Rete 3.min

 

IL CATALOGO DELLE BIBLIOTECHE DELLA RETE 3

Per ricercare i libri e i documenti multimediali posseduti dalle Biblioteche delle Rete 3 usa il box di ricerca che trovi sotto. I risultati conterranno almeno un libro o un documento multimediale posseduto dalla 19 biblioteche che compongono la Rete 3. Se vuoi compiere una ricerca su tutte le 85 biblioteche della Provincia di Padova usa il box di ricerca che trovi in alto, appena sotto il titolo della pagina

Mostra parametri
Quasi niente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corona, Mauro <1950- > - Maieron, Luigi

Quasi niente / Mauro Corona, Luigi Maieron

Milano : Chiarelettere, 2017

Narrazioni

  • Copie totali: 12
  • A prestito: 11
  • Prenotazioni: 26

Abstract: "Quasi niente" ha il sapore antico delle storie narrate un tempo davanti al focolare. Storie che intrattenevano liberando sapienze semplici ed essenziali, di cui oggi si sente la mancanza. In quest'epoca frenetica dominata dai miti del successo, della vittoria a ogni costo e dell'arricchimento, Corona e Maieron portano un contributo diverso e spiazzante. Parlano di sconfitta, fragilità, desiderio, pace interiore, lealtà, radici, silenzio, senso del limite, amore, rievocando personaggi leggendari come Anna, Silvio, Menin, Tituta, Tacus, Orlandin, Cecilia, Tin, il trio Pakai e molti altri. Uomini e donne che non hanno trovato spazio nei libri di storia ma hanno saputo lasciare un messaggio illuminante, che può trasformare le nostre vite. "Quasi niente" nasce dall'incontro tra due grandi amici che, in una conversazione appassionata e godibilissima, alternano delicatamente storie, aneddoti, riflessioni e citazioni regalandoci un piccolo e prezioso gioiello. Una filosofia minima e pratica che al linguaggio gridato preferisce l'arte di sussurrare, in cui l'etica del fare ha sempre la meglio sull'estetica dell'apparire. Una filosofia che proviene da un passato rievocato senza nostalgie. Un tempo in cui i valori erano vissuti concretamente non per moralismo ma perché aiutavano a stare meglio. È l'ultima traccia di un mondo ben diverso da quello in cui viviamo oggi. Un mondo duro, feroce, ma che ha ancora molto da insegnarci.

La musa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Burton, Jessie

La musa / Jessie Burton ; traduzione di Elena Malanga

Milano : La nave di Teseo, 2017

Oceani ; 11

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 7
  • Prenotazioni: 1

Abstract: In una calda giornata del luglio del 1967, Odelle Bastien sale i gradini di pietra della Skelton Gallery di Londra, ma non sa che molto presto la sua vita cambierà per sempre. Ora è pronta a cominciare un nuovo lavoro come dattilografa, sotto la guida dell'enigmatica e fascinosa Marjorie Quick. Un giorno alla galleria arriva un misterioso quadro portato da un ragazzo invaghitosi di Odelle: il dipinto, di cui si erano perdute le tracce per anni, getta la signora Quick in una strana inquietudine. Riaffiorano in lei i fantasmi del suo passato che, ora, investono anche Odelle e la sua storia d'amore. In effetti, la verità che il quadro nasconde risale al momento della sua creazione, nel 1936, in una grande casa di campagna in Spagna, dove Olive Schloss, la figlia di un famoso commerciante d'arte, fantastica sul suo futuro come pittrice. Nel suo fragile e rassicurante paradiso, piomba Isaac Robles, affascinante artista e rivoluzionario, che accenderà in Olive una passione capace di sbaragliare ogni sua timida previsione sul destino che l'aspetta, legando inestricabilmente la sua sorte a quella di un quadro e ai potenti segreti che nasconde. Sarà proprio quel quadro, a decenni di distanza, a unire le vite delle due straordinarie protagoniste, Odelle e Olive.

La paura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Holt, Anne

La paura / Anne Holt ; traduzione di Giovanna Paterniti

Torino : Einaudi, 2017

Einaudi. Stile libero big

  • Copie totali: 10
  • A prestito: 7
  • Prenotazioni: 21

Abstract: Mentre la neve scende su Oslo l'ultima domenica d'Avvento, una serie di omicidi spezza l'incanto del Natale. E catapulta in prima linea due veterani del corpo di polizia, la profiler Johanne Vik e suo marito, il commissario Yngvar Stube. Il primo a essere ritrovato è il cadavere di un giovane rifugiato, ormai irriconoscibile, che galleggia nelle acque gelide della baia. Nessuno si era preso la briga di denunciarne la scomparsa, nessuno si presenta a reclamarne il corpo. Una settimana più tardi, Eva Karin Lysgaard, vescovo di Bergen, viene accoltellata a morte per strada. Eva era una figura pubblica, molto stimata, strano che fosse in giro da sola la vigilia di Natale. Infine un tossicodipendente, trovato morto di overdose in uno scantinato. Una serie di avvenimenti in apparenza scollegati tra loro, ma che pazientemente Johanne e Vik cominciano a mettere in relazione. Da questo romanzo, la serie tv Modus.

L'amore addosso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rattaro, Sara

L'amore addosso / Sara Rattaro

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2017

Pandora

  • Copie totali: 27
  • A prestito: 23
  • Prenotazioni: 24

Abstract: Una giovane donna attende con ansia fuori da una stanza d'ospedale. È stata lei ad accompagnare lì d'urgenza l'uomo che ora è ricoverato in gravi condizioni. È stata lei a soccorrerlo in spiaggia, mentre passava per caso, dice. Non dice - non può farlo - che invece erano insieme, che sono amanti. Lo stesso giorno, in un'altra ala dell'ospedale, una donna è in attesa di notizie sul marito, vittima di un incidente d'auto. Non era con lui al momento dell'impatto; non era rintracciabile mentre la famiglia, da ore, cercava di mettersi in contatto con lei. E adesso, quando la informano che in macchina con il marito cera una sconosciuta, non sembra affatto stupita. La prima donna è Giulia. La seconda è ancora Giulia. E il destino, con la sua ironia, ha scelto proprio quel giorno per fare entrare in collisione le due metà della sua vita: da una parte, quella in cui è, o sembra, una moglie fortunata e una figlia devota; dall'altra, quella in cui vive di nascosto una passione assoluta e sfugge al perbenismo di sua madre - alle ipocrisie, ai non detti, a una verità inconfessabile. Una verità che perseguita Giulia come una spina sotto pelle; un segreto che fa di lei quell'essere così tormentato e unico, luminoso e buio; un vuoto d'amore che si porta addosso come una presenza ingombrante, un caos che può soltanto esplodere. Perché l'amore è una voce che non puoi zittire e una forza che non puoi arrestare. L'unica spinta che può riportarti a ciò che sei veramente.

Leo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mattia, Luisa - Nucci Angeli, Alberto

Leo / Luisa Mattia, Alberto Nucci Angeli ; illustrazioni di Lorenzo Terranera

Roma : Lapis, 2017

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Leonardo, mi chiamo. Nel tempo mi hanno definito inventore, ingegnere, pittore, giocoliere e maestro di macchine da guerra. Ma io resto quello che sono. Leonardo mi chiamo e so giocare. Gioco con la luce, con l'acqua, con il sole e la luna, con il tempo che passa e certe volte scappa e non si fa trovare. Lo seguo, lo inseguo, lo prendo, lo perdo di nuovo. Questo mi piace: cercare. Inseguo ciò che si nasconde, scopro ciò che non so. Età di lettura: da 6 anni.

Nuova pasticceria Euforbia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ballerini, Luigi <1963- >

Nuova pasticceria Euforbia / Luigi Ballerini ; illustrazioni di Sara Benecino

Cinisello Balsamo : San Paolo, 2017

Narrativa San Paolo ragazzi

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 2

Abstract: Benvenuti nella Nuova Pasticceria Euforbia la migliore che ci sia! Ritorna Euforbia, la maestra pasticciera che ha incantato i lettori con i suoi dolcetti su misura e la sua abilità nello sbrogliare situazioni difficili. Premio Andersen 2014.

Il romanzo perfetto della mia vita sbagliata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sumner, Melanie

Il romanzo perfetto della mia vita sbagliata / Melanie Sumner ; traduzione di Loredana Serratore

Milano : Mondadori, 2017

Contemporanea

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Aristotele, detta "Aris", ha dodici anni e mezzo e un progetto ambizioso: scrivere in trenta giorni il romanzo che la farà entrare nella storia della letteratura e tirerà la sua famiglia fuori dai guai. Non è una sfida da poco, ma a solleticare la sua ispirazione c'è un cast di personaggi perfetti e in carne e ossa: Max, fratellino strampalato e dai molti talenti, e Diane, mamma single pericolosamente attratta dalla disoccupazione, determinata a battersi per mille nobili cause, ma non per la ricerca dj un compagno. Eppure, Aris lo sa, il candidato perfetto è lì davanti ai suoi occhi: Penn, amico di famiglia, tata tuttofare e, soprattutto, insostituibile IMP, "Influenza Maschile Positiva". E cosa c'è di meglio di un romanzo d'amore? Ma quando si scontra con un aspetto inquietante della sua storia familiare, sepolto da tempo tra le pagine sgualcite di un diario, Aris capisce che il lieto fine non è scontato, proprio come nei migliori romanzi. Una storia piena di ironia, che ci insegna a sorridere di ogni cosa.

La ragazza di Venezia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, Martin Cruz

La ragazza di Venezia / Martin Cruz Smith ; traduzione di Mariagiulia Castagnone

Milano : Mondadori, 2017

Omnibus

  • Copie totali: 12
  • A prestito: 11
  • Prenotazioni: 4

Abstract: Venezia, 1945. La Seconda guerra mondiale sta per concludersi, ma la città è ancora occupata e gli italiani temono il potere e i soprusi degli uomini del Terzo Reich. In una splendida notte stellata Cenzo, un pescatore veneziano intento nel suo lavoro, si imbatte nel corpo di una giovane donna che galleggia nelle acque della laguna. Accorgendosi che è ancora viva, Cenzo la trae in salvo sulla sua barca e la porta con sé nel suo capanno di pesca. La ragazza, che si chiama Giulia, è in serio pericolo: nata in una ricchissima famiglia ebrea, è riuscita miracolosamente a sfuggire ai nazisti e ora le SS la stanno cercando. Cenzo decide di nasconderla e proteggerla a qualunque costo, correndo gravi rischi. Questo atto di altruismo proietterà i due protagonisti in una realtà popolata da nemici e imboscate da cui dovranno difendersi per poter sopravvivere. Il mondo dei partigiani, dei fascisti, delle esecuzioni sommarie e del mercato nero fa da sfondo a una storia in cui suspense e amore si mescolano nel ricordo di una pagina della storia italiana mai dimenticata.

Nel guscio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McEwan, Ian

Nel guscio / Ian McEwan ; traduzione di Susanna Basso

Torino : Einaudi, 2017

  • Copie totali: 19
  • A prestito: 14
  • Prenotazioni: 11

Abstract: Nel guscio è il nuovo libro di Ian McEwan che ci racconta da un punto di vista davvero insolito una storia di crimine davvero particolare. A narrare la storia è infatti il bambino che Trudy porta in grembo. A dividere la casa con lei non c'è però suo marito John, poeta povero e davvero innamorato di lei, ma il fratello di lui: Claude, ricco agente immobiliare. I due complottano alle spalle di John che ha ereditato un edificio di grande valore, Trudy e Claude vogliono sbarazzarsi di lui per impossessarsi del palazzo, ma anche il crimine che sembra perfetto nasconde una crepa...

La giostra dei criceti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Manzini, Antonio

La giostra dei criceti / Antonio Manzini

Palermo : Sellerio, 2017

La memoria ; 1059

  • Copie totali: 18
  • A prestito: 12
  • Prenotazioni: 9

Abstract: La giostra dei criceti racconta una rapina e una grande macchinazione. Quattro balordi della mala romana, René, Franco, Cinese e Cencio, hanno organizzato un furto in banca, ma qualcosa andrà storto. Nel frattempo nei palazzi del potere, negli uffici del ministero del Tesoro, alcuni burocrati organizzano una trama allucinante per risolvere drasticamente il problema delle pensioni. Tra questi due mondi apparentemente senza contatto, tra centro e periferia, in cima e in fondo alla scala sociale, tutti cercano la stessa cosa: il colpo grosso e definitivo, quello che ti sistema per sempre. Nel mondo di Manzini il male, la violenza, la volgarità, la presunzione, non risparmiano nessuno. Che si tratti di un impiegato dell’Inps che si crede un giustiziere, dei generali dei Servizi segreti, di personaggi oscuri e innominabili, dei più sgangherati banditi di piccolo calibro. A dettare l’azione è sempre la febbre della ricchezza, l’ansia della furbata, il miraggio della «svolta». Nessuno è davvero una persona perbene, un cittadino in regola, neppure le anziane pensionate che forti di un mensile sicuro pensano solo a se stesse, oppure i giovani, pieni di risentimento. Tutti cercano di fare la pelle all’altro, pur di stare davanti, pur di accaparrarsi un vantaggio nella lotta per la sopravvivenza. Si corre e ci si rincorre, come su una ruota, tra comico e tragico, commedia e noir. Verso il botto finale.

Non dimenticare chi sei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gyasi, Yaa

Non dimenticare chi sei / Yaa Gyasi ; traduzione di Valeria Bastia

Milano : Garzanti, 2017

Biblioteca della spiga

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Effìa è nata in una notte di fuoco. Le fiamme dal bosco si sviluppano veloci senza sosta, travolgendo ogni cosa al loro passaggio. Ma lei, più forte, è sopravvissuta. Nonostante sua madre sia stata costretta a fuggire lontano da lei. Pochi anni dopo, in un villaggio vicino, nasce Esi. Amata e protetta dalla sua famiglia, cresce felice fino al giorno in cui tutto cambia all'improvviso. Due donne e un legame indistruttibile. Perché Effia ed Esi sono sorelle. Ma non lo sanno. E non lo sapranno mai. Non sapranno mai che quella collana che entrambe portano al collo è l'unica cosa che rimane loro della madre: un ciondolo di pietra nera che luccica come se fosse ricoperto di polvere d'oro. Un ciondolo in grado di dare conforto e speranza. Il destino le trascina distanti l'una dall'altra. Effia sposa di un governatore inglese, Esi venduta come schiava negli Stati Uniti. Eppure quello che le unisce va oltre il tempo, le distanze, le curve della vita. E generazione dopo generazione, decennio dopo decennio, quest'eredità fatta di opposti viene accolta da due ragazzi: Marcus e Marjorie. Non sanno nulla del loro passato, le loro origini si perdono in vecchi racconti e leggende. Non sanno che hanno il compito di riannodare quel filo spezzato anni e anni prima. Ma sanno che senza radici non si può costruire nessun futuro. Bisogna sapere da dove si viene per ritrovare sé stessi. Insieme sono pronti a farlo. Perché il ciondolo di pietra nera che Marjorie possiede, con Marcus accanto, vibra sulla pelle come se volesse raccontare una storia. Una storia che sepolta freme per tornare alla luce. Una storia sulle infinite strade che può percorrere il destino. Una storia sulla ricerca delle proprie radici. Una storia sull'amore che dà il coraggio di trovare risposte. Perché il futuro nasce dal passato. E solo conoscendo le nostre origini possiamo incamminarci verso il nuovo giorno.

Ultimo appello
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cavanagh, Steve

Ultimo appello : romanzo / di Steve Cavanagh ; traduzione di Federica Garlaschelli

Milano : Longanesi, 2017

La gaja scienza ; 1265

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 1

Abstract: David Child è il fondatore di uno dei social media più frequentati, ed è già multimilionario nonostante la giovane età. Ricco, famoso, di successo, David Child è anche un assassino. O forse no? Quando Child, importante cliente di uno dei più corrotti studi legali di New York, viene arrestato per omicidio, l'FBI chiede a Eddie Flynn - ex genio della truffa diventato avvocato -di assumere la sua difesa allo scopo di convincerlo a testimoniare contro i suoi stessi avvocati. Eddie non è certo il tipo che si lasci convincere a difendere un colpevole, ma l'FBI è in possesso di fascicoli in grado di incriminare sua moglie, avvocato nello stesso studio. Il ricatto è presto fatto: se Eddie non si mette in gioco, sarà la moglie a pagare. Quando Eddie conosce Child, però, si convince della sua innocenza, nonostante la quantità di prove che testimonierebbero il contrario. E mentre la pressione dell'FBI per vincere la causa si fa sempre più pesante, Eddie deve trovare un modo per provare l'innocenza di Child e tenere sua moglie fuori dai guai e dalle minacce, non solo dell'FBI ma anche - e soprattutto - dello studio legale stesso.

Il traduttore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goldstein Bolocan, Biagio

Il traduttore / Biagio Goldstein Bolocan

Milano : Feltrinelli, 2017

Narratori

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Milano, 1956. L'appartamento di via Borsieri è in penombra. Ovunque sono ammassati libri. Ce ne sono migliaia, stipati sugli scaffali e accatastati per terra. Accanto alla finestra, una scrivania, anch'essa incorniciata da colonne di libri, e, dietro, quello che potrebbe sembrare un insieme di vestiti ammonticchiati alla rinfusa ma che, avvicinandosi, si svela in tutta la sua oscenità: il cadavere di Cesare Paladini-Sforza, raffinato slavista e traduttore per la casa editrice Feltrinelli. Il caso viene affidato al vicecommissario Ofelio Guerini, un'anomala figura di questurino-partigiano comunista, che capisce subito che si tratterà di un'indagine complicata. La vittima lavorava a un'opera scottante, destinata a suscitare grande clamore: un romanzo straordinario, scritto da un poeta russo inviso al regime, di cui la Feltrinelli sta preparando in gran segreto l'uscita in anteprima mondiale. "Il dottor Zivago" di Boris Pasternak. Più Guerini procede nelle indagini e alza il velo sull'affascinante figura di Paladini-Sforza, più affiorano piste inquietanti e si squadernano interessi politici internazionali. Nel cielo si addensano le nubi oscure della Storia - la Guerra fredda, la rivolta ungherese, la crisi di Suez - e attorno al vicecommissario danzano figure equivoche che cercano di condizionarlo e di orientarne le indagini. In questo labirinto, l'inquieto Guerini dovrà trovare la bussola. La Storia incombe e gli impone di scegliere: quale fra le tante storie possibili lo condurrà alla verità?

Il segreto del figlio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Recalcati, Massimo

Il segreto del figlio : da Edipo al figlio ritrovato / Massimo Recalcati

Milano : Feltrinelli, 2017

Serie bianca

  • Copie totali: 6
  • A prestito: 5
  • Prenotazioni: 2

Abstract: Dopo le fondamentali analisi della figura del padre e della madre nella civiltà contemporanea, con questo libro Massimo Recalcati completa un'ideale trilogia concentrando il suo sguardo sulla figura del figlio. Lo splendore di un figlio consiste nel suo segreto, che si sottrae alla retorica dell'empatia e del dialogo oggi conformisticamente dominante. Un figlio è un'esistenza unica, distinta e irriducibile a quella dei suoi genitori. Contro ogni autoritarismo e contro una pedagogia falsamente libertaria che vorrebbe annullare la differenza simbolica tra le generazioni, Recalcati afferma il diritto del figlio a custodire il segreto della sua vita e del suo desiderio. Il confronto tra due figure mitiche di figlio - quella dell'Edipo di Sofocle e quella del figlio ritrovato della parabola lucana, alle quali fanno eco quelle di Isacco e di Amleto - offre una prospettiva particolare attraverso la quale osservare il segreto del figlio. Edipo resta imprigionato in un destino che non gli lascia scampo, dove tutto è già scritto sin dall'inizio: il tentato figlicidio del padre si rovescia nel parricidio e nell'incesto del figlio. Diversamente, il figlio ritrovato di cui Gesù narra la vicenda è colui che sa, pur nell'erranza e nel fallimento, distinguersi dalle sue origini. L'abbraccio del padre, in questo caso, non vuole soffocare o punire il figlio, ma riconoscerlo nella differenza incomprensibile e incondivisibile di una vita diversa.

La nostalgia degli altri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Manzon, Federica

La nostalgia degli altri / Federica Manzon

Milano : Feltrinelli, 2017

Narratori

  • Copie totali: 6
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 2

Abstract: Lizzie è volubile, egoista e piena di fascino, una dittatrice nata, circondata da una fama temeraria fin dall'adolescenza. Adrian è timido, maldestro, incapace di fare una mossa audace, eppure animato da desideri pericolosi. I due si incontrano all'Acquario: una grande industria dell'intrattenimento, un luogo dove si trasformano sentimenti e sogni in mondi digitali. Non si frequentano, ma ogni notte si scrivono. Un guaio per due persone convinte che a raccontare bene una storia la si possa rendere reale. E quanto più i corpi si sottraggono e il contatto virtuale dilaga, tanto più cresce il loro innamoramento. Ma chi è davvero Adrian? Un amante dedito o un tiranno crudele? Una persona in carne e ossa o un fake da social network? E soprattutto, cosa sa Lizzie di lui? Perché non si spaventa quando inizia ad accorgersi che tutto ciò che Adrian ha raccontato di sé manca di coerenza? Sullo sfondo, una Milano vivida nei suoi tic, le terrazze, gli arrampicatori, l'alcol e le droghe, le notti, e per contro una Trieste selvaggia e poetica da cui si può solo andare via. Milano è ambizione, Trieste è sentimento. Adrian e Lizzie diventano, pagina dopo pagina, personaggi da cui non vorremmo separarci mai. Immersi fino all'osso e malgrado se stessi nella storia del loro amore, nello struggimento per tutto quello che non potrà mai essere, nella nostalgia per un tempo magnifico che è da subito perduto e per sempre rimpianto. Federica Manzon costruisce un racconto limpido e coinvolgente sull'identità e la necessità di nasconderla, sul nostro presente dove la verità sta sempre dietro uno schermo e l'autenticità appare una questione fuori moda, ma anche sulle nostre infanzie e i giochi dimenticati, sulle regole dell'attrazione. Un romanzo che sente con rarissima precisione la contemporaneità, ma che è prima di tutto una storia sulla fatica di capirsi quando ci si ama, o quando l'amore è solo una storia ben raccontata.

Prove di sopravvivenza per una famiglia felice
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dawson, Maddie

Prove di sopravvivenza per una famiglia felice / Maddie Dawson ; traduzione di Laura Melosi

Firenze [etc.] : Giunti, 2017

A

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 3

Abstract: Segreti di famiglia, relazioni complicate, svolte sorprendenti: la grande autrice della commedia contemporanea torna con una storia piena di sentimento, intelligenza e ironia. Due donne le cui vite si intrecciano: Nina Popkin ha 35 anni, è stata lasciata dal marito e ha appena perso la madre adottiva, l'unica persona a cui era profondamente legata, quando scopre di essere stata adottata e di avere una sorella, Lindy McIntyre. Ma se Nina Popkin ha una vita tutta da reinventare e considera la rivelazione della madre in punto di morte come un segno del destino per affrontare la propria crisi personale, Lindy McIntyre è una persona di successo, dirige un prestigioso salone di bellezza, ha una bella casa, un marito affascinante e tre bambini dagli irresistibili riccioli biondi. E l'ultima cosa di cui ha bisogno Lindy è che una svitata come Nina faccia irruzione nella sua quiete annunciandole che è sua sorella e tentando di coinvolgerla per rispondere alla domanda più scomoda della loro vita: chi è la donna che le ha messe al mondo per poi sparire senza lasciare traccia?

L'ultimo faraone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, Wilbur A.

L'ultimo faraone : romanzo / di Wilbur Smith ; traduzione di Sara Caraffini

Milano : Longanesi, 2017

I maestri dell'avventura ; 1

  • Copie totali: 11
  • A prestito: 7
  • Prenotazioni: 29

Abstract: Il faraone Tamose giace ferito a morte. L'antica città di Luxor è circondata. Tutto sembra perduto. Taita, ex schiavo ora generale delle armate di Tamose si prepara per l'ultima, fatale mossa dei nemici, gli hyksos. Ma il tempestivo arrivo di un vecchio alleato, Hurotas, re di Sparta, volge le sorti della battaglia in favore dell'armata egizia costringendo gli invasori a ritirarsi. Tornato vittorioso a Luxor, Taita viene tuttavia accusato di alto tradimento e destinato alla pena capitale. Tamose nel frattempo è morto e una nuova era di intrighi e veleni sorge e si instaura alla corte del nuovo faraone Utteric. Utteric è giovane, crudele, debole e soprattutto pazzo di gelosia per l'influenza e il credito di cui Taita gode presso il fratello minore Ramses. Con la reclusione di Taita, Ramses è costretto a fare una scelta: aiutare Taita nella fuga e tradire il fratello, o rimanere in silenzio e rendersi complice della folle tirannia di Utteric. Per un uomo retto e onesto come Ramses la scelta non è poi così difficile: Taita deve essere liberato, Utteric deve essere fermato e l'Egitto deve essere recuperato. È l'inizio di un'avventura fatta di sangue, gloria e misteri dove l'azione si arricchisce di continui colpi di scena.

La ragazza del dipinto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Umansky, Ellen

La ragazza del dipinto / Ellen Umansky ; [traduzione dall'inglese di Adriana Cicalese]

Roma : Newton Compton, 2017

3.0

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 6

Abstract: Vienna, 1939. Mentre lo spettro della guerra terrorizza l'Europa, i genitori di Rose Zimmer cercano disperatamente un modo per lasciare l'Austria. Non riuscendoci, decidono di salvare almeno la loro giovane figlia. Rose viene così affidata a degli sconosciuti e portata in Inghilterra. Sei anni più tardi, quando la guerra è finalmente terminata, Rose tenta di ricostruire la propria vita devastata: si mette quindi alla ricerca di un quadro del pittore Soutine, appartenuto alla madre, e al quale la donna era legatissima. Sulle tracce di quel dipinto, diventato per lei quasi un'ossessione, Rose arriverà fino a Los Angeles e a Lizzie Goldstein, figlia di un famoso collezionista. Tra Lizzie e Rose nasce un'amicizia inaspettata, destinata però a interrompersi bruscamente quando le due donne si troveranno di fronte a una verità dolorosa: un segreto che ha a che fare con il quadro di Soutine e che è rimasto nascosto per tanti anni...

Viaggio nel tempo 10
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stilton, Geronimo

Viaggio nel tempo 10 / Geronimo Stilton ; [illustrazioni interne di Ivan Bigarella ... [et al.]]

Milano : Piemme, 2017

  • Copie totali: 4
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Per mille mozzarelle, Benjamin, Trappy e Brividella sono spariti con il Quantix Explorer, la Macchina del Tempo inventata da Ficcagenio... Dobbiamo subito riportarli a Topazia nel presente! Non solo: anche la perfida Madame No è partita per un Viaggio nel Tempo e vuole rubare gli abiti più preziosi delle regine del passato. Ci aspetta un'avventura mozzafiato! Età di lettura: da 7 anni.

Sete
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nesbø, Jo

Sete / Jo Nesbø ; traduzione di Eva Kampmann

Torino : Einaudi, 2017

Einaudi. Stile libero big

  • Copie totali: 9
  • A prestito: 6
  • Prenotazioni: 52

Abstract: A tre anni dalle nozze con Rakel, Harry Hole, ormai vicino alla cinquantina, sembra aver trovato un suo equilibrio e la forza per tenersi alla larga dai guai. Da tempo ha chiuso con l'alcol e per lui non ci sono più casi e indagini sul campo, solo un tranquillo incarico come docente alla scuola di polizia di Olso. Ma in città due donne vengono uccise nella propria abitazione a distanza di pochissimi giorni, e una terza viene ritrovata ferita sulle scale di casa. A collegare le vittime, il fatto che tutte e tre fossero iscritte a Tinder. E un segno inconfondibile, quasi una firma raccapricciante, lasciata sui loro corpi.