Ai genitori per capire i figli

È possibile raffinare la ricerca in questa lista utilizzando il box di ricerca veloce qui sotto o la relativa ricerca avanzata.
È possibile utilizzare anche i filtri proposti nella colonna a sinistra.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2008
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Target di lettura Adulti, generale

Trovati 2 documenti.

Con gli occhi dei figli
0 0 0
Libri Moderni

Manara, Fausto

Con gli occhi dei figli : [anoressia e bulimia: quello che i genitori possono fare] / Fausto Manara

[Milano] : Sperling & Kupfer, copyr. 2008

Equilibri. - Sperling & Kupfer

Abstract: Ragazze che mangiano troppo, segretamente, o che non mangiano affatto; ragazze assillate dal pensiero del peso e della taglia, che mostrano una vera ossessione per un corpo vissuto come inadeguato. Ragazze che si vivono come inadatte, sbagliate. Sono disagi sempre più diffusi tra le adolescenti, alimentati da una cultura che esaspera la preoccupazione per la bellezza e propone modelli di femminilità inarrivabili. Come interpretare il muto linguaggio dei sintomi? E come aiutare una figlia che vede nel cibo un nemico o l'unico amico, e traditore? Sulla base di una lunghissima esperienza nella cura dei disturbi alimentari, Fausto Manara offre strumenti concreti di comprensione e intervento a chi deve affrontare il problema. In primo luogo ai genitori delle giovani anoressiche e bulimiche, che quasi sempre hanno una parte di responsabilità nell'origine delle sofferenze psicologiche delle figlie, ma anche una insostituibile funzione positiva. Attraverso chiare spiegazioni delle dinamiche co?Ï

Attenti al lupo!
0 0 0
Libri Moderni

Lazzarin, Maria Giovanna

Attenti al lupo! : aggressività e bullismo tra i giovani / Maria Giovanna Lazzarin ; presentazione di Paolo Carignani

Roma : Armando, copyr. 2008

Intrecci. - Armando

Abstract: L'autrice affronta il problema del bullismo con un approccio narrativo che rende l'idea del clima di tensione e violenza che facilmente accompagna oggi la vita dell'adolescente, aprendo a molti interrogativi di ordine psicologico, pedagogico e sociologico. Vengono narrate vicende di prepotenza e sopraffazione, crudeltà e maltrattamento, storie che fanno discutere, parlare, che invitano ad un ascolto attento alle difficoltà degli adolescenti e che inducono a chiedersi come sia possibile che i giovani arrivino ad odiarsi tanto da fare intenzionalmente del male all'altro.