Dedicato ai Genitori

È possibile raffinare la ricerca in questa lista utilizzando il box di ricerca veloce qui sotto o la relativa ricerca avanzata.
È possibile utilizzare anche i filtri proposti nella colonna a sinistra.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2014
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Amore - Atteggiamento degli Adolescenti

Trovati 3 documenti.

Gli adolescenti e la rete
0 0 0
Libri Moderni

Volpi, Barbara <1970- >

Gli adolescenti e la rete / Barbara Volpi

Roma : Carocci, 2014

Bussole ; 491

Abstract: Nati e cresciuti nell'era digitale, molti ragazzi non hanno memoria di come si possa entrare in relazione con gli altri, divertirsi, apprendere senza l'ausilio degli strumenti multimediali. La tecnologia aumenta il divario fra le generazioni e spetta agli adulti acquisire le competenze necessarie per monitorare le inevitabili e continue incursioni dei più giovani in Rete. Il testo descrive il rapporto dell'adolescente con la multimedialità in un'ottica di integrazione tra aspetti psicologici, psicodinamici e neuroscientifici. L'obiettivo è fornire ai ragazzi, in primis, ma anche ai genitori, agli insegnanti e a tutti coloro che hanno a che fare con gli adolescenti, uno strumento utile e maneggevole per comprendere le modalità di utilizzo della Rete, evidenziandone le straordinarie potenzialità ma anche i pericoli.

Dai, che ce la fai!
0 0 0
Libri Moderni

Hourst, Bruno

Dai, che ce la fai! : [come incoraggiare l'autostima nel bambino e nell'adolescente] / Bruno Hourst

Cornaredo : Red, 2014

Piccoli e grandi. Manuali ; 137

Abstract: Il concetto di stima di sé non è per nulla semplice da spiegare. È infatti un concetto ampio e complesso. L'autore la definisce come la considerazione che ciascuno ha di sé, che si basa su due importanti convinzioni: io sono amato e io so amare. Significa essere consapevoli del proprio valore e avere la forza sufficiente per sentirsi pienamente responsabili dei propri gesti, verso sé stessi e verso gli altri. È questo ciò che Bruno Hourst desidera che i genitori imparino a trasmettere ai propri figli leggendo questo libro. Spesso, infatti, dietro a un comportamento aggressivo, violento, oppure al contrario passivo e apatico di un bambino o di un adolescente c'è proprio una scarsa stima di sé. Questo volume, ricco di suggerimenti, consigli, piani d'azione, insegna a costruire nei bambini la fiducia in sé stessi e nelle proprie capacità, giorno per giorno.

Maladolescenza
0 0 0
Libri Moderni

Parsi, Maria Rita

Maladolescenza : quello che i figli non dicono / Maria Rita Parsi, con Mario Campanella

Milano : Piemme, 2014

Abstract: Si aggirano per casa come entità estranee e imperscrutabili. Non parlano con i grandi, come se rispettassero un codice d'onore noto solo a loro. Stanno sul divano con in testa il cappuccio della felpa, o chiusi in camera a giocare alla PlayStation. Sono adolescenti. I genitori spaesati si preoccupano che malumore e mutismo nascondano problemi a scuola, o di cuore, o magari più gravi, come alcol e bullismo. O noia. O niente. Liquidare tutto con "ai miei tempi non era così" non aiuta a capire né a risolvere. Perché i tempi sono cambiati, non solo per modo di dire, gli anni che separano una generazione dall'altra corrispondono a secoli ormai. Superata la tv, sono gli smartphone, i tablet, le wii, i social network le nuove appendici dei ragazzi. Sono nativi digitali, cresciuti in una società che non si riconosce più nei ruoli tradizionali. Nuove famiglie, precariato, istituzioni fragili sono ciò che conoscono. Stanno facendo da apripista a un nuovo mondo, e in più hanno tutti i sintomi dell'adolescenza che anche i loro genitori hanno conosciuto. Attraverso le testimonianze di molti ragazzi, talora crude, sempre rivelatrici, raccolte dal giornalista Mario Campanella, Maria Rita Parsi, psicoterapeuta di grande esperienza, spiega le ragioni sociali e fisiologiche dei comportamenti dei ragazzi, e aiuta i genitori a prendere atto delle responsabilità della famiglia e della scuola. Per guidarli sani e salvi fuori dal malessere e ritrovare insieme la serenità.