Community » Forum » Recensioni

Universo
5 1 0
Heinlein, Robert A.

Universo

Milano : Oscar Mondadori, 2014

Abstract: Il primo labirinto di cui abbiamo notizia è quello del palazzo di Cnosso dove era stato condannato a vivere, in attesa che Teseo lo giustiziasse, il Minotauro. Dentro a un labirinto ci porta anche Robert A. Heinlein questo libro, dipingendo un'atmosfera claustrofobica che esalta anfratti, spazi, angoli dimenticati, scale, ponti su ponti in mezzo ai quali scorre la vicenda. Lo scenario è quello di una gigantesca astronave, talmente grande da costituire un universo, in cui a essere braccati sono, come nel mito antico, i diversi, i mutanti, nati e cresciuti deformi in seguito a radiazioni nocive e che, come il mostro della leggenda, hanno insieme il ruolo del cattivo e della vittima. Così come cattivi e vittime possono apparire gli umani che si scontrano con loro. In mezzo, un ragazzo, Hugh Hoyland: l'uomo solo in grado di decidere per il bene della comunità, l'eroe incorruttibile in lotta perenne a difesa della libertà. Uscito in due parti nel 1941, e ripreso nella sua versione attuale nel 1963, "Universo" è il frutto di una stagione particolarmente felice della fantascienza.

1060 Visite, 1 Messaggi
Monica Sancin
48 posts

Piano piano si capisce cos'è il posto dove vivono i protagonisti del libro e il perchè ragionano e vivono come viene raccontato splendidamente, da uno dei più grandi autori di fantascienza.
E' un romanzo di quelli che fanno tanto pensare: racconta di uomini che tentano di vedere al di là delle credenze imposte, che hanno la forza di uscire fuori dal branco. Di come si rovesciano equilibri e punti di vista. E di che cosa succede dopo...
Lo consiglio a tutti

  • «
  • 1
  • »

2751 Messaggi in 2363 Discussioni di 406 utenti

Attualmente online: Ci sono 19 utenti online