Bianca come il latte, rossa come il sangue
4 3 0
Materiale linguistico moderno

D'Avenia, Alessandro

Bianca come il latte, rossa come il sangue

Abstract: Leo è un sedicenne come tanti: ama le chiacchiere con gli amici, il calcetto, le scorribande in motorino e vive in perfetta simbiosi con il suo iPod. Le ore passate a scuola sono uno strazio, i professori "una specie protetta che speri si estingua definitivamente". Così, quando arriva un nuovo supplente di storia e filosofia, lui si prepara ad accoglierlo con cinismo e palline inzuppate di saliva. Ma questo giovane insegnante è diverso: una luce gli brilla negli occhi quando spiega, quando sprona gli studenti a vivere intensamente, a cercare il proprio sogno. Leo sente in sé la forza di un leone, ma c'è un nemico che lo atterrisce: il bianco. Il bianco è l'assenza, tutto ciò che nella sua vita riguarda la privazione e la perdita è bianco. Il rosso invece è il colore dell'amore, della passione, del sangue; rosso è il colore dei capelli di Beatrice. Perché un sogno Leo ce l'ha e si chiama Beatrice, anche se lei ancora non lo sa. Leo ha anche una realtà, più vicina, e, come tutte le presenze vicine, più difficile da vedere: Silvia è la sua realtà affidabile e serena. Quando scopre che Beatrice è ammalata e che la malattia ha a che fare con quel bianco che tanto lo spaventa, Leo dovrà scavare a fondo dentro di sé, sanguinare e rinascere, per capire che i sogni non possono morire e trovare il coraggio di credere in qualcosa di più grande


Titolo e contributi: Bianca come il latte, rossa come il sangue : romanzo / Alessandro D'Avenia

Pubblicazione: Milano : Mondadori, 2010

Descrizione fisica: 254 p. ; 23 cm

Serie: Scrittori italiani e stranieri

ISBN: 978-88-04-59518-2

Data:2010

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi:

Soggetti:

Classi: 853.9 NARRATIVA ITALIANA, 1900-

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2010
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 64 copie, di cui 22 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Cittadella Generale 853.92 DAV CIT0-45308 In prestito 19/10/2018
Massanzago Bibl. Centrale 853.92 DAV MSZ0-10355 In prestito 13/01/2018
S. Giorgio Pertiche G 853.92 DAV SGP0-8776 In prestito 08/11/2018
Santa Giustina in Colle Bibl. Centrale N DAV SGC0-6179 Su scaffale Prestabile
Camposampiero Sala consultazione 853.92 DAV CSP0-24536 Su scaffale Prestabile
Loreggia Bibl. Centrale 853 92 DAV LOR0-12958 In prestito
Trebaseleghe Bib. Centr. 853.92 DAV TRE0-23288 In prestito 25/04/2018
Galliera Veneta 853.92 DAV GLV0-27418 In prestito
Villanova di Camposampiero 853.92 DAV VLC0-8291 Su scaffale Prestabile
Abano Terme G 853.92 DAV ABT-70663 Su scaffale Prestabile
Albignasego Y Y 853.9 DAV ALB-18312 Su scaffale Prestabile
Cartura G 853.9 DAV CAR-8109 Su scaffale Non disponibile
Casalserugo G 853.9 DAV CAS-16178 In prestito 07/11/2018
Cervarese Santa Croce G 853.9 DAV CER-7030 Su scaffale Prestabile
Due Carrare G 853.9 DAV DCR-16826 In prestito 16/05/2017
Galzignano Terme G 853.9 DAV GAL-5512 In prestito 26/09/2018
Limena G 853.9 DAV LIM-25947 Su scaffale Prestabile
Montegrotto Terme Y 853.92 DAV MGT-30619 Su scaffale Prestabile
Noventa Padovana NR NR 853.9 DAV NOV-14526 In prestito 15/10/2018
Ponte San Nicolò G 853.9 DAV PSN-30030 Su scaffale Prestabile
Rovolon G 853.9 DAV ROV-6708 In prestito 10/11/2018
Rubano G 853.92 DAV RUB-32894 Su scaffale Prestabile
Saccolongo G 853.9 DAV SAC-13986 Su scaffale Prestabile
Saonara Y Y 853.9 DAV SAO-25491 In prestito 05/10/2018
Saonara G 853.9 DAV SAO-25881 In prestito 02/11/2018
Selvazzano Dentro G 853.92 DAV SEL-23905 Su scaffale Prestabile
Teolo Y Y 853.9 DAV TEO-12851 Su scaffale Prestabile
Torreglia G 853.9 DAV TEEN TOR-14577 Su scaffale Prestabile
Veggiano G 853.92 DAV VEG-9452 Su scaffale Prestabile
Vigodarzere G 853.9 DAV VGD-19140 In prestito 26/09/2018
Vigodarzere G 853.9 DAV VGD-19664 In prestito 23/09/2016
Vò Euganeo G 853.9 DAV VOE-6993 Su scaffale Prestabile
Monselice G 853.9 DAV MON-28896 Su scaffale Prestabile
Piazzola sul Brenta Y Y 853.9 DAV PSB-19142 In prestito 16/10/2018
San Pietro in Gu G 853.92 DAV SPG-15368 Su scaffale Prestabile
Campo San Martino G 853.9 DAV CSM-11416 Su scaffale Prestabile
Gazzo G 853.9 DAV GAZ-11275 Su scaffale Prestabile
Boara Pisani G 853.9 DAV BOA-6561 Su scaffale Prestabile
Este G 853.9 DAV EST-46485 Su scaffale Prestabile
Casale di Scodosia G 853.9 DAV CSC-11303 Su scaffale Prestabile
Merlara G 853.9 DAV MER-1491 Su scaffale Prestabile
Ponso G 853.9 DAV PNS-5163 Su scaffale Prestabile
Pozzonovo G 853.9 DAV POZ-11099 Su scaffale Prestabile
Sant'Urbano G 853.9 DAV SUR-7604 Su scaffale Prestabile
Solesino NR Narrativa Generale DAV SOL-8036 In prestito 10/07/2012
Montagnana G 853.92 DAV MTN-20090 Su scaffale Prestabile
Piove di Sacco G 853.9 DAV PDS-48829 Su scaffale Prestabile
Arzergrande G 853.9 DAV ARZ-10806 In prestito 01/10/2018
Brugine G 853.9 DAV BRU-13903 Su scaffale Prestabile
Codevigo G 853.9 DAV COD-8414 Su scaffale Prestabile
Correzzola G 853.9 DAV COR-8868 Su scaffale Prestabile
Pontelongo G 853.9 DAV PON-11043 Su scaffale Prestabile
Sant'Angelo di Piove G 853.9 DAV SAP-15824 Su scaffale Prestabile
Anguillara Veneta G 853.9 DAV ANG-9206 Su scaffale Prestabile
Arre G 853.9 DAV ARR-6183 Su scaffale Prestabile
Bagnoli di Sopra G 853.9 DAV BAG-10171 In prestito
Bovolenta G 853.9 DAV BOV-8281 Su scaffale Prestabile
Campodoro G 853.9 DAV CMP-4282 Su scaffale Prestabile
Fontaniva 853.92 DAV FNT-18609 In prestito 01/11/2018
Tombolo G 853 D'A TOM-25391 In prestito 06/10/2016
Battaglia Terme G 853.9 DAV BTG-33255 In prestito
Albignasego G 850 DAV ALB-25506 Su scaffale Prestabile
Villafranca Padovana G 853.9 DAV VIL-22885 Su scaffale Prestabile
Tribano G 853.9 D'AV TRI-6820 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Vi ricordate il tormentone di Celentano: essere lenti, o essere rock? Ebbene in questo romanzo adolescenziale, peraltro scorrevole e ben scritto, lo scrittore ne pone un altro: bianco o rosso. Il bianco rappresenta tutto quanto c'è di negativo nella vita: la malattia, la perdita, l'abbandono. Il rosso: soprattutto l'amore. Una storia commovente - "Caro Dio, se mi tieni abbracciata la morte non mi fa più paura" - che ha tutti gli ingredienti per piacere ai giovani e più in genere al grande pubblico.

Straziante, ma aiuta a superare anche i momenti più difficili della vita, quando tutto sembra remare contro.

Un bel libro. Lettura scorrevole e modernizzata. Tratta un argomento molto delicato quale la leucemia come una continua lotta di colori, senza cadere nel banale. Il protagonista rivela tutte le sue riflessioni e sforzandoci possiamo ritrovare le altre tipologie di persone descritte nella nostra vita. Ha in sè un tocco di filosofia. La lettura non è pesante ma lascia spunti di riflessione. Ogni personaggio, a suo modo, rappresenta qualcosa e l'insieme crea una buona storia quasi rappresentata dei colori-sentimento. Consiglio la lettura a coloro che, come me, credono di vivere ancora in una bolla!

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.