In questa pagina sono raccolti i libri, gli articoli e le pubblicazioni in genere, presenti nel catalogo collettivo delle biblioteche comunali della provincia di Padova, che presentano un legame con la città di Este e le sue frazioni.

Le pubblicazioni possono trattare di Este dal punto di vista storico, artistico, economico, e letterario, oppure possono trattare di una persona che ha abitato a Este o il cui operato è stato significativo per la comunità.

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2018
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Connessione locale: Abano Terme

Trovati 3 documenti.

Mostra parametri
Speronella Dalesmanini, Cecilia D'Abano, Beatrice d'Este
0 0 0
Analitici

Fusaro, Damiano

Speronella Dalesmanini, Cecilia D'Abano, Beatrice d'Este : donne e potere nel medioevo padovano / Damiano Fusaro

Jappelli. VIII
0 0 0
Analitici

Gallimberti, Nino

Jappelli. VIII : lavori minori

Antonio Bonazza e la scultura veneta del Settecento
0 0 0
Libri Moderni

Antonio Bonazza e la scultura veneta del Settecento : atti della Giornata di studi, Padova, Museo diocesano, venerdi 25 ottobre 2013 / a cura di Carlo Cavalli e Andrea Nante

Verona : Scripta, 2015

Abstract: Antonio Bonazza è esponente di spicco di una delle più operose famiglie di scultori del Settecento veneto: insieme al padre Giovanni e ai fratelli Francesco e Tommaso ha lavorato in moltissime chiese di Padova e del territorio, oltre che nei giardini delle ville di campagna di nobili famiglie veneziane. Le sue opere si collocano spesso ben al di sopra del livello di quelle dei suoi contemporanei, e raggiungono esiti di eleganza e leggerezza tra i più alti della scultura veneta del Settecento. La giornata di studi, organizzata dal Museo Diocesano di Padova in occasione dei 250 anni dalla morte dell'artista (12 gennaio 1763), è stata occasione per aggiornare il catalogo delle opere, precisare la cronologia, mettere a fuoco la personalità umana e artistica di Antonio e i suoi rapporti con quella del padre Giovanni e dei fratelli Francesco e Tommaso, indagare modelli e fonti visive ed esplorare le relazioni tra la sua arte e quella dei suoi contemporanei