E poi libri, e ancora libri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

García Lorca, Federico

E poi libri, e ancora libri

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 1

Titolo e contributi: E poi libri, e ancora libri / Federico Garcia Lorca ; a cura di Lucilio Santoni

Pubblicazione: Torino : Lindau, 2017

Descrizione fisica: 103 p. ; 21 cm.

ISBN: 978-88-6708-629-0

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Le frecce
Nota:
  • Nel 1931 Lorca venne invitato dal sindaco del suo paese natale a celebrare l’apertura della biblioteca. Il poeta rispose con uno dei più bei discorsi che si possano leggere sui libri, la cultura e la libertà. Quando García Lorca pronunciò questo discorso a favore del libro e della lettura, in Spagna la Repubblica aveva trionfato da pochi mesi, e la libertà faceva di nuovo la sua comparsa in un paese a lungo oppresso dalla dittatura. Si avviavano i lavori per una nuova Costituzione, che risulterà molto avanzata per i tempi. Il Paese era percorso da un rinnovato fermento culturale, e il discorso di Lorca va letto in tale contesto di grandi ideali e grandi passioni. Nel suo intervento, il poeta sostiene che il motto di una Repubblica dovrebbe essere: «Cultura». Poiché solo i libri e la cultura possono costruire una barriera contro la barbarie e dare la possibilità di vivere in pace e democrazia.

Nomi:

Soggetti:

Classi: 861.64 POESIA SPAGNOLA, 1945-1999

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Target: adulti, generale

Sono presenti 1 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Camposampiero Generale 861.6 GAR CSP0-27665 In prestito 01/09/2017
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.