Community » Forum » Recensioni

L'ultima eclissi
0 1 0
Rollins, James

L'ultima eclissi

[Milano] : Nord, copyr. 2012

Abstract: San Francisco. Durante un'eclissi totale di sole, un violentissimo terremoto scuote la città, che viene ridotta a un cumulo di macerie. E purtroppo non si tratta di un disastro isolato: nello stesso momento, infatti, l'intera costa occidentale del continente americano, dall'Alaska alla Terra del Fuoco, è colpita da una serie di calamità naturali... Okinawa. Karen Grace, un'antropologa di fama mondiale, non crede ai suoi occhi: al largo del Giappone sono emerse due enormi piramidi di metallo, coperte d'iscrizioni in una lingua sconosciuta. E, all'interno di una di esse, Karen trova un manufatto a forma di stella, realizzato con un materiale impossibile da ottenere anche con le tecniche più avanzate e che possiede proprietà sconcertanti... Oceano Pacifico. È un'emergenza nazionale quella che costringe Jack Kirkland, ex ufficiale della US Navy, a rientrare in servizio: l'Air Force One è precipitato in mare, trascinando verso una morte orribile il presidente degli Stati Uniti. Tuttavia, quando giunge sul luogo dell'incidente, Jack si trova di fronte a uno scenario stupefacente: nelle profondità dell'oceano, i rottami dell'aereo sono stati attirati da un gigantesco pilastro rivestito di scritte indecifrabili. Ma Jack capirà ben presto che svelare il mistero di quell'antica colonna è solo il primo passo per fermare la catena di catastrofi che si è abbattuta sulla Terra e che rischia di sterminare il genere umano

30 Visite, 1 Messaggi
Ingrid Mason
19 posts

Questo romanzo narra di un piccolo gruppo di persone che scoprono un segreto subacqueo risalente a un'era preistorica. Un particolare cristallo dai poteri straordinari intrigherà oltre chi ha sete di potere, ignorando il vero pericolo della possibile distruzione umana.. Tutto legato dall' Eclissi solare.

È il primo libro di Rollins che leggo; è scritto molto bene e scorrevole. Il genere avventuroso che richiama è straordinario: incolla letteralmente il lettore dall'inizio alla fine del racconto. È un grande maestro di scrittura.
Ciò che critico, un pochino, sono le connotazioni scientifiche: troppo dettagli tecnici fanno perdere un pò di interesse nella lettura..
Nel complesso: ⭐⭐⭐⭐

  • «
  • 1
  • »

2342 Messaggi in 1983 Discussioni di 364 utenti

Attualmente online: Ci sono 32 utenti online