Community » Forum » Recensioni

Rebecca la prima moglie
0 1 0
Du Maurier, Daphne - Du Maurier, Daphne

Rebecca la prima moglie

Milano : Il Saggiatore, 2008

Abstract: Una giovane dama di compagnia in vacanza a Montecarlo; Maxim de Winter, un affascinante vedovo che le propone di sposarlo; Manderley, un'inquietante castello della Cornovaglia che sembra vivere nel ricordo di Rebecca, defunta moglie del giovane sposo, la cui inquietante presenza incombe sulla nuova coppia ogni giorno di più. Ma il racconto è soprattutto l'indimenticabile storia di una giovane donna consumata dall'amore e alla disperata ricerca della sua identità.

26 Visite, 1 Messaggi

Tutto sommato ho faticato ad andare avanti, onestamente se non avessi avuto lo sprone del film del Maestro del Giallo non so se avrei portato a termine la lettura.
Secondo Shakespeare la gelosia è un “mostro dagli occhi verdi che schernisce la carne di cui si nutre”, un’ossessione che cresce sempre di più e crea angoscia e sofferenza nell’innamorato/a che vive nel timore di perdere la persona amata ad opera di altri.
Ma si può provare gelosia per un fantasma? Rebecca” è un dramma scritto con maestria e un’atmosfera ricca di suspense (forse a tratti pure troppa) e mistero..
La trama è articolata, un mosaico che si compone con lo scorrere delle pagine.
E' in ogni caso un classico della letteratura gotica e romantica, letto da intere generazioni e vale lo sforzo anche se l'attacco della storia e il dipanarsi della matassa sono un pò troppo lenti.

  • «
  • 1
  • »

2342 Messaggi in 1983 Discussioni di 364 utenti

Attualmente online: Ci sono 20 utenti online