Community » Forum » Recensioni

Memoria delle mie puttane tristi
4 1 0
García Márquez, Gabriel

Memoria delle mie puttane tristi

Milano : Mondadori, 2005

Abstract: "L'anno dei miei novant'anni decisi di regalarmi una notte di amore folle con un'adolescente vergine." Comincia così il nuovo romanzo di Gabriel Garcia Márquez, il libro con cui il premio Nobel colombiano torna dopo dieci anni alla narrativa. A raccontare è la voce dell'anziano protagonista, un giornalista eccentrico e solitario, che accanto a un'adolescente scopre il piacere inverosimile di contemplare il corpo nudo di una donna che dorme "senza le urgenze del desiderio o gli intralci del pudore". Scopre forse per la prima volta l'amore, quello che non ha mai cercato in tutte le donne che ha incontrato e conosciuto, trovando "l'inizio di una nuova vita a un'età in cui la maggior parte dei mortali è già morta".

489 Visite, 1 Messaggi
Albano Buso
5 posts

Bello!!!!

  • «
  • 1
  • »

2228 Messaggi in 1882 Discussioni di 351 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online