Rete 2.min

 

IL CATALOGO DELLE BIBLIOTECHE DELLA RETE 2

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 2 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro delle 30 biblioteche che compongono la Rete 2. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina

Mostra parametri
Nati liquidi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bauman, Zygmunt - Leoncini, Thomas

Nati liquidi / Zygmunt Bauman, Thomas Leoncini ; traduzione di Teresa Franzosi

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2017

Saggi

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 2

Abstract: Questa è l'ultima opera di un'icona della cultura che ha goduto di un'immensa popolarità, grazie alla sua capacità di parlare a tutti con un linguaggio comprensibile e al tempo stesso mai riduttivo. Lo studioso che ha spiegato la postmodernità attraverso l'illuminante immagine di una «società liquida» che ha abbandonato la comunità per l'individualismo, convinta che il cambiamento è l'unica cosa permanente e che l'incertezza è l'unica certezza. Queste sono le pagine a cui al momento della morte Zygmunt Bauman stava lavorando. Un dialogo con un giovane che ha esattamente sessant'anni meno di lui. Nello scambio con Thomas Leoncini, Bauman affronta per la prima volta il mondo delle generazioni nate dopo i primi anni '80, quelle che a una società liquida e in continuo mutamento appartengono da nativi. E, come sempre, stimolato dal dibattito, sa cogliere la realtà nella sua dimensione più vera e profonda, persino nei fenomeni considerati più effimeri. La trasformazione del corpo, i tatuaggi, la chirurgia estetica, gli hipsters, le dinamiche dell'aggressività (e in particolare il fenomeno del bullismo), il web, le trasformazioni sessuali e amorose vengono analizzati in questa breve opera pop.

Pets
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Pets : vita da animali/ [directed by Chris Renaud]

[S.l.] : Universal, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • Prestabile dal: 01/08/2018

Abstract: Il cane Max vive in massima serenità il suo tran tran con la padrona, almeno finché questa non torna a casa con l'enorme Duke, salvato da un canile: dovrà convivere con lui d'ora in poi. L'inevitabile tensione trasforma il primo giorno in un disastro colossale: Max e Duke si ritrovano lontanissimi da casa, mentre i cani loro amici (tra cui l'innamoratissima Gidget) cercano di raggiungerli, e una banda di animali selvatici nascosti nelle fogne, capitanati dal folle coniglio Nevosetto, vuole la loro pelle

Il segreto del figlio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Recalcati, Massimo

Il segreto del figlio : da Edipo al figlio ritrovato / Massimo Recalcati

Milano : Feltrinelli, 2017

Serie bianca

  • Copie totali: 6
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 3

Abstract: Dopo le fondamentali analisi della figura del padre e della madre nella civiltà contemporanea, con questo libro Massimo Recalcati completa un'ideale trilogia concentrando il suo sguardo sulla figura del figlio. Lo splendore di un figlio consiste nel suo segreto, che si sottrae alla retorica dell'empatia e del dialogo oggi conformisticamente dominante. Un figlio è un'esistenza unica, distinta e irriducibile a quella dei suoi genitori. Contro ogni autoritarismo e contro una pedagogia falsamente libertaria che vorrebbe annullare la differenza simbolica tra le generazioni, Recalcati afferma il diritto del figlio a custodire il segreto della sua vita e del suo desiderio. Il confronto tra due figure mitiche di figlio - quella dell'Edipo di Sofocle e quella del figlio ritrovato della parabola lucana, alle quali fanno eco quelle di Isacco e di Amleto - offre una prospettiva particolare attraverso la quale osservare il segreto del figlio. Edipo resta imprigionato in un destino che non gli lascia scampo, dove tutto è già scritto sin dall'inizio: il tentato figlicidio del padre si rovescia nel parricidio e nell'incesto del figlio. Diversamente, il figlio ritrovato di cui Gesù narra la vicenda è colui che sa, pur nell'erranza e nel fallimento, distinguersi dalle sue origini. L'abbraccio del padre, in questo caso, non vuole soffocare o punire il figlio, ma riconoscerlo nella differenza incomprensibile e incondivisibile di una vita diversa.

La figlia del re drago
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Campo, Rossana

La figlia del re drago / Rossana Campo ; illustrazioni di Alessandro Sanna

Milano : Piemme, 2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In fondo al mare vive La principessa Ryunio. Ha le ali di drago del suo papà e i lunghi capelli da sirena della sua mamma. Ama ascoltare i grandi Saggi che sanno tantissime cose. Ama essere felice e rendere felici gli altri. Ma c'è chi pensa che una bambina - piccola e per di più femmina - non possa essere così in gamba. E se invece fosse proprio una Draghetta di otto anni a dimostrare al mondo che ognuno di noi è prezioso, come la gemma più rara? Dalla tradizione buddista una favola senza tempo sul significato della vera felicità.

Un battito d'ali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Casati Modignani, Sveva

Un battito d'ali / Sveva Casati Modignani

Milano : Mondadori, 2017

Madeleines

  • Copie totali: 6
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 10

Abstract: Sveva è inginocchiata nel suo giardino, intenta a sradicare le erbe infestanti. All'improvviso sente un profumo inequivocabile, quello di suo padre, e si rende conto di quanto lui le sia ancora vicino nonostante sia mancato ormai trent'anni fa. "Caro papà, è stato così che ho deciso di raccontarti quello che ti ho sempre taciuto...", scrive, aprendo lo scrigno della memoria. Il ricordo la riporta alla fine degli anni cinquanta, a Milano, quando è una giovane donna costretta a lasciare l'università per affacciarsi al mondo del lavoro con la piena consapevolezza di non saper fare nulla di concreto. Si improvvisa segretaria prima in un ufficio di rappresentanza commerciale, poi in una prestigiosa galleria d'arte, dove incrocia artisti e intellettuali che solleticano la sua curiosità. Ma per quel lavoro non sente alcuna inclinazione, e ben presto capisce di dovere imboccare un'altra strada, perché ciò che le piace davvero è il mestiere di scrivere. Diventerà una narratrice dopo anni di giornalismo. Gli esordi di Sveva Casati Modignani hanno dell'incredibile, anche perché raccontano un'Italia del boom economico che non esiste più, dove le prospettive di lavoro erano molto diverse da oggi. In questo viaggio nel passato, che alterna una graffiante lucidità con la tenerezza che la lega alle persone amate, l'autrice conduce il lettore fino alle soglie della sua affermazione come scrittrice, quando pubblica il suo primo romanzo. E ci ricorda che, nella vita, nulla avviene per caso, che dagli errori si può imparare, che ogni porta chiusa ha una sua chiave per aprirsi.

La sconosciuta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grebe, Camilla

La sconosciuta / Camilla Grebe ; traduzione di Margherita Bodini

Torino : Einaudi, 2017

Einaudi. Stile libero big

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 4
  • Prenotazioni: 6

Abstract: Jesper Orre, capo di una grande catena di abbigliamento, è il classico uomo dei sogni: torbido, affascinante, di classe. Emma Bohman, commessa in uno dei negozi del marchio, è innamorata di lui. La sua relazione con il ricco manager, però, si interrompe presto, ed Emma comincia anche a sentirsi minacciata. Pochi giorni prima di Natale, nell'elegante villa di Orre viene ritrovato il cadavere senza nome di una ragazza; del padrone di casa non c'è traccia. Dove è finito? Ma soprattutto, chi è la vittima? Del caso si occupano l'agente Peter Lindgren e la psicologa criminale Hanne Lagerlind-Schön; i due, che hanno già lavorato insieme, non avevano nessuna voglia di incontrarsi di nuovo.

L'ultimo faraone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, Wilbur A.

L'ultimo faraone : romanzo / di Wilbur Smith ; traduzione di Sara Caraffini

Milano : Longanesi, 2017

I maestri dell'avventura ; 1

  • Copie totali: 11
  • A prestito: 7
  • Prenotazioni: 25

Abstract: Il faraone Tamose giace ferito a morte. L'antica città di Luxor è circondata. Tutto sembra perduto. Taita, ex schiavo ora generale delle armate di Tamose si prepara per l'ultima, fatale mossa dei nemici, gli hyksos. Ma il tempestivo arrivo di un vecchio alleato, Hurotas, re di Sparta, volge le sorti della battaglia in favore dell'armata egizia costringendo gli invasori a ritirarsi. Tornato vittorioso a Luxor, Taita viene tuttavia accusato di alto tradimento e destinato alla pena capitale. Tamose nel frattempo è morto e una nuova era di intrighi e veleni sorge e si instaura alla corte del nuovo faraone Utteric. Utteric è giovane, crudele, debole e soprattutto pazzo di gelosia per l'influenza e il credito di cui Taita gode presso il fratello minore Ramses. Con la reclusione di Taita, Ramses è costretto a fare una scelta: aiutare Taita nella fuga e tradire il fratello, o rimanere in silenzio e rendersi complice della folle tirannia di Utteric. Per un uomo retto e onesto come Ramses la scelta non è poi così difficile: Taita deve essere liberato, Utteric deve essere fermato e l'Egitto deve essere recuperato. È l'inizio di un'avventura fatta di sangue, gloria e misteri dove l'azione si arricchisce di continui colpi di scena.

La ragazza di prima
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Delaney, J P

La ragazza di prima / J P Delaney ; traduzione di Mariagiulia Castagnone

Milano : Mondadori, 2017

Omnibus

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 3

Abstract: Con quest'uomo ci andrei a letto. Gli ho detto poco più che buongiorno, eppure la parte più segreta di me, quella che sfugge al mio controllo, ha già espresso il suo giudizio. Lui mi tiene aperta la porta della sala riunioni e persino questo piccolo gesto di cortesia mi sembra carico di significato. Non posso credere di essere a un passo, un solo piccolo passo, dall'aggiudicarmi la casa che lui, Edward Monkford - un innovatore, un architetto riservato e profondo -, ha progettato e realizzato in Folgate Street, civico 1, Londra. Una casa straordinaria. Un edificio che coniuga l'avanguardia europea ad antichi rituali giapponesi. Design minimalista di pietra chiara, lastre di vetro insonorizzate e sensibili alla luce, soffitti immensi. Nessun soprammobile, niente armadi, niente cornici alle finestre, nessun interruttore, nessuna presa elettrica. Un gioiello della domotica, dove tutta la tecnologia è nascosta. Una casa che però ha le sue regole, il Regolamento come lo chiamo: se diventerà mia non dovrò soltanto rinunciare a tappeti, fotografie alle pareti, piante ornamentali, animali domestici o feste con gli amici, ma dovrò plasmare il mio carattere, accettare una concezione della vita in cui il meno è il più, in cui l'austerità e l'ordine sono la purezza, e la sobrietà la ricompensa. Perché lui vuole così, perché lui è così. Ha voluto sapere tutto di me, mi ha chiesto un elenco di tutte le cose che considero essenziali per la mia vita. Dicono che quest'uomo, dai capelli di un biondo indefinito e dall'aspetto poco appariscente, con gli occhi di un azzurro chiaro e luminoso, sia un architetto eccezionale perché non cede a nessuna tentazione. Tuttavia, la casa è già stata abitata, una volta. Da una ragazza della mia stessa età, quasi una mia gemella, mi hanno detto. Anche lei, come me, non insensibile al fascino di quest'uomo. Una ragazza che tre anni fa è morta. In questa casa.

L'intervista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cazzullo, Aldo

L'intervista : i 70 italiani che resteranno / Aldo Cazzullo

Milano : Mondadori, 2017

  • Copie totali: 6
  • A prestito: 4
  • Prenotazioni: 4

Abstract: Francesco Cossiga racconta i segreti del caso Moro, e Vasco Rossi la sua esperienza con la droga e il carcere. Silvio Berlusconi si confessa nel giorno in cui lascia per sempre Palazzo Chigi, e Andrea Bocelli confida i suoi amori. Sandro Mazzola rivela le combine ai Mondiali del 1970 e del 1974, e Gianni Rivera dice di essere stato juventino e amico di Brera. Dalla ventenne Bebe Vio, che vince la medaglia d'oro paraolimpica con le sue braccia e gambe nuove, a Rita Levi Montalcini, intervistata il giorno del suo centesimo compleanno, Aldo Cazzullo costruisce una straordinaria galleria dei personaggi che hanno fatto la storia degli ultimi trent'anni. Dall'intervista rubata a Giulio Andreotti quand'era ancora al potere sino all'esilarante chiacchierata con Checco Zalone, si alternano sulla scena capi di Stato e uomini di spettacolo, Bill Gates e Renato Zero, Mario Vargas Llosa e Laura Pausini. Renzo Arbore e Pippo Baudo vanno insieme da Padre Pio che li tratta malissimo, Paolo Sorrentino rievoca per la prima volta l'incidente in cui morirono i genitori; Andrea Camilleri viene portato in trionfo dalla rete per il suo No al referendum, mentre Massimo Bottura subisce un linciaggio digitale; Edgardo Sogno rivela di aver davvero preparato un colpo di Stato, Dino Zoff invita la Juve a rinunciare agli scudetti di Moggi; Ennio Morricone sente scoppiare la bomba di via Rasella, Alessandro Gassman rivendica le sue radici ebraiche; Bettino Craxi dice di voler morire ed essere sepolto in Tunisia, Umberto Bossi torna in campo dopo l'ictus; Dolce&Gabbana spiegano come hanno raccontato ai genitori di essere gay, Renato Vallanzasca come è sopravvissuto alle botte dei secondini; Piercamillo Davigo lamenta che i politici non hanno smesso di rubare ma solo di vergognarsi, Giuliano Pisapia denuncia le torture ai no global di Genova; Franca Valeri racconta come ha beffato i nazisti, J-Ax come ha sconfitto la cocaina. Parlano grandi vecchi riservatissimi come Giovanni Bazoli e Gianluigi Gabetti, e blogger adolescenti da due milioni di seguaci; Beppe Grillo gocciolante dopo la traversata a nuoto dello Stretto, e gli eterni duellanti della sinistra italiana, demoliti da Francesco De Gregori; e poi Riccardo Muti e Renzo Piano, Paolo Conte e Paolo Poli, Carlo De Benedetti e John Elkann, Romiti e il cardinal Martini, Celentano e Jovanotti...

Pax
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pennypacker, Sara

Pax / Sara Pennypacker ; con le illustrazioni di Jon Klassen ; traduzione di Paolo Maria Bonora

Milano : Rizzoli, 2017

  • Copie totali: 6
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Da quando Peter, dodici anni, ha trovato il volpacchiotto Pax, i due sono sempre stati inseparabili. Un giorno accade l'impensabile: il padre di Peter si arruola per andare in guerra e costringe suo figlio a lasciare la volpe sul ciglio di una strada. Il ragazzo obbedisce, ma non appena arriva a casa del nonno dove è destinato a vivere, capisce di aver fatto l'errore della sua vita. Così parte per ritrovare il suo migliore amico. Un percorso di cinquecento chilometri che gli porterà avventure, guai e amicizie: un viaggio che lo farà crescere. Pax lo aspetta, e nel frattempo scopre luci e ombre della libertà. Tutti e due non vedono l'ora di ritrovarsi, però quel momento non sarà affatto come avevano immaginato. Età di lettura: da 9 anni.

Viaggio nel tempo 10
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Geronimo

Viaggio nel tempo 10 / Geronimo Stilton ; [illustrazioni interne di Ivan Bigarella ... [et al.]]

Milano : Piemme, 2017

  • Copie totali: 4
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Per mille mozzarelle, Benjamin, Trappy e Brividella sono spariti con il Quantix Explorer, la Macchina del Tempo inventata da Ficcagenio... Dobbiamo subito riportarli a Topazia nel presente! Non solo: anche la perfida Madame No è partita per un Viaggio nel Tempo e vuole rubare gli abiti più preziosi delle regine del passato. Ci aspetta un'avventura mozzafiato! Età di lettura: da 7 anni.

Tiro al bersaglio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simoni, Gianni

Tiro al bersaglio : romanzo / Gianni Simoni

Milano : TEA, 2017

Narrativa TEA

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 6

Abstract: Una mattina, all'alba, lo squillo del telefono tira giù dal letto il commissario Lucchesi: c'è stata una rapina al quartiere milanese QT8 ai danni di un vecchio droghiere, rimasto ucciso da un colpo di fucile a canne mozze. Poche ore dopo, la Omicidi è di nuovo chiamata in gioco al gran completo: in un appartamento del centro un uomo è stato trovato morto, la testa spaccata da un colpo di martello. In entrambi i casi, le piste si moltiplicano: dietro l'apparente normalità delle due vittime, infatti, gli inquirenti scoprono verità torbide, una fitta rete di tradimenti e bugie, ricatti e sotterfugi, traffici illeciti e sporchi inganni... Per stilare una lista dei sospetti, c'è solo l'imbarazzo della scelta. Il commissario Lucchesi, pur amando muoversi da solo, questa volta sa che dovrà avvalersi della collaborazione di tutta la squadra. Nel frattempo, un dramma personale travolge la sua compagna, Lucia Anticoli, e tra loro nulla potrà più essere come prima...

L'evidenza delle cose non viste
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Monda, Antonio

L'evidenza delle cose non viste : romanzo / Antonio Monda

Milano : Mondadori, 2017

Scrittori italiani e stranieri

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 1

Abstract: È il 1986. A New York il benessere non è più un sogno ma una realtà alla portata di tutti, e Audrey è appena arrivata in città dall'Olanda, dopo un breve periodo passato a Chicago. E giovane, affascinante, e ha la distinta sensazione di trovarsi nel cuore del mondo. L'eccitazione dell'arrivo a Manhattan diventa incontenibile quando Audrey trova lavoro presso lo studio legale Barron: Warren, il titolare, è il più importante avvocato di New York, e tra i suoi clienti ci sono i finanzieri, i politici e le star più in vista d'America e di ogni parte del mondo. E un uomo di grande successo, rispettato, invidiato, per la vita professionale e per la solidità del rapporto con la moglie Beth, elegante e bellissima: un matrimonio talmente saldo da essere definito, da tutti, "la casa sulla roccia". Eppure tra Audrey e Warren qualcosa succede. Finché un giorno Warren invita Audrey a seguirlo a Las Vegas, per chiudere un affare e assistere al match di pugilato tra il campione in carica e Mike Tyson, un giovane pugile tanto brutale da sembrare imbattibile. Dopo l'incontro, passano la loro prima notte insieme. Una notte che segna l'inizio di una relazione clandestina, tanto impossibile quanto irrinunciabile. Con "L'evidenza delle cose non viste" Antonio Monda aggiunge un tassello al suo grande progetto di raccontare New York in dieci romanzi, assumendo l'inattesa prospettiva di una donna innamorata, costretta a vivere, nell'invisibilità e in solitudine, una passione più forte della vita.

Quasi niente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corona, Mauro <1950- > - Maieron, Luigi

Quasi niente / Mauro Corona, Luigi Maieron

Milano : Chiarelettere, 2017

Narrazioni

  • Copie totali: 12
  • A prestito: 11
  • Prenotazioni: 25

Abstract: "Quasi niente" ha il sapore antico delle storie narrate un tempo davanti al focolare. Storie che intrattenevano liberando sapienze semplici ed essenziali, di cui oggi si sente la mancanza. In quest'epoca frenetica dominata dai miti del successo, della vittoria a ogni costo e dell'arricchimento, Corona e Maieron portano un contributo diverso e spiazzante. Parlano di sconfitta, fragilità, desiderio, pace interiore, lealtà, radici, silenzio, senso del limite, amore, rievocando personaggi leggendari come Anna, Silvio, Menin, Tituta, Tacus, Orlandin, Cecilia, Tin, il trio Pakai e molti altri. Uomini e donne che non hanno trovato spazio nei libri di storia ma hanno saputo lasciare un messaggio illuminante, che può trasformare le nostre vite. "Quasi niente" nasce dall'incontro tra due grandi amici che, in una conversazione appassionata e godibilissima, alternano delicatamente storie, aneddoti, riflessioni e citazioni regalandoci un piccolo e prezioso gioiello. Una filosofia minima e pratica che al linguaggio gridato preferisce l'arte di sussurrare, in cui l'etica del fare ha sempre la meglio sull'estetica dell'apparire. Una filosofia che proviene da un passato rievocato senza nostalgie. Un tempo in cui i valori erano vissuti concretamente non per moralismo ma perché aiutavano a stare meglio. È l'ultima traccia di un mondo ben diverso da quello in cui viviamo oggi. Un mondo duro, feroce, ma che ha ancora molto da insegnarci.

Picciridda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fiorello, Catena

Picciridda / Catena Fiorello

Firenze [etc.] : Giunti, 2017

A

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Cosa può mai accadere a una picciridda che nei primi anni Sessanta vive in un minuscolo villaggio di pescatori, Leto, lungo la costa tra Messina e Catania? Può accadere, ad esempio, che i genitori si trovino costretti a emigrare in Germania in cerca di fortuna e che decidano di portare con sé solo il più piccolo dei due figli, affidando "la grande", pur sempre picciridda, alla nonna paterna. È quello che accade a Lucia, l'irriverente protagonista di questo romanzo, che vive la sua condizione di figlia di emigrati sentendosela addosso come un marchio negativo. È consapevole, Lucia, che per lei - e per tutti coloro che non hanno fortuna, che sono "figli della gallina nera" - la necessità implica sacrificio e rinunce. Lo sa bene. Lo dicono tutti. Lo ripete la nonna, così burbera e austera. Ma col passare dei mesi, tra feste di paese e pomeriggi in riva al mare, l'esistenza di Lucia si popola di persone e di affetti: le zitelle Emilia e Nora, la professoressa Aida, la compagna di classe Rita. Ci sono anche gli uomini, misteriosi e taciturni, un mondo da cui stare alla larga (come dice sempre la nonna) o tutto da scoprire (come sente Lucia). E proprio uno di quegli uomini nasconde un terribile segreto a cui Lucia si avvicina sempre più, ignara di ciò a cui andrà incontro...

L'amore addosso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rattaro, Sara

L'amore addosso / Sara Rattaro

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2017

Pandora

  • Copie totali: 25
  • A prestito: 23
  • Prenotazioni: 25

Abstract: Una giovane donna attende con ansia fuori da una stanza d'ospedale. È stata lei ad accompagnare lì d'urgenza l'uomo che ora è ricoverato in gravi condizioni. È stata lei a soccorrerlo in spiaggia, mentre passava per caso, dice. Non dice - non può farlo - che invece erano insieme, che sono amanti. Lo stesso giorno, in un'altra ala dell'ospedale, una donna è in attesa di notizie sul marito, vittima di un incidente d'auto. Non era con lui al momento dell'impatto; non era rintracciabile mentre la famiglia, da ore, cercava di mettersi in contatto con lei. E adesso, quando la informano che in macchina con il marito cera una sconosciuta, non sembra affatto stupita. La prima donna è Giulia. La seconda è ancora Giulia. E il destino, con la sua ironia, ha scelto proprio quel giorno per fare entrare in collisione le due metà della sua vita: da una parte, quella in cui è, o sembra, una moglie fortunata e una figlia devota; dall'altra, quella in cui vive di nascosto una passione assoluta e sfugge al perbenismo di sua madre - alle ipocrisie, ai non detti, a una verità inconfessabile. Una verità che perseguita Giulia come una spina sotto pelle; un segreto che fa di lei quell'essere così tormentato e unico, luminoso e buio; un vuoto d'amore che si porta addosso come una presenza ingombrante, un caos che può soltanto esplodere. Perché l'amore è una voce che non puoi zittire e una forza che non puoi arrestare. L'unica spinta che può riportarti a ciò che sei veramente.

Tu e io
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roca, Elisenda - Guridi, Raúl Nieto

Tu e io : la storia più bella del mondo / Elisenda Roca, Guridi

Firenze : Clichy, 2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: «Ti racconto una storia bellissima. Vedrai che è molto strana. Non ci sono né streghe né fate né re né draghi. I protagonisti siamo io e te». Questo è il racconto più bello del mondo, dice il fratello maggiore al piccolino che deve nascere. Ebbene sì, ammette il protagonista, sono un po' geloso perché so che le cose cambieranno, ma la mamma e il babbo mi hanno spiegato che l'amore si moltiplica e non si divide! Un album illustrato che descrive con tenerezza i dubbi, i sentimenti contrastanti e le emozioni di un bambino quando sta per arrivare un fratellino. Per aiutare i bambini a scoprire che la nascita di un fratellino può essere molto divertente.

In viaggio nel tempo con il criceto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Welford, Ross

In viaggio nel tempo con il criceto / Ross Welford ; traduzione di Giovanni Zucca

Milano : Rizzoli, 2017

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il giorno del suo dodicesimo compleanno, Al riceve dalla mamma una lettera che suo padre Pi, morto quattro anni prima, ha lasciato per lui. Nella lettera, il papà gli chiede di fare una cosa molto coraggiosa, e soprattutto di nascosto da tutti: recuperare la macchina del tempo da lui progettata, e con quella tornare nel 1984, quando Pi aveva dodici anni, e quando accadde qualcosa che segnò la sua vita per sempre. Cambiando la storia, Al potrà forse salvare il suo papà. Ma a quale prezzo?

Il sangue dei baroni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Strukul, Matteo

Il sangue dei baroni : romanzo / Matteo Strukul

Roma : One, 2017

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nella Libera Università di Padova, Daniele Capovilla è appena stato giudicato non idoneo per un posto di ricercatore. Gli è stata preferita Carola De Marchi, figlia del barone universitario Carlo Alberto De Marchi, potentissimo preside della facoltà di giurisprudenza che punta al rettorato. Nel tentativo di fermare la sua marcia trionfale a lui si contrappone solo Enrico Zaramella, astro nascente del diritto internazionale e marito fedifrago. Prossimo al fallimento personale e alla rottura con la moglie, Capovilla decide di architettare il più rischioso dei ricatti ma, così facendo, innesca una spirale di violenza che, un po' alla volta, coinvolge la massoneria, una coppia di gangster psicopatici e l'amante ninfomane di Zaramella. Mentre la vita borghese di quest'ultimo cade a pezzi e la figlia di De Marchi viene misteriosamente rapita, forse dal serial killer che sta terrorizzando la città con il nome di "Cacciatore di scalpi", la situazione all'università precipita. Senza contare che è ormai imminente il convegno al quale parteciperà anche il rettore, l'inflessibile professoressa Maria Luisa Rognoni, che sogna di incastrare De Marchi e Zaramella per metterli finalmente al loro posto.

Il libro degli specchi
0 1 0
Materiale linguistico moderno

Chirovici, Eugen-Ovidiu

Il libro degli specchi : romanzo / di E. O. Chirovici ; traduzione di Luca Bernardi

Milano : Longanesi, 2017

La gaja scienza ; 1258

  • Copie totali: 17
  • A prestito: 11
  • Prenotazioni: 4

Abstract: Peter Katz ha alle spalle una lunga carriera di agente letterario, e quasi nulla può sorprenderlo, ormai. Ma il manoscritto che riceve e inizia quasi per caso e controvoglia lo colpisce fin dalle prime righe. Perché non si tratta di un romanzo come gli altri: l'autore, Richard Flynn, afferma infatti di conoscere la verità su un famoso omicidio di quasi trent'anni prima, e di essere pronto a rivelarla nel suo libro. Sa chi è il vero assassino, ed è pronto a farne il nome. La vigilia di Natale del 1987 venne ucciso Joseph Wieder, carismatico professore di Princeton, in circostanze mai del tutto chiarite. Attorno al luminare gravitavano lo stesso Flynn, all'epoca studente, e Laura Baines, sua coinquilina e poi vero amore della sua vita. Ma qualcosa andò storto, qualcosa che legava il professore e la sua allieva, forse. Un segreto di cui Richard non era a conoscenza. Il suo manoscritto è semplicemente eccezionale, ma... è incompleto. Determinato a non lasciarsi sfuggire l'occasione, Peter Katz riesce a rintracciare l'autore, scoprendolo però troppo tardi. Flynn è in punto di morte, e il resto del manoscritto sembra introvabile. Inizia così una caccia allo scritto perduto, che è anche un'indagine sui ricordi e sul modo in cui la nostra memoria riscrive il nostro passato, spesso senza che ce ne accorgiamo. Ed è così che la verità diventa niente più che un gioco di specchi...