La bellezza sia con te
3 1 0
Materiale linguistico moderno

Arslan, Antonia

La bellezza sia con te

Abstract: "Nel cuore dell'uomo la speranza è come una fiammella: e uno dei più grandi peccati contro lo spirito avviene proprio quando viene cancellata o spenta. Ci vuole molto coraggio per cercare sempre di vedere il bicchiere mezzo pieno, per osare la ricerca del cane che salva l'uomo e non di quello che lo azzanna." È questo l'augurio di Antonia Arslan: che la fiammella della speranza non si spenga mai. In tempi troppo spesso bui, la segreta bellezza dell'altro è la sola fonte di salvezza, l'unica luce che possa liberarci dalle tenebre dell'intolleranza. E così non esiste crescita interiore senza condivisione, non c'è cammino senza incontro, non c'è amore per il Paese senza memoria delle origini. Lo sa bene la testimone diretta dello scambio tra popoli: lei che attendeva nella sua casa di Padova i parenti sparsi e divisi dalla diaspora, davanti ai quali spalancava gli occhi incuriosita dai racconti dei cibi armeni e dei colori vivaci delle miniature. O sempre lei che scopriva che il nonno Yerwant aveva dato ai suoi figli quattro nomi armeni ciascuno, nonostante avesse compreso che l'antica patria era perduta per sempre e avesse deciso di dedicarsi a quella nuova con inesauribile energia. Dopo esili e diaspore, partenze e abbandoni che hanno segnato indelebilmente il destino di Oriente e Occidente, navigare verso la tregua è l'unica direzione accettabile; e proprio attraverso queste pagine che narrano di meravigliosi mondi lontani, ancora una volta la scrittrice della \"Masseria delle allodole\" ci conduce verso l'intimo equilibrio degli affetti e la scoperta dell'altro.


Titolo e contributi: La bellezza sia con te / Antonia Arslan

Pubblicazione: [Milano] : Rizzoli, 2018

Descrizione fisica: 255 p. ; 24 cm

Serie: La scala

ISBN: 978-88-17-10486-9

Data:2018

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: La scala

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 853.9 NARRATIVA ITALIANA, 1900-

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2018
  • Target: adulti, generale

Sono presenti 29 copie, di cui 17 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Cittadella 853.9 ARS CIT0-57335 In prestito 11/05/2019
Vigonza G 853.9 ARS VIG-25496 In prestito 15/05/2019
Vigodarzere 853.9 ARS VGD-23313 In prestito 03/05/2019
Limena G 853.9 ARS LIM-32198 In prestito 03/05/2019
Cadoneghe G 853.9 ARS CAD-27164 Su scaffale Prestabile
Ponte San Nicolò G 853.9 ARS PSN-39652 In prestito 18/05/2019
Torreglia G 853.9 ARS TOR-21977 Su scaffale Prestabile
Galliera Veneta 853.9 ARS GLV0-36339 In prestito 27/04/2019
Due Carrare G 853.9 ARS DCR-26930 In prestito 02/05/2019
Mestrino G 853.9 ARS MES-27148 Su scaffale Prestabile
Saccolongo G 853.9 ARS SAC-20829 In prestito 01/05/2019
Cervarese Santa Croce G 853.9 ARS CER-11044 In prestito 22/04/2019
Rubano G 853.9 ARS RUB-46139 In prestito 13/04/2019
Teolo G 853.9 ARS TEO-18422 In prestito 30/04/2019
Campodarsego G 853 ARS CAM-31790 In prestito 15/05/2019
Abano Terme G 853.9 ARS ABT-92877 Su scaffale Prestabile
Casale di Scodosia G 853.9 ARS CSC-14475 Su scaffale Prestabile
Ospedaletto Euganeo G 853.9 ARS OSP-8209 Su scaffale Prestabile
Conselve G 853.9 ARS CON-27467 In prestito 18/04/2019
Camposampiero Sala Veneta 853.9 ARS CSP0-28508 In prestito 11/05/2019
Piove di Sacco G 853.9 ARS PDS-66927 Su scaffale Prestabile
Monselice G 853.9 ARS N MON-41001 In prestito 07/05/2019
Noventa Padovana NR 853.9 ARS NOV-22778 Su scaffale Prestabile
Granze G 853.9 ARS GRZ-3255 Su scaffale Prestabile
San Martino di Lupari G 853.92 ARS SML-32296 Su scaffale Prestabile
Borgoricco N Narrativa ARS BOR0-26361 Su scaffale Prestabile
Veggiano G 853.9 ARS VEG-13004 Su scaffale Prestabile
Fontaniva 853.9 ARS FNT-23312 In prestito 04/05/2019
Maserà di Padova G 853.9 ARS Vetrina MAS-14301 In prestito 06/05/2019
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Perle di bellezza e di saggezza con protagoniste quasi sempre delle donne generose, laboriose, coraggiose nostalgiche ed anche un po’ vagabonde. I libri di Antonia Arslan hanno sempre come sfondo la sua terra madre che è l’Armenia e come colonna sonora il genocidio del 1915, che come quello perpetrato da Hitler contro gli ebrei, rimane ancora come un nuvolone temporalesco ad inquietare la memoria ed anche il presente di un popolo mai domo.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.