La ragazza dei fiori di vetro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzeo, Tilar J.

La ragazza dei fiori di vetro

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 7

Abstract: Irena era terrorizzata. In tutta la Polonia non c'era un posto più spaventoso di quello dove la stavano portando: il quartier generale della Gestapo a Varsavia, e lei lo sapeva. Sapeva cosa la aspettava, e si chiedeva se ce l'avrebbe fatta a reggere alla tortura. Doveva farcela, troppe vite dipendevano da lei. I suoi compagni della rete clandestina, il suo amato Adam, anch'egli nella Resistenza, tutte le famiglie e i religiosi polacchi che collaboravano. E soprattutto i 2.500 bambini che aveva nascosto sotto falso nome un po' ovunque, da quando i nazisti avevano istituito il ghetto di Varsavia. Non doveva cedere, anche per quei genitori che glieli avevano affidati, fidandosi di lei, accettando che venissero battezzati e cambiassero nome pur di salvarli. Ora che stava per varcare quella porta, sperava che il coraggio non l'abbandonasse.


Titolo e contributi: La ragazza dei fiori di vetro / Tilar J. Mazzeo ; traduzione di Elena Cantoni

Pubblicazione: [Milano] : Piemme, 2017

Descrizione fisica: 331 p. ; 23 cm

Serie: Piemme voci

EAN: 9788856638158

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Altri titoli:
  • Irena's children
Serie: Piemme voci

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 940.53 SECONDA GUERRA MONDIALE, 1939-1945

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Target: adulti, generale

Sono presenti 3 copie, di cui 2 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Borgoricco Sez. Adulti 940.53 MAZ BOR0-24649 Su scaffale Novità locale 60gg
Teolo G 940.53 MAZ TEO-17074 In prestito 04/04/2017
Cittadella D 940.53 MAZ CIT0-55030 In prestito 30/03/2017
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.