa storia sin dall'inizio: intervista i protagonisti della vicenda, raccoglie documenti e testimonianze, incontra i genitori di Luca Varani, intrattiene un carteggio con uno dei due colpevoli. Mettersi sulle tracce del delitto significa anche affrontare una discesa nella notte di Roma, una città invivibile eppure traboccante di vita, presa d'assalto da topi e animali selvatici, stravolta dalla corruzione, dalle droghe, ma al tempo stesso capace di far sentire libero chi ci vive come nessun altro posto al mondo. Una città che in quel momento non ha un sindaco, ma ben due papi. Da questa indagine emerge un tempo fatto di aspettative tradite, confusione sessuale, difficoltà nel diventare adulti, disuguaglianze, vuoti di identità e smarrimento. Procedendo per cerchi concentrici, Nicola Lagioia spalanca le porte delle case, interroga i padri e i figli, cercando il punto di rottura a partire dal quale tutto può succedere".

Luis e le roccette rosse
0 0 0
Libri Moderni

Luis e le roccette rosse / Martina Guidi

Milano : Gribaudo, 2020

Più facile! : testi in maiuscolo

Abstract: Luis abitava su un pianeta lontano, pieno di buonissime roccette rosse da mangiare. Un giorno un meteorite distrusse tutto e Luis si rifugiò su un pianeta piccolo e un po' bruttino, chiamato Terra. Che cosa avrebbe trovato lì, da sgranocchiare? E quali terrificanti creature avrebbe incontrato? Una collana dedicata ai primi lettori, con grafica e font create appositamente per superare difficoltà di lettura o problemi di dislessia. Storie brevi e colorate, ricche di poesia e personaggi indimenticabili.

Non stop
0 0 0
Libri Moderni

Ungerer, Tomi

Non stop / Tomi Ungerer ; traduzione di Damiano Abeni

Roma : Orecchio acerbo, 2020

Abstract: Il pianeta terra è devastato e vuoto. Tutti sono fuggiti sulla luna. Solo Vasco è ancora lì, determinato a portare in salvo un piccolo essere verde di nome Poco. Fortunatamente, ha un alleato: la sua stessa ombra, che salva lui e il piccolo - appena in tempo! - da mille minacce, e gli indica la strada nel suo avventuroso viaggio attraverso città distrutte e paesaggi apocalittici. Fino al dolce e inaspettato finale. Età di lettura: da 7 anni.

Anna Hillop e il drago bruciabiscotto
0 0 0
Libri Moderni

De Benedittis, Matteo

Anna Hillop e il drago bruciabiscotto / Matteo De Benedittis ; illustrazioni di Francesca Buonanno

Milano : Gribaudo, 2020

Facile! Leggere bene. Leggere tutti

Abstract: Anna Hillop si arrabbia per tutto. Si arrabbia tantissimo! Ma oggi è stranamente calma, così decide di preparare una torta. Apre il frigorifero e trova un uovo, ma è enorme, tutto rosso, è un uovo che NON VA BENE per la torta! Anna Hillop si sta arrabbiando... quando l'uovo, all'improvviso, si crepa. Una collana dedicata ai primi lettori, con grafica e font create appositamente per superare difficoltà di lettura o problemi di dislessia. Storie brevi e colorate, ricche di poesia e personaggi indimenticabili.

Rabbia vai via!
0 0 0
Libri Moderni

Patricelli, Leslie

Rabbia vai via! / Leslie Patricelli ; [traduzione di Margherita Vecchiati]

Modena : Franco Cosimo Panini, 2020

Zerotre

Abstract: Un libro per scoprire alcuni trucchi per far tornare il sorriso. Leslie Patricelli riesce a mostrare molto bene i sentimenti e le emozioni che vive un bambino di tre anni, tanto che il piccolo riesce a immedesimarsi con il bambino protagonista. In un crescendo di capricci e situazioni in cui la rabbia prende il sopravvento... niente panico! Ci sono tanti modi per ritrovare la serenità! Età di lettura: da 3 anni.

Elogio della crescita felice
0 0 0
Libri Moderni

Testa, Chicco

Elogio della crescita felice : contro l'integralismo ecologico / Chicco Testa

Venezia : Marsilio, 2020

Ancora

Il mio nome è Satana
0 0 0
Libri Moderni

Marchese Ragona, Fabio

Il mio nome è Satana : storie di esorcismi dal Vaticano a Medjugorje / Fabio Marchese Ragona ; prefazione fra Benigno

Cinisello Balsamo (MI) : San Paolo, 2020

La pattuglia dei bambini
0 0 0
Libri Moderni

Anappara, Deepa

La pattuglia dei bambini / Deepa Anappara ; traduzione di Monica Pareschi

Torino : Einaudi, 2020

Stile Libero Big

Lettera enciclica Fratelli tutti del Santo Padre Francesco sulla fraternità e l'amicizia sociale
0 0 0
Libri Moderni

Franciscus <papa>

Lettera enciclica Fratelli tutti del Santo Padre Francesco sulla fraternità e l'amicizia sociale / guida alla lettura di Alessandra Smerilli ; indici a cura di Giuliano Vigini

Cinisello Balsamo : San Paolo, 2020

Bravo Buz!
0 0 0
Libri Moderni

Coppo, Marianna

Bravo Buz! / Marianna Coppo

Milano : Terre di mezzo, 2020

Abstract: Buz è un cane educato, pulito, perfetto. Vive in una bella villa e ha tanti giocattoli. Ma deve anche rispettare un sacco di regole: si sta al guinzaglio, non si sguazza nelle pozzanghere, non si portano bastoncini a casa... Così a volte Buz desidera l'unica cosa che gli manca davvero: la libertà. E se invece fosse lì, a portata di zampa? Età di lettura: da 5 anni.

Chi c'è nel quadro
0 0 0
Libri Moderni

Brooks, Susie

Chi c'è nel quadro / Susie Brooks ; [illustrazioni Natalia Moore ; traduzione Luisa Vallardi]

[Milano] : Vallardi, 2020

Abstract: Osserva con con attenzione i dipinti raccolti in questo libro e metti alla prova il tuo spirito di osservazione. Chi si aggira nella giungla durante un temporale? Chi pattina sul fiume in una gelida giornata d'inverno? Chi indossa due farfalle come fermacapelli? Tante domande-guida per avvicinarsi all'arte in modo attivo e partecipe. Che cosa pensano le ballerine ritratte da Degas? Quali pensieri attraversano la mente di Frida Kahlo nel suo autoritratto? Attraverso un gioco di cerca-trova "Chi c'è nel quadro?" incoraggia la curiosità dei bambini e stimola a trovare risposte con fantasia e immaginazione. Età di lettura: da 5 anni.

L'ultimo sorso
0 0 0
Libri Moderni

Corona, Mauro <1950- >

L'ultimo sorso : vita di Celio / Mauro Corona

Milano : Mondadori, 2020

Scrittori italiani e stranieri

Abstract: Una scrittura aspra, nervosa e autentica al pari del protagonista di questo romanzo, dietro le cui vicissitudini si legge in controluce l’autobiografia dell’autore, vero alter ego di Celio e solo testimone di un’esistenza che si fa simbolo di una terra sospesa nel tempo, in cui la solitudine, portata su di sé come una croce, sembra l’unico rimedio al contagio della miseria e del dolore. Rocciatore, taglialegna, scalpellino, minatore, apicoltore: chi è Celio? “Un niente” risponde lui, un semplice signor nessuno di un paesino sulle Alpi che è terra di nascita dell’autore. È lui a far rivivere Celio, a strapparlo all’oblio per renderlo personaggio vero, sfuggente, pulsante di idiosincrasie e contraddizioni. Insofferente alle persone fino alla misantropia, il protagonista si rifugia in se stesso, nell’ermeticità del dialetto ladino e nell’abbraccio ambiguo dell’alcol, che lo stringerà per tutta la vita, fino al delirio e alla morte. In Celio, conosciuto durante la problematica infanzia e quarant’anni più vecchio di lui, l’autore troverà un inaspettato mentore, una protezione dalle violenze perpetrate dal padre, una via d’accesso privilegiata ai misteri e alla saggezza della natura, rivelatasi solamente per lui. Nel racconto, Mauro Corona si riscopre bambino, mettendo nero su bianco le parole – sempre misurate, mai lasciate al caso – dell’anziano amico e compagno di bevute, alla ricerca delle radici di un male di vivere sempre scacciato e mai sopito, nel duro e apparentemente impenetrabile cuore da montanaro. Una scrittura aspra, nervosa e autentica al pari del protagonista di questo romanzo, dietro le cui vicissitudini si legge in controluce l’autobiografia dell’autore, vero alter ego di Celio e solo testimone di un’esistenza che si fa simbolo di una terra sospesa nel tempo, in cui la solitudine, portata su di sé come una croce, sembra l’unico rimedio al contagio della miseria e del dolore. Le uniche leggi e autorità riconosciute sono quelle della natura, al contempo madre e matrigna. Come il vecchio accendino a benzina, ereditato dal maestro, l’allievo tiene viva la fiamma del ricordo e fa luce sul potere dell’amicizia, rara e inafferrabile ma capace di farsi salvifica nell’ostilità e nell’indifferenza del mondo.

Gli ultimi giorni di quiete
0 0 0
Libri Moderni

Manzini, Antonio

Gli ultimi giorni di quiete / Antonio Manzini

Palermo : Sellerio, 2020

La memoria ; 1177

Abstract: Una mattina qualunque, per caso, Nora riconosce un volto in treno. È la persona che le ha distrutto la vita. Lei e il marito Pasquale sono i proprietari a Pescara di una avviata tabaccheria. E proprio in questa sei anni prima nel corso di una rapina un ladro ha ucciso il loro unico figlio Corrado. Nora non può credere che il carnefice di un ragazzo innocente - del loro ragazzo innocente! - possa essere libero dopo così poco tempo. Non può credere che la vita di suo figlio valga tanto poco. Ma è così, tra la condanna per un omicidio preterintenzionale e i benefici carcerari. Da questo momento Nora e Pasquale non riescono a continuare a vivere senza ottenere una loro giustizia riparatrice. Il marito cerca la via più breve e immediata. Nora, invece, dopo una difficile ricerca per stanare l'uomo, elabora un piano più raffinato. Paolo Dainese, però, l'omicida, si è sforzato per rifarsi una vita e, annaspando, sta riuscendo a rimettersi a galla. Da anni Antonio Manzini aveva in mente questa storia, tratta da un fatto vero. E ha voluto scrivere non un romanzo a tesi, ma un romanzo psicologico su tre anime e su come esse reagiscono di fronte a un'alternativa morale priva di una risposta sicura. E leggendo queste pagine si resta disorientati, non solo perché l'autore ha scritto una storia diversa dalle sue trame che ci sono più famigliari, ma soprattutto perché è riuscito a raccontare, dentro gli intrecci propri di chi è maestro di storie, l'impossibilità di farsi un giudizio netto. Impossibilità di chi legge, e di chi scrive; ma anche dei personaggi che vivono la vicenda. Questi possono scegliere (e le loro scelte sono diverse) ma perché costretti a farlo, così come la vita costringe. Questa specie di cortocircuito, tra ragione e vita, è il dubbio etico che Manzini esplora in tutto il suo spazio.

La casa di moda
0 0 0
Libri Moderni

Kröhn, Julia

La casa di moda / Julia Kröhn ; traduzione di Sofia Dilaghi

Firenze ; Milano : Giunti, 2020

A

Abstract: Francoforte, 1914. Fanny vuole diventare una stilista e il suo sogno sembra realizzarsi quando sposa Georg König, proprietario di una grande casa di moda. Ma il marito ritorna dalla Grande Guerra ridotto ormai allo spettro di se stesso e il loro amore si incrina. Fanny si sente soffocare e fugge a Parigi, la capitale della moda. Affermarsi in quel mondo elitario si rivelerà più difficile del previsto, e così la ragazza andrà in cerca di un nuovo inizio a Milano. Qui la sua grazia e bellezza le permetteranno di farsi strada come modella, un destino ben diverso dall'autonomia che si aspettava... 1946. Francoforte è in macerie e la figlia di Fanny, Lisbeth, rimasta sola con due figli mentre il marito è disperso al fronte, cerca di riprendere in mano il suo destino. Grazie alla sua inventiva e alla capacità di ricavare vestiti da materiali di scarto, Lisbeth riuscirà a riaprire la casa di moda, convinta che i cittadini di Francoforte abbiano bisogno di bellezza dopo tanti orrori. Troverà un appoggio inatteso nel giovane giornalista americano Conrad, che la farà sentire viva dopo tanto tempo. Ma una svolta sorprendente sta per sconvolgere di nuovo la sua vita... 1971. La figlia di Lisbeth, Rieke, vive un'esistenza tranquilla come moglie e madre borghese, finché suo fratello Martin non porta sull'orlo della bancarotta l'azienda di famiglia e lascia il Paese. L'unica che può prendere le redini della casa di moda è Rieke, ma questo metterà a dura prova il suo matrimonio e tutte le sue certezze, soprattutto quando una figura riemergerà dal passato per lanciare nuove sfide...

Scheletri
0 0 0
Libri Moderni

Zerocalcare

Scheletri / Zerocalcare

Milano : Bao Publishing, 2020

Abstract: Un thriller, ambientato a Roma, nel mondo di uno Zerocalcare diciottenne, che viene a contatto con il sottobosco degli spacciatori di periferia. Un romanzo grafico che l'autore definisce "più efferato del solito" una storia di fiction che si ispira alla realtà, tra oggi e vent'anni fa, tra la paura del futuro e quella del presente. Diciotto anni, e una bugia ingombrante: Zero ogni mattina dice alla madre che va all'università, ma in realtà passa cinque ore seduto in metropolitana, da capolinea a capolinea. È così che fa la conoscenza di Arloc, un ragazzo un poco più piccolo di lui che ha altri motivi per voler perdere le sue giornate in un vagone della metro B di Roma. Man mano che la loro amicizia si fa più profonda, le ombre nella vita e nella psiche di Arloc si fondono con le tenebre del mondo dello spaccio di droga della periferia romana.

La speranza di Sophia
0 0 0
Libri Moderni

Bomann, Corina

La speranza di Sophia / Corina Bomann ; traduzione di Rachele Salerno

Firenze ; Milano : Giunti, 2020

A - I colori della bellezza ; 1

Abstract: Berlino, 1926. Sophia ha solo vent'anni ma la sua vita è già un cumulo di macerie: il suo primo amore è finito in uno scandalo, suo padre non vuole più vederla e lei non può più permettersi di studiare chimica all'università. Solo l'amica Henny, ballerina di cabaret, le rimane vicina e così Sophia decide di seguirla a Parigi, nella speranza di ricominciare da zero. Un giorno si imbatte nella scintillante vetrina del nuovo salone di bellezza di Helena Rubinstein, ambiziosa imprenditrice nel campo del make-up, il cui nome è sulla bocca di tutte le signore parigine. Sophia ha un'illuminazione: tenterà di creare una crema prodigiosa che stupisca Madame Rubinstein e la convinca ad assumerla nel suo laboratorio. Colpita dal talento di Sophia, Helena decide di offrirle un lavoro, purché sia disposta a seguirla nella sua sede di New York. In cambio le chiederà un prezzo molto alto da pagare: non sposarsi per almeno dieci anni, perché il matrimonio limita l'autonomia di una donna. Helena coinvolge Sophia nel suo grande progetto: realizzare una nuova linea di cosmetici per donne mature, che dovrà segnare la vittoria della bellezza sul tempo. E soprattutto il trionfo di Helena Rubinstein nell'agguerrita concorrenza con la rivale Elizabeth Arden. Ma New York è anche piena di tentazioni e Sophia, che credeva di aver chiuso con gli uomini, si troverà a lavorare con Darren O'Connor, designer dallo sguardo magnetico, che sembra mettere in crisi il solenne patto di fedeltà stretto con Helena...

Il profumo sa chi sei
0 0 0
Libri Moderni

Caboni, Cristina

Il profumo sa chi sei / Cristina Caboni

Milano : Garzanti, 2020

Narratori moderni

Abstract: Per Elena i profumi sono tutto. Sono il suo modo di leggere il mondo che la circonda e non l'hanno mai tradita. A Parigi, le sue creazioni personalizzate sono richiestissime, perché solo lei sa guardare in fondo alle persone e trovare l'essenza giusta. È la sua vocazione, e lei è felice che sia così. Per questo, quando un giorno, all'improvviso, perde la capacità di creare, la sua vita si trasforma in un incubo. La magia dei profumi sembra svanita. Proprio allora le arriva una proposta dall'ultima persona da cui se la sarebbe mai aspettata: Susanna, sua madre, che non è mai riuscita a volerle bene e che ha creato in lei un vuoto incolmabile. La donna le chiede di accompagnarla in un viaggio partendo da Firenze e dal palazzo delle Rossini, le antenate da cui Elena ha imparato tutto quello che sa. Vuole portarla con sé in Giappone perché nel paese dei fiori di ciliegio l'arte profumiera è guidata dalla semplicità e dalla purezza. Per poi farsi trasportare dalla potenza delle rose attraverso l'India e fino a Ta'if, in Arabia Saudita, dove il Fiore del Re è tradizione e sacralità. Una strada alla ricerca di ciò che Elena teme di aver smarrito. Una strada che profuma di fiori e incenso. Ma per Elena questo viaggio significa qualcosa di più, perché l'avvicina a una risposta che cerca da anni. Perché il profumo è il sentiero da seguire, ma solo quando capiamo chi siamo davvero possiamo approdare alla nostra meta e toccare con mano la nostra pura essenza.

Piano nobile
0 0 0
Libri Moderni

Agnello Hornby, Simonetta

Piano nobile / Simonetta Agnello Hornby

Milano : Feltrinelli, 2020

Narratori

Abstract: Palermo, estate 1942. Come in un lucido delirio, il barone Enrico Sorci dal suo letto di morte vede passare davanti agli occhi la storia recente della sua famiglia. Vede la devozione della moglie e i torti che le ha inflitto, vede le figlie Maria Teresa, Anna e Lia, i figli Cola, Ludovico, Filippo e Andrea; e vede Laura, la nuora prediletta, con il figlio Carlino, per il cui futuro si inquieta. Poco prima di morire il barone ordina che la notizia del suo trapasso non venga immediatamente annunciata e infatti, ignari, i parenti si radunano intorno alla tavola per un affollatissimo pranzo che si tiene fra silenzi, ammicchi, messaggi in codice, tensioni, battibecchi, antichi veleni, segrete ambizioni. È come se il piano nobile di palazzo Sorci fosse il centro del mondo, del mondo che tramonta - fra i bombardamenti alleati e la fine del fascismo - e del mondo che sta arrivando, segnato da speranze ma anche da una diversa e più aggressiva criminalità. Uno dopo l'altro, i protagonisti prendono la parola per portare testimonianze, visioni, memorie che si avviluppano in una spirale di fatti e di passioni, vendette e tradimenti, componendo un quadro privato e collettivo degli eventi che segnano Palermo fino all'aprile del 1955. Offesa dalla guerra e dall'occupazione, la città si apre con sventato entusiasmo a una nuova ricchezza e a nuove alleanze con la politica e la malavita; nelle pieghe della famiglia Sorci si consumano amori, fughe, ribellioni, rovine. E tutto fluisce, incessante. Agnello Hornby sgomitola storie che sono anche episodi della storia di tutto il Paese e dilatano quella capacità di allacciare la visione d'insieme e la potenza del dettaglio che i lettori hanno già imparato a riconoscere nei suoi romanzi. Con Piano nobile prende vita il secondo capitolo della saga familiare cominciata con Caffè amaro. Le famiglie sono famiglie, e chissà ancora per quanto impediranno, nasconderanno, confonderanno.