Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Il fratello - Jo Nesbø

Jo Nesbo è come le cigliege più ne leggi e più ne leggeresti, in questo libro si è forse avvicinato a Larsson, che purtroppo ci ha lasciato troppo presto.
Anche senza Harry Hole riesce ad avvincere così tanto che questa volta si è tutti dalla parte degli assassini.

Petit Lapin Blanc et le pipi au lit - Marie-France Floury, Fabienne Boisnard

Senza pretese, lineare, semplice. Disegni adatti anche per i più piccoli. Tra i primi libri proposti con un "po' più" di testo a bimba di 2 anni in un percorso di "bilinguismo". Lo paragonerei, come stile e complessità, alla serie italiana di Peppa pig: un argomento di interesse del bambino in cui si può riconoscere, e capire "altri" punti di vista. Formato dimensione CD, pagine normali.

Emozioni - Mies van Hout

G_E_N_I_A_L_E_! Non chiedetemi come sia possibile ma, con dei pesci, l'autrice riesce a comunicare in modo diretto le emozioni. Non giudicante (non ha testo ma solo l'aggettivo), accattivante (colori su sfondo nero), vario in terminologia (non c'è solo felice, triste, ...) permette di ampliare il dizionario. Qui ha conquistato già a 2 anni. Formato tipico degli albi illustrati, pagine normali (e non cartonate).

Storia di Vera - Gabriele Clima

In poche pagine la storia di una bambina ebrea; il campo di concentramento visto dai suoi piccoli occhi, molto efficaci anche le illustrazioni che dettano tante domande. Con il mio non ancora 6enne ne abbiamo parlato in serenità. Libro top

La città che sussurrò - testo di Jennifer Elvgren

Una storia "a dimensione bambino" per spiegare la guerra e, soprattutto, come l'hanno vissuta i bambini. Non è lungo, si legge in poco tempo, ed è la chiave giusta per arrivare alle testoline dei piccoli, di più non resisterebbero ad ascoltare (mio figlio non ha ancora 6 anni). Lo consiglio

In fondo alla palude - Joe R. Lansdale

Le paludi del Texas orientale sono al centro di questo giallo che ha come protagonisti due giovani fratelli che cercano di scoprire il serial killer che si diverte ad ammazzare per poi gettare nel fiume delle donne negre nell’indifferenza di una popolazione razzista per cui la morte di una donna nera non è un affare che riguardi i bianchi. Ambientato negli anni trenta, quelli successivi alla grande depressione, siamo ancora in piena epoca razzista, nella seconda fase del Ku Klus Klan, quando gli uomini mascherati facevano le scorribande contro gli amici dei neri trascinando grandi croci infuocate. Harry e Tom con i loro genitori e la nonna vivono ai margini delle terre basse ed in una delle loro avventurose escursioni nella foresta paludosa scoprono il cadavere di una donna e poi di un’altra ancora. Inizia una drammatica ricerca del colpevole ricca di colpi di scena inaspettati e di avventure molto pericolose. La descrizione dell’ambiente di Lansdale è suggestiva e molto realista. A volte ti fa anche venire i brividi come quando descrive l’attacco ad una barca sul fiume da parte dei mocassini, velenosi serpenti d’acqua. Insomma, la scrittura è fluida e la trama avvincente. Un libro che merita di essere letto.

Giorni di ghiaccio - Marco Confortola

Questo emozionante libro è la cronaca della tragedia del K2, la seconda cima più alta del mondo, nell'agosto del 2008.
Marco ha descritto brevemente le sue scalate dolomitiche, le sue conquiste himalayane e l'amore, oltre il rispetto, per la montagna.

Leggere questo libro mi ha emozionato. Più di una volta. Ho imparato ad apprezzare ancor di più la montagna e a comprendere una nuova prospettiva dell'alta montagna. L'amore di un alpinista che conquista le alte vette merita tutto il mio rispetto, nonostante nn condivida la sua incoscienza.
Leggere la tragedia del K2, è stata come viverla in prima persona..
Libro consigliato.
Voto: ⭐⭐⭐⭐⭐ stelle su 5

Preghiera per Cernobyl' - Svetlana Aleksievic

Un libro davvero prezioso e che tutti dovrebbero leggere!
I racconti drammatici e molto emozionanti di quanto è stato Cernobyl' aprono uno squarcio sul molto taciuto e, sebbene sia passato molto tempo, sono incredibilmente attuali in quest'epoca di pandemia mondiale.
CONSIGLIATISSIMO!

Rose bianche a Fiume - Stefano Zecchi

La nascita di un nuovo confine geografico, la metamorfosi di Fiume (Rijeka), dalle persone alla stessa città. Fede politica, ideali, a cosa possono portare? E anche amori "malati"... Una gran riflessione dalla prima all'ultima pagina, una storia che fa riflettere molto anche sul nostro presente. Molto bello

Rabbia vai via! - Leslie Patricelli

la collana zerotre non delude mai! libro dalle dimensioni medie e pagine cartonate. coinvolgente nella scelta degli sfondi. Usato per spiegare la rabbia dopo i primi episodi. a differenza di altri libri (tipo che rabbia di mireille d'allancè) non è giudicante, non esprime un giudizio morale. fa notare al bambino che può essere "pervaso" da un sentimento che lo porta a fare delle "cose" (e il bambino può riconoscersi) e poi propone delle soluzioni/attività (varie! e non solo sublimare per metter in una scatola) quando ci sono questi episodi.

Il libraio di Venezia - Giovanni Montanaro

Narra la storia di un libraio alle prese con l'eccezionale inondazione del novembre 2019 a Venezia.
La comunità, in difficoltà, si aggregherà per fare rivivere la città, ancora una volta..

Sono rimasta colpita dallo scrittore Montanaro. È stato uno dei libri più belli letti fino ad oggi.
Ho sempre considerato Venezia una bella città, divertente, ricca e a volte magica per la presenza di calli.
Ho tralasciato invece le difficoltà delle maree e la vita dura, quotidiana, dei veneziani.
Ho ora una consapevolezza diversa.

È un libro che sento di consigliare a tutti. Ottima l'idea di Montanaro di inserire a fine libro una mappa e una guida delle librerie veneziane.

Voto:⭐⭐⭐⭐⭐su 5 stelle