Creato il 22/12/2017 8:39am

(senza descrizione)

Trovati 45 documenti.

Detto tra noi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Del Piero, Alessandro

Detto tra noi / Alessandro Del Piero

Milano : Mondadori, 2017

Vivavoce

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 3

Abstract: Mi sono ritrovato lì, in campo, a combattere contro me stesso allontanando il pensiero che fosse finita, che non avrei più giocato in quello stadio e con quella maglia. Nessuno, me per primo, si era ancora reso conto che quel momento potesse arrivare davvero. I titoli di coda del film del quale ero il protagonista stavano per scorrere e io non avevo idea di come sarebbe stata l'ultima scena. Sapevo soltanto che la partita contro l'Atalanta doveva essere una festa, e una festa è stata. Questa contraddizione tra i due opposti - l'euforia per il trionfo e la tristezza per l'addio - è stata forse la chiave della straordinarietà di quel finale. In quella partita ho anche fatto gol, volevo farlo. È l'unica cosa che, in qualche modo, ero riuscito a mettere in conto, che avevo programmato. E mi è andata bene. Da quel momento in poi è successo qualcosa di unico, inedito e irripetibile, come solo ciò che è improvvisato, spontaneo e naturale sa essere. Ho trovato, ripensandoci, delle similitudini forti tra quanto è accaduto quel giorno e il mio modo di giocare nei tanti anni trascorsi correndo dietro a un pallone. Le cose migliori sono sempre arrivate quando la genuinità, l'istinto e la mia libertà hanno preso il sopravvento sulla dimensione razionale, pur sempre presente (a volte anche troppo). Il modo in cui si è materializzata quella spremuta di cuori, allo Stadium, mi ha davvero ricordato quando, nelle tante battaglie con la maglia della Juve, il senso del gioco che avevo dentro mi guidava oltre ciò che prima potevo soltanto immaginare ma che poi, magicamente, si concretizzava su quel prato verde. Ecco, la gente mi ha restituito questo, con la stessa naturalezza e la stessa empatia, come se la mia dimensione calcistica si fosse quasi trasformata in un sentimento condiviso. Io mi sforzavo di continuare a pensare al cerimoniale per la celebrazione dello scudetto, alla consegna del trofeo che avevo tanto sognato di sollevare ancora una volta, l'ultima volta. Ma i tifosi no, loro volevano altro. Volevano un momento tutto per noi. Solo loro e io: il resto non doveva contare più nulla. C'erano soltanto la mia storia e tutti noi che l'abbiamo vissuta insieme". Il 13 maggio del 2012 il pianeta Calcio si è fermato per celebrare uno dei suoi più grandi campioni: Alessandro Del Piero. Quello struggente, clamoroso e poetico addio si è trasformato in un bellissimo "arrivederci" a tutte le persone capaci di riconoscere nella parabola sportiva e umana dell'ex capitano juventino i tratti del fuoriclasse assoluto, in campo e fuori dal campo. Ora, dopo le fantastiche esperienze come ambassador in Australia e in India, in questo dialogo social con i suoi fan, Del Piero svela passato, presente e futuro, confermando che la sua passione per il calcio è rimasta come quella di un bambino: perché certi amori non finiscono mai.

L'ultimo rigore di Faruk
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Riva, Gigi

L'ultimo rigore di Faruk : una storia di calcio e di guerra / Gigi Riva

Palermo : Sellerio, 2016

Il contesto ; 69

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nella tragica e violentissima dissoluzione della Jugoslavia un calcio di rigore sembrò contrassegnare il destino di un popolo. Un "penalty" divenne nei Balcani il simbolo dell'implosione di un intero paese, e dei conflitti che sarebbero seguiti di lì a poco. Intuendo la complessità di un evento che sembrava soltanto sportivo, Gigi Riva racconta con attenzione da storico e sensibilità da narratore un tiro fatale, sbagliato il 30 giugno del 1990 a Firenze da Faruk Hadzibegic, capitano dell'ultima nazionale del paese unito. La partita contro l'Argentina di Maradona nei quarti di finale del mondiale italiano portò all'eliminazione di una squadra dotata di enorme talento ma dilaniata dai rinascenti odi etnici. Leggenda popolare vuole che una eventuale vittoria nella competizione avrebbe contribuito al ritorno di un nazionalismo jugoslavista e scongiurato il crollo che si sarebbe prodotto.

Il calcio in giallo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il calcio in giallo / Esmahan Aykol ... [et al.]

Palermo : Sellerio, 2016

La memoria ; 1032

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nel calcio sono le divisioni minori che conservano le più interessanti storie umane. Così i lampi criminali e rapidi intrecci polizieschi qui pubblicati, con protagonisti alcuni dei più convincenti investigatori del nuovo giallo italiano (è questa la decima antologia che Sellerio dedica a crimini a tema), si svolgono tutti in quel mondo. Per scoprire che forse lì di sportivo non è rimasto più niente, tranne il ricordo di quando si giocava al Campetto da bambini. Con questa, leggera, amarezza che diventa presto denuncia sociale e voglia di smascherare gli intrighi che soffocano lo sport più amato, i diversi detective si mettono alla prova, ciascuno con il carattere, con il metodo e le loro vite alle spalle, come li conoscono i lettori che li hanno seguiti nei romanzi maggiori. L'ispettrice Petra Delicado della polizia di Barcellona, protagonista della serie famosa inventata dalla spagnola Alicia Giménez-Bartlett; l'elettricista Enzo Baiamonte che il palermitano Gian Mauro Costa porta a investigare nei tinelli e nelle botteghe del suo quartiere popolare; il pensionato Consonni e gli altri della Casa di Ringhiera che stavolta l'autore Francesco Recami mette alle prese con una specie di thriller violento; il giornalista disoccupato Saverio Lamanna che spesso e volentieri il suo creatore Gaetano Savatteri strappa, per seguire i suoi misteri, dal ritiro obbligato sul mare siciliano di Màkari; i vecchietti del Bar-Lume di Marco Malvaldi e ancora racconti di Antonio Manzini e Esmahan Aykol.

Ex
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cruccu, Matteo

Ex : storie di uomini dopo il calcio / Matteo Cruccu

Milano : Baldini & Castoldi, 2016

I saggi

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Cosa succede quando il calcio finisce? Quando i riflettori si spengono? Quando la recita del pallone arriva all'ultimo atto? È il momento più difficile nella vita di quei giocatori (ma non solo, anche allenatori) che non hanno ancora deciso cosa sarà il dopo. Ovvero lasciare il centro del palcoscenico dell'eccezionalità sportiva, diventando uno dei tanti. E allora alcuni decidono di non decidere, e continuano a giocare all'infinito, come Marco Ballotta, portiere di ghiaccio, ancora in campo, a 50 anni insieme a compagni di squadra che potrebbero essere i suoi figli. Altri mollano tutto, prendono una tavola da surf e uno zaino e si confondono tra giovani fricchettoni della loro età come Gianni Comandini, eroe solo per un derby. Altri ancora si ritirano in montagna, dopo un enorme dolore privato che ha pareggiato, nei conti, la vita, come l'ex falegname juventino Moreno Torricelli. Altri infine riscattano nella normalità di un lavoro al bar una carriera geniale e maudit, come Francesco Flachi. Sono le storie di "Ex", storie dal finale aperto dove si scopre che vivere non è così facile come giocare. Ma è anche un affresco a dieci voci dentro e oltre gli anni d'oro, Ottanta e Novanta, del pallone nostrano, quelli dei trionfi nelle coppe europee, dell'epopee del Milan e della Juve, ma anche del Parma e della Lazio che fanno da sfondo alle avventure dei nostri protagonisti. Quelli in cui, insomma, il campionato italiano era "il più bello del mondo".

Mourinho
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mourinho, José

Mourinho / José Mourinho

Milano : TEA, 2015

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Su di me sono stati scritti molti libri, alcuni dei quali per mano di persone che non mi conoscono neanche, pieni di falsità e distanti anni luce da ciò che penso, da chi sono e da cosa provo. Questo è il mio libro. Momenti, sensazioni, ricordi, emozioni: questa è la mia carriera, ed è questo che voglio condividere, utilizzando poche parole e molte immagini".

Splendori e miserie del gioco del calcio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Galeano, Eduardo

Splendori e miserie del gioco del calcio / Eduardo Galleano

Nuova edizione aggiornata

Milano : Sperling & Kupfer, 2015

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La partita di pallone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La partita di pallone : storie di calcio / a cura di Laura Grandi e Stefano Tettamanti

Palermo : Sellerio, 2014

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il calcio è il gioco più vicino alla preistoria del movimento umano, scrive Dimitrijevic nel primo "pezzo" di questa antologia. Utilizza piedi e gambe, escludendo le mani e le braccia, ovvero contrappone gli arti più legati alla memoria animale agli arti specializzati della civiltà. Per questo è il re dei giochi. Del calcio ci raccontano in questo libro - con precisione o pathos, con comicità o invenzione visionaria, con nostalgia o rabbia, con il sogno o la cronaca - protagonisti diversi: da Vasco Pratolini a Gianni Brera, da Manuel Vàzquez Montalbàn a Vittorio Sermonti, da Osvaldo Soriano a Mario Soldati, da Stefano Benni a Edmondo Berselli, da Nick Hornby a Davide Enia. Scrittori di svariata provenienza geografica e ideale, ma tutti di grande presenza e potenza narrativa o sportiva o giornalistica, che toccano una enorme varietà di punti di vista. Il tecnico. La memoria di come il calcio ci entrò nel cuore. L'epica dell'attimo fatale di fronte alla vittoria o alla sconfitta. Il romanticismo del genio solitario. Il tifo puro e nobile, lontano da campanilismi e nazionalismi. I miti, le metafore, i sogni a cui quasi sempre il fatto calcistico si accompagna. I ritratti dei più straordinari tipi umani che il pallone ci ha fatto apprezzare. E tutti questi punti di vista, nel loro spaziare, dimostrano come la letteratura sportiva, quand'è intensa, non è mai sul calcio, ma quasi sempre letteratura del calcio.

La mia vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferguson, Alex

La mia vita / Alex Ferguson ; traduzione di Stefano Chiapello

Milano : Bompiani overlook, 2014

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il più grande allenatore nella storia del calcio inglese si racconta per la prima volta. La storia di Sir Alex Ferguson comincia a Govan, il quartiere dei cantieri navali di Glasgow, continua con il successo senza precedenti dell'Aberdeen in Europa e diventa leggendaria grazie ai ventisette anni di vittorie con il Manchester United, la più grande potenza sportiva mondiale dell'ultimo quarto di secolo. Grazie alla sua capacità manageriale, alla sua energia e abilità, unite a una visione strategica fuori dal comune, Sir Alex è stato capace di costruire la squadra in ogni minimo particolare, dentro e fuori dal campo. Ha allenato giocatori di livello assoluto come Roy Keane, Ryan Giggs, Eric Cantona, Ruud van Nistelrooy, Cristiano Ronaldo e David Beckham. Ha rivaleggiato con il Liverpool, l'Arsenal, il Chelsea e il Manchester City. Ha sbaragliato il campo, rivoltato come un guanto le logiche, le tattiche, gli aspetti psicologici dell'allenamento di una squadra. Leggere le sue parole, i suoi aneddoti, i suoi giudizi, significa essere proiettati sul terreno di gioco, attori e non più solo spettatori dello sport da sempre radicato nel cuore di tutti.

Atletico Minaccia Football Club
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marsullo, Marco

Atletico Minaccia Football Club / Marco Marsullo

Torino : Einaudi, 2013

Einaudi stile libero big

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Vanni Cascione ha un'unica fede, il calcio, e un unico dio, José Mourinho. Dopo anni da mister di squadre scalcagnate della provincia campana e con un'infinita collezione di esoneri, è incaricato dal direttore sportivo Lucio Magia, faccendiere dal viso gitano, di allenare l'Atletico Minaccia Football Club. Alla promessa di poter disporre di una rosa di calciatori eccellenti corrisponde però un reclutamento spericolato, tra patteggiamenti, prostitute nigeriane e reduci di reality show. Cascione si ritrova in squadra un attaccante schiavo della colite cronica, un mediano clandestino schierabile solo in trasferta perché in casa è piantonato dalla polizia, un portiere cocainomane, uno stopper detto «Trauma» e non per caso, un ex concorrente di Sarabanda e persino un meccanico e un cuoco... Con questa improbabile formazione, vincere il torneo si prospetta complicato. Figuriamoci se ci si mette pure la camorra. Marco Marsullo dà vita a una figura poetica e maldestra di allenatore di provincia, abituato a perdere e ostinato a vincere. E si diverte a giocare con gli stereotipi del nostro Sud liberandoli, finalmente, dalla retorica del lamento consolatorio.

Fuori gioco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Turano, Gianfrancesco

Fuori gioco : [calcio e potere: da Della Valle a Berlusconi, da Preziosi a Moratti: la vera storia dei presidenti di serie A] / Gianfrancesco Turano

Milano : Chiarelettere, 2012

Principio attivo. - Chiarelettere

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Fuori gioco" è il ritratto dell'oligarchia italiana vista attraverso il calcio di serie A e la storia dei suoi presidenti. Una galleria di dieci personaggi (il nuovo arrivato Thomas Di Benedetto, Claudio Lotito e la Lazio del dopo-Cragnotti, i gemelli diversi Enrico Preziosi e Silvio Berlusconi, gli Agnelli e Diego Della Valle), quasi una squadra. Senza dimenticare i potenti del tempo che fu, che accompagnano ciascun capitolo, da Ferlaino a Cecchi Gori, da Sensi a Tanzi. E con due storie poco note ma molto significative: il re dei supermercati Maurizio Zamparmi alla guida del Palermo e il patron dell'Udinese Gianpaolo Pozzo. I presidenti sgomitano, attaccano, fanno gol o li subiscono, tra affari, cordate e lobby, patti di sindacato, banche e giornali, operazioni immobiliari e finanziarie, rapporti con la politica, in tribuna e fuori dallo stadio. La trama del potere vista attraverso il calcio passa dalla Prima alla Seconda Repubblica, da Andreotti a Berlusconi, da Geronzi a Profumo. In queste dieci storie c'è l'Italia. Ci sono i banchieri e i furbetti del quartierino, la Tangentopoli di ieri e quella di oggi, bancarotta, evasione fiscale e criminalità organizzata. Una trama senza soluzione di continuità, che arriva fino ai giorni nostri, all'ondata d'indignazione che attraversa il paese e aggredisce il Palazzo, ma guai a chi tocca il calcio e la squadra del cuore. C'è chi l'ha capito e continua indisturbato a giocare la propria partita

La scienza nel pallone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ludwig, Nicola - Guerrerio, Gianbruno

La scienza nel pallone : i segreti del calcio svelati con la fisica / Nicola Ludwig, Gianbruno Guerrerio

Bologna : Zanichelli, 2011

Chiavi di lettura ; 19

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il calcio non è fatto soltanto di emozioni, ma anche di numeri. A che velocità può viaggiare un pallone? Qual è la probabilità di segnare un rigore? E perché la palla a volte devia dalla sua traiettoria naturale, consentendo di realizzare gol "impossibili"? Come ogni fenomeno, anche il calcio obbedisce a leggi naturali studiate dalla fisica e dalla matematica, che risultano essenziali per comprendere ciò che succede sul campo. I processi che governano il gioco - dai diversi modi in cui si può colpire la palla alla biomeccanica dei tiri più acrobatici, fino alle illusioni ottiche che ingannano giocatori e arbitro - sono analizzati con rigore scientifico e leggerezza di scrittura, per svelare i segreti dello sport più popolare al mondo

Il maledetto United
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Peace, David - Peace, David

Il maledetto United / David Peace ; traduzione di Pietro Formenton

Milano : Il saggiatore, 2010

Tascabili ; 171

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nel 1974 l'eccentrico Brian Clough, ex calciatore noto per i suoi tanti successi, accetta di sostituire il leggendario Don Revie e allenare una delle più difficili squadre del campionato di calcio inglese: il Leeds United. Giocatori altezzosi, competitivi, in cima alla classifica, ma aggressivi e scorretti. Disposti a tutto pur di vincere. Clough sa che non sarà semplice far funzionare le cose, eppure non rifiuta l'incarico: spinto da un orgoglio infinito accetta, nella convinzione di poter trasformare il Leeds in una squadra che vince senza imbrogliare. Inizia così la cronaca avvincente e disperata dei quarantaquattro giorni del più carismatico e controverso allenatore del Leeds United. Brian Clough è un uomo ambizioso, incontenibile e, nonostante gli enormi difetti, sostenuto da un fortissimo senso morale. La sua è una lotta quotidiana contro una squadra che odia (peraltro ricambiato), contro fantasmi che non smettono di perseguitarlo nelle notti insonni fra alcol e sigarette

Bar sport [Audioregistrazioni]
0 0 0
Altro

Benni, Stefano <1947- >

Bar sport [Audioregistrazioni] / Stefano Benni ; letto da David Riondino

Versione integrale

[Roma] : Emons [etc.], copyr. 2010

Audiolibri. - Emons

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ci sono bar e bar e poi c'è il Bar Sport che tutti li accomuna e li fonde in un solo paradigmatico universo, in una sola grande scena di umanità raccolta sotto la fraterna insegna come intorno a un fuoco, intorno al calore di un'identità minacciata. Stefano Benni, con il suo Bar Sport, ha aperto la porta su un mondo che per tutti è diventato un luogo, anzi il luogo familiare per eccellenza. Il Bar Sport è quello dove non può mancare un flipper, un telefono a gettoni e soprattutto la "Luisona", la brioche paleolitica condannata a un'esposizione perenne in perenne attesa del suo consumatore. Il Bar Sport è quello in cui passa il carabiniere, lo sparaballe, il professore, il tecnnico (proprio così, con due n) che declina la formazione della nazionale, il ragioniere innamorato della cassiera, il ragazzo tuttofare. Nel Bar Sport fioriscono le leggende, quella del Piva (calciatore dal tiro portentoso), del Cenerutolo (il lavapiatti che sogna di fare il cameriere) e delle allucinazioni estive

Il maledetto United
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Peace, David

Il maledetto United / David Pearce ; traduzione di Pietro Formenton

Milano : Il Saggiatore, 2009

Narrativa ; 37

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nel 1974 l'eccentrico Brian Clough, ex calciatore noto per i suoi tanti successi, accetta di sostituire il leggendario Don Revie e allenare una delle più difficili squadre del campionato di calcio inglese: il Leeds United. Giocatori altezzosi, competitivi, in cima alla classifica, ma aggressivi e scorretti. Disposti a tutto pur di vincere. Clough sa che non sarà semplice far funzionare le cose, eppure non rifiuta l'incarico: spinto da un orgoglio infinito accetta, nella convinzione di poter trasformare il Leeds in una squadra che vince senza imbrogliare. Inizia così la cronaca avvincente e disperata dei quarantaquattro giorni del più carismatico e controverso allenatore del Leeds United. Brian Clough è un uomo ambizioso, incontenibile e, nonostante gli enormi difetti, sostenuto da un fortissimo senso morale. La sua è una lotta quotidiana contro una squadra che odia (peraltro ricambiato), contro fantasmi che non smettono di perseguitarlo nelle notti insonni fra alcol e sigarette.

Cuentos de fútbol 2
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cuentos de fútbol 2 / Mempo Giardinelli ... [et al.] ; a cura di Pierpaolo Marchetti

Milano : Oscar Mondadori, 2006

Piccola biblioteca Oscar. - A, Mondadori ; 479

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Da sempre i latini sono tra gli interpreti più fantasiosi del gioco del calcio, momento di svago, ma anche di identità e di orgoglio comunitario. In Spagna e Sudamerica è quindi naturale che lo "sport più bello del mondo" sia diventato soggetto di vera letteratura. Lo dimostra questa antologia di racconti in cui i giovani talenti della narrativa in lingua spagnola raccontano la fatica, la speranza, la gloria, l'illusione, e tutte le emozioni del calcio, specchio del fascino e del sogno di una terra magica e seducente

La partita della vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Di Battista, Sergio

La partita della vita / Sergio Di Battista : tutti i mondiali di calcio: piaceri, misteri, leggende : 360 uomini e un pallone, quello della finale

Firenze : Polistampa, copyr. 2006

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Sergio di Battista, giornalista sportivo e tifoso, ricostruisce in questo libro le partite che hanno deciso l'assegnazione della coppa del mondo, focalizzando l'attenzione sulle leggende, le curiosità, gli aneddoti che hanno visto per protagonisti i giocatori che le hanno disputate. Non è quindi una semplice telecronaca sportiva, ma un vero saggio sulla storia del calcio, rivolto sia ai grandi tifosi che ai semplici appassionati

Il mio anno preferito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il mio anno preferito / a cura di Nick Hornby ; traduzioni di Massimo Bocchiola, Giovanni Garbellini e Giuliana Zeuli

Parma : Guanda, copyr. 2006

Narratori della Fenice. - Guanda

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Che cosa ci spinge a seguire dal vivo, per radio, sul televideo, o addirittura per posta, una squadra di calcio nelle sue non sempre fulgide prestazioni? Da cosa nasce l'ossessione che ci lega alla nostra squadra del cuore? Attaccamento, esaltazione, fanatismo, ma anche sofferenza, patema, tormento: sono solo alcune delle molteplici sfumature che la passione calcistica può assumere e, quando a metterle sulla pagina sono brillanti scrittori, il lettore riesce ad assaporare il gusto di ogni emozione che il calcio riserva. Una raccolta di storie in cui la passione per uno sport amatissimo si sposa con il talento della scrittura, riuscendo a restituire quel miracolo di ingenuità, irrazionalità e disperazione che è l'essenza del tifo calcistico.

Dov'è la vittoria?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sermonti, Vittorio

Dov'è la vittoria? : cronaca delle cronache dei mondiali di Spagna 1982 / Vittorio Sermonti

Milano : Tascabili Bompiani, 2004

Tascabili Bompiani. - Bompiani ; 915

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Uscito nel 1983, dopo i Mondiali di calcio del 1982, questo libro rimane ancora indispensabile per capire qualcosa in più dell'Italia e degli italiani, la loro (a volte) sfrontata attitudine al successo e la loro (spesso) incredibile libidine di sconfitta o forse soltanto di lagna. Archivio meticoloso dell'ingente mole di carta che ha accompagnato e commentato la vittoria della nazionale di calcio al Mondiale di Spagna, il libro inaugura un nuovo genere letterario, l'analisi documentata e ragionata del niente verbale, e riesce a infilare nella stessa sequenza i fotogrammi della vittoria e della festa con i giudizi che hanno rischiato di oscurarle.

Il centravanti è stato assassinato verso sera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vázquez Montalbán, Manuel

Il centravanti è stato assassinato verso sera / Manuel Vázquez Montalbán ; traduzione di Hado Lyria

Milano : La Biblioteca di Repubblica, 2003

Novecento ; 83

  • Copie totali: 10
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Perché avete usurpato il ruolo degli dèi che in altri tempi guidarono la condotta degli uomini, senza arrecare conforti soprannaturali, ma soltanto la terapia dell'irrazionale. Perché il vostro centravanti vi fa gestire vittorie e sconfitte dalla comoda poltrona di cesari minori: il centravanti verrà ucciso all'imbrunire." Per tutelare l'incolumità della star calcistica dal delirio di un folle, il presidente della società chiama in suo aiuto Pepe Carvalho, che si vede così costretto in una nuova avventura barcellonese, in una città sconvolta dai lavori e dalle speculazioni per i Giochi Olimpici del 1992.

Cuentos de futbol
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cuentos de futbol / [scritti di] Eduardo Galeano ... [et al.] ; prologo di Jorge Valdano ; a cura di Pierpaolo Marchetti

Milano : Oscar Mondadori, 2002

Piccola biblioteca Oscar ; 291

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Antonio Skarmeta, Eduardo Galeano, Osvaldo Soriano, Jorge Valdano: sono solo alcuni degli autori del panorama letterario centro e sudamericano i cui testi sono raccolti in questa antologia. Stili diversi per raccontare uno dei temi più cari all'immaginario latino: il calcio.EDITORIALErray