Rete 5.min

 

IL CATALOGO DELLE BIBLIOTECHE DELLA RETE BIBLIOAPE

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 5 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro delle biblioteche che compongono la Rete 5. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina

Puoi anche consultare le Ultime Novità della rete BiblioApe


Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Materiale A stampa
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Genere: Animazione
× Paese Francia
Mostra parametri
La ragazza che saltava nel tempo
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Hosoda, Mamoru

La ragazza che saltava nel tempo / regia: Mamoru Hosoda

Ed. limitata

[S.l.] : Kaze, 2008

Abstract: Makoto Konno F una liceale giapponese come tante altre: la mattina si alza tardi ed a scuola arriva sempre all'ultimo momento, la sua rendita scolastica non F troppo brillante e non ha ancora ben deciso che cosa fare nel proprio futuro. Di certo, per=, sa cosa fare nel presente: passare le giornate con i suoi due grandi amici, Chiaki e Kousuke. Kousuke F serio e responsabile ed F una persona su cui si pu= fare sempre affidamento, mentre Chiaki ha un carattere pi· simile a quello di Makoto ed F da poco giunto nella sua scuola. Il trio trascorre le sue giornate giocando a baseball, andando al karaoke o semplicemente bighellonando in giro e nulla sembra poter intaccare la loro amicizia. Un giorno, per=, senza una spiegazione logica, Makoto entra in possesso della capacita di viaggiare indietro nel tempo. Si tratta di un potere invero bizzarro: prendendo la rincorsa e saltando con slancio, riesce a tornare indietro di un lasso di tempo variabile in base allo slancio preso, il che significa che l'atterraggio non F mai dei migliori. Un dono assai bizzarro, che la prima volta le permette di salvarsi da un tragico incidente che avrebbe avuto conseguenze fatali. Dopo l'iniziale sorpresa, la ragazza comincia a prendere confidenza con il suo nuovo potere e ad abusarne, utilizzandolo ogni volta che si trovi ad affrontare una situazione inaspettata: un compito in classe a sorpresa, una situazione imbarazzante, una dichiarazione amorosa imprevista, la sorellina che le ha rubato il budino... Ma presto Makoto capira che nonostante il potere concessole non F comunque possibile sistemare tutte le cose come si vorrebbe, e che per vivere F necessario affrontare le varie situazioni che si presentano e non evitarle di continuo.