Community » Forum » Recensioni

Invito al cinema di Alfred Hitchock
4 1 0
Simonelli, Giorgio

Invito al cinema di Alfred Hitchock

Milano : Mursia, copyr. 1996

Abstract: Il testo propone una lettura critica dei film del noto regista inglese, fornendo strumenti per penetrare nel suo mondo espressivo e coglierne i rapporti con la cultura di questo secolo. Alfred Hitchcock (1899-1980) è considerato il maestro del thrilling. Dopo L'uomo che sapeva troppo (1934) si traferisce a Hollywood, dove conferma la sua vocazione di maestro della suspense. Con Rebecca la prima moglie vince il Premio Oscar nel 1940. Ottiene sempre un grande successo di pubblico e di critica: da Notorius (1946) a La finestra sul cortile (1954) a Caccia al ladro (1955), da Intrigo internazionale (1959) a Marnie (1964), da Topaz (1969) a Frenzy (1972).

20 Visite, 1 Messaggi

Un ottimo libro che, come dice il titolo, invita alla visione dei film di Hitchcock. Adatto a chi già li conosce per approfondire, ma anche a chi vuole iniziare a vederli!

  • «
  • 1
  • »

1939 Messaggi in 1619 Discussioni di 297 utenti

Attualmente online: Ci sono 8 utenti online