In questa pagina sono raccolti i libri, gli articoli e le pubblicazioni in genere, presenti nel catalogo collettivo delle biblioteche comunali della provincia di Padova, che presentano un legame con la città di Abano Terme e le sue frazioni.

Le pubblicazioni possono trattare di Abano Terme dal punto di vista storico, artistico, economico, e letterario, oppure possono trattare di una persona che ha abitato ad Abano Terme o il cui operato è stato significativo per la comunità.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale Video
× Risorse Catalogo

Trovati 3 documenti.

Mostra parametri
A ventiquattro mani
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

A ventiquattro mani / un film di Luca Zambolin

[Padova] : Jolefilm, 2017

Abstract: La Comunità Alloggio Orizzonti ad Abano Terme accoglie dodici persone con disabilità. Il documentario segue un anno della vita della comunità, nel periodo in cui i suoi ospiti sono impegnati nella creazione di un’opera pittorica realizzata a ventiquattro mani. Vita quotidiana ed esperienza artistica si fondono dando origine a nuove possibilità di comunicazione scatenando interferenze, attriti e legami, formando una realtà comunitaria più ampia

La lingua del santo
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

La lingua del santo / un film di Carlo Mazzacurati

Milano : Medusa home entertainment, [2004]

Abstract: Due perdenti diventano ladri rubando la lingua di Sant'Antonio. Devono trovare il modo di farsi pagare un grosso riscatto per fare in modo che i loro sogni si avverino

Copertina
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Quo vado? / Checco Zalone ; un film di Gennaro Nunziante

[S.l.] : Warner Bros. entertainment, 2016

Abstract: Checco Zalone affronta con leggerezza una vita che fa invidia a tutti. Un giorno però tutto cambia, a partire dal momento in cui il governo farà la riforma della pubblica amministrazione che decreta il taglio delle province nel 2015. Convocato al ministero dalla spietata dirigente Sironi, Checco è messo di fronte a una scelta difficile: lasciare il posto fisso o mantenerlo venendo messo in mobilità e trasferito lontano da casa. Per Checco il posto fisso è sacro e, pur di mantenerlo, accetta il trasferimento